Pian della Mussa Sinuosa (Cascata della)

Bellissima cascata al Pian della Mussa in ambiente spettacolare...
Due giorni stupendi passati a scalare su ghiaccio in compagnia di Grandi Amici...Consiglio di Star due giorni per godersi al massimo le cascate e il Bel Rifugio Ciriè dove si mangia davvero benissimo...

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: plastico-umido
quota neve m :: 1800
Bella cascata classica e d'ambiente: avvicinamento comodo senza neve sino al pian della mussa ma con tratti ghiacciati sul sentiero. Inutili poi le ciaspole dal Ciriè all'attacco. Cascata non troppo grassa ma più che dignitosa, fornita di ghiaccio single-shot; le soste stanno a sinistra ma, essendo basso il livello del ghiaccio abbiamo preferito fare la penultima su ghiaccio per non essere scomodamente appesi a quella su roccia. Con tre doppie si è alla base. Oggi il vento era tempestoso e sino all'ultimo siamo stati incerti se salire o no ma, essendo la cascata non troppo esposta, siamo riusciti a completarla con disagi moderati. Con Andrea, Schioda, Paolo e Luisa.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: vario: da compatto con crosta di rigelo e spaccoso, a morbido
note su accesso stradale :: buono: strade pulite
quota neve m :: 1400
per note tecniche vedi commento preciso di: dupadeal13

Un saluto a Radu e Alda con i quali ho condiviso la scalata di questa bella e classica cascata.
L'ambiente naturale circostante è bellissimo, dominato dalla mole della parete sud della Ciamarella.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: vario:morbido, con crosta, spaccoso
note su accesso stradale :: buone
Cascata in ottime condizioni anche con questo caldo, prende poco sole. Crosta semi-portante, avvicinamento comunque agevole senza ciaspole/sci.
Salita 3 tiri: L1-circa 40m con sosta a sx su spit collegati con cordone giallo. L2-circa 50m sosta sempre a sx su spit (un po' alta) con cordone verde e fetuccia con moschettone di calata. L3-circa 30m, sosta a sx su spit collegati con cordone verde e arancione. Tutte le soste sono attrezzate per doppie.
A noi la cascata è piaciuta molto: bel ambiente e solitudine. Nessuno in giro a parte qualche sci-alp.
Attenzione alle frange a dx che diventano instabili con il caldo.
Con Alda e Alf in una giornata molto spassosa in preparazione per le Dolomiti(?)


[visualizza gita completa con 5 foto]
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: Duro e in alcuni ounti crosta di rigelo
note su accesso stradale :: fino al Cirie ottima poi Battuta traccia fino la cascata
quota neve m :: 1500
Molta neve fino alla cascata necessarie ciaspole o sci ghiaccio perla maggior parte normale non abbondante ma piu che sufficiente alcuni punti presentano crosta di rigelo. Bisogna fare attenzione alle bave di ghiaccio appese sulla Dx con il variare della temperatura e con l sole diventano instabili e crollano. passare molto a sx nella cascata per evitarli
Oggi giornata bellissima con il sole che non ci aspettavamo.


[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: secco vetroso - crosta da rigelo delicata
Siamo subito ritornati per tentarla...i pericolosi pilastri di ghiaccio al sole erano crollati...solo piccole bave create nei 2 giorni di freddo...la cascata è molto grossa...non esiste nessuna strettoia o tiro obbligato..la grottina di cui parla grassi sull'ultimo tiro non esiste...è un bel murone..siccome la parete di destra scaricava molta roba piccola...tutte le candeline create nei 2 giorni di freddo...abbiamo attaccato tutto a sx...dove la cascata è più verticale e continua in tutti i tiri...purtroppo il freddo intenso ha reso il ghiaccio molto vetroso e secco, con una crosta da rigelo dura e insidiosa...sull'ultimo tiro per metà improteggibile nel diedrino...buona invece la colonna sulla sinistra, ma tutto moooolto più delicato di quanto sembrerebbe....cascata che ci ha impegnato molto di più del previsto per le condizioni del ghiaccio...con igor e luca...tenaci ghiacciatori

[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: ottime
tipo ghiaccio :: ?
partiti da balme con la convinzione di trovare la sinuosa in ottime condizioni e senza pericoli oggettivi...arrivati dopo un'oretta e mezza alla base del conoide abbiamo visto che la cascata è in ottime condizioni con molto ghiaccio, ma.....le grosse stalattiti sulla dx ci sono ancora...e sono belle cotte al sole!!...scaricano durante tutta la mattinata...forte vento di caduta scaricava neve polverosa lungo la cascata...ed i pendii sopra non sembravano molto carichi...ma chissà le placche ventate...e se viene giù qualcosa?...il conoide alla base aveva 20cm di neve ventata su fondo ghiacciato...insomma tagliare su quelle pendenze per arrivare all'attacco avrebbe potuto far staccare una bella valanga...abbiamo alzato i tacchi e siamo andati via....e con questa sono tre!...riuscirò prima o poi a salirla!?!?!....elementi contrastanti ha una grossa crepa alla base...ciaspole per l'avvicinamento o sci..altrimenti c'è da morire?!....

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: ben formata
tipo ghiaccio :: tendenza a spaccare
note su accesso stradale :: ottimo
Cascata in buone condizioni anche se il ghiaccio non è abbondante. la strettoia a 2/3 del primo tiro è abbastanza sottile e la sosta del secondo risulta decisamente "alta" rispetto al livello del ghiaccio. Discesi in doppie. Nell'avvicinamento dal rifugio alla base della cascata si sfonda un po' utili le ciaspole.
Con un inossidabile Ciapaciuc in forma e pimpante. Peccato per un fastidioso vento che soffiava nella gola e infilava la neve in ogni spiraglio.


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buono
partiti all'alba da balme...purtroppo arrivati dopo il ciriè, i miei sci inutilizzabili perchè le pelli non stavano più..siamo saliti verso l'attacco luca con le ciaspole ed io senza...ma la neve non era trasformata!?..una bella crosta da paura!...così arrivati a metà e dopo che sono arrivato con la neve alla vita abbiamo deciso di tornare indietro..peccato perchè le cascate sono ottime!ma già con le cispole è veramente dura andarle a prendere...dopo di noi 15persone di un corso che hanno provato lo stesso.. secondo me in quelle condizzioni dal ciriè all'attacco almeno 1ora e mezza da incubo!?
Poi scesi per tentare rocca tovo...magra ma salibile...ma anche li circa 1metro di farina per arrivare all'attacco...consiglio di aspettare

Condizioni piano:

crolli su tutte le cascate del pian dei morti...l'attacco diretto del pian dei morti in foto non esiste più!?
azzurra buona
scozzese inesistente
elementi contrastanti e sinuosa molto buone
Rocca tovo discreta

[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: Buono
tipo ghiaccio :: un pò bagnato
Il primo tiro è un pò magro, utile una vite corta. Il secondo è ottimo ma ha una sosta un pò scomoda. Il terzo offre varie soluzioni, il più interessante. Sosta sul roccione 8 metri sulla verticale dell'uscita oppure 4 metri di traversata a sinistra, a voi la scelta.
Soste a spit con maillon di calata
Stefano e Francesco -

[visualizza gita completa con 3 foto]
condizioni ghiaccio :: sufficienti
tipo ghiaccio :: plastico o vetroso
Cascata dalla bella linea mai difficile.
Bella la goulotte iniziale e l'ultimo tiro della candela...ora su ghiaccio davvero morbido.
Tra le pochissime linee attualmente in condizioni al pian della mussa....!
Naressa,cascatone,meringa...dimentichiamole per quest'anno!
Cascate a dx della sinuosa in condizioni buone.
Prestare molta attenzione alle frange stalattitiche sulla dx della cascata poichè prendono sole crollando di continuo e arrivando in pezzi sul secondo tiro della sinuosa.
Se invece sono già crollate del tuto la cascata si presenta più che sicura...
Era l'ultima uscita del nostro corso di ghiaccio e direi per fortuna...perchè avanti così ci si sarebbe dovuti spostare in aereo per fare le uscite!
Foto su:
-ghiaccio.htm


[visualizza gita completa]
Siamo partiti convinti di trovare questa colata, ma arrivati al Ciriè intorno alle 9, con 12°C!?!, abbiamo rinunciato perchè il primo tiro sembrava quasi inesistente e a dx dell'uscita, che prendeva sole, c'erano delle belle stalattiti pronte a crollare...un'altra cordata arrivata dopo di noi ha continuato fin quasi all'attaco, ma è tornata indietro perchè la cascata sembrava molto molto magra...
Condizioni al piano:
naressa, meringa, cascatone inesistenti o quasi...placche e candele belle cotte al sole e continui crolli di ghiaccio..

Azzurra, elementi contrastanti, scozzese, gias della buffa sembrano molto magre e con le uscite cotte dal sole..attenzione a possibili crolli di roba instabile

Condizioni di fine stagione

Alla fine siamo andati a far un monotiro sulla parete di rocca nera??...vedi tartaruga (presente solo la placca finale)...candele candelini dry e placchette...crosta da rigelo e ghiaccio molto scarso...-2°C all'ombra...almeno le pikke le abbiamo piantate!?!

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: poco ma sufficiente
tipo ghiaccio :: secco e fragile
Bella giornata, ma molto calda.
Abbiamo provato "Elementi Contrastanti" ma c'è davvero poco ghiaccio e talvolta è staccato dalla roccia!
Anche la "Sinuosa" è magra rispetto al solito, ma comunque è salibile. Abbiamo fatto solo i primi due tiri, per via dell'ora tarda, ma la cascata è stata salita da altre 3 cordate oggi.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: III :: 3 :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 2000
sviluppo cascata (m): 120
dislivello avvicinamento (m): 500

Ultime gite di cascate ghiaccio

26/03/19 - Lillaz Gully - cheko66
Ancora scalabile, con ghiaccio vetroso che ha risentito delle continue escursioni termiche di questa stagione. Canale di accesso privo di neve. Con Bresaola60.
26/03/19 - Le Doigt d'Astarothe (Cascata) - cigare de gauche - guide05
Montée en free solo par le cigare de gauche et descente par le cigare de droite. Beaucoup de glace, séche un peu dure. Pas d'eau derrière ni devant.
23/03/19 - Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera - simonecima
Hoka sui prati fino al Bondormir, in 1,30 ore. Scarponi e mono, velocemente all’attacco e poi su per la via slegati. Quattro ore comprese le pause, meno di tre ore in movimento ed eravamo in punta [...]
23/03/19 - Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera - dinoru
Condizioni accettabili, se si abbassano le temperature ancora per un po si riesce a salire bene, così pure la cima si raggiunge facilmente. Continua ancora la mancanza di fantasia che oltre al rinco [...]
21/03/19 - Coboldo Caustico (Cascata) - cheko66
Con Steo tentiamo il colpo per chiudere la stagione, ma L3 non esiste più, se non un sipario appeso alla cazzo, inscalabile. Cascatone del Boucher ancora buono.
21/03/19 - Les Formes du Chaos (Cascata) - guide05
INFOS VALABLES JUSTE POUR CE JOUR CAR IL FAIT CHAUD LA JOURNÉE. Bonne glace dure / tendre suivant les endroits, beaucoup de fissures tout le long sans doutes provoquées par le coup de froid de la s [...]
18/03/19 - Valnontey Patrì (Cascata) Direttissima - guide05
Les longueurs du bas de Patri, froid ce matin, la glace se contracte, des tensions qui relâchent partout mais pas dangereuses. Le haut, glace blanche, pas de relâchement de tensions, Les 10m de la s [...]