Citrin (Cote du) Canale dell'Imbuto

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Farinosa pesante
note su accesso stradale :: Nessun problema
quota neve m. :: 1300
A curiosare se il canale a destra del pennacchio sia fattibile sciando, così abbiamo deciso di salire dal basso. Lasciato dopo il ponte l'itinerario del Serena abbiamo iniziato a tracciare verso sinistra nel bosco (neve farinosa compatta). Raggiunto il canale iniziamo a salire con svariate inversioni, ancora parecchie tracce di discesa che provengono dal canale della Valletta. A questo punto il canale si restringe e si raddrizza un pelo, si sale comunque ancora bene con gli sci. Giunti sotto la barra rocciosa scopriamo che non si passa, l'alternativa studiata in precedenza ci porta verso sinistra nel bosco. Qui la pendenza aumenta e non si riesce a salire con sci, calziamo i ramponi ma salire nella neve zuccherosa sprofondando sino alla cintura è un dramma. Per fortuna che il tratto è breve e sbuchiamo su uno spiazzo pianeggiante sopra la barra rocciosa. Rimettiamo gli sci e tagliamo verso destra per riprendere il canale. Attenzione subito una placca a vento dura e insidiosa di 5 metri da superare con delicatezza, se si scivola si finisce nell'imbuto!!! Poi il canale diventa ampio e si sale benissimo con gli sci. Ad un certo punto quando la pendenza ritorna sui 40° dobbiamo rimettere i ramponi, neve dura a tratti. Superiamo una strettoia e poco dopo usciamo dal pendio.
DISCESA: tutta la prima parte sino all'imbuto è di neve lavorata dal vento con placche lisce da evitare, poco bello. Poi nel bosco si trova neve migliore, e si riescono a fare delle belle curve nella farina pressata. Tenendosi alti alla fine del canale si traversa a sinistra e si rientra alla macchina senza problemi.
Canale visto dalle piste
Ecco l'imbuto visto da sotto
Aggirando l'imbuto
Direzione per aggirare l'imbuto in discesa
Il canale prosegue sopra il salto roccioso
Quasi alla strettoia
In uscita
Ingresso canale
Neve ventata
Meglio nel bosco

[visualizza gita completa con 10 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: canale
difficoltà: I :: 4.3 :: E3 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord
quota partenza (m): 1650
quota vetta/quota massima (m): 2470
dislivello totale (m): 820

Ultime gite di sci ripido

19/01/20 - Quota 3080 Dent d'Ecot Canale dell'Ecot - teo
La Gura è sempre un posto magnifico, selvaggio, isolato..Partiti per fare un canale sulla costiera della Monfret e appurato che non c'era più dopo 1300 m di sgambata, continuiamo a salire fino al do [...]
19/01/20 - Ciaudon (Testa del) da Limone Piemonte - valu
dai 10 ai 30 cm di farina su un fondo durissimo ....... però canale in condizioni sciabili saliti con ramponi e picca i coltelli non servono, dalle pelli si passa a picca e ramponi direttamente
19/01/20 - Grand Bec de la Blachiere (le) Couloir Ovest RELAZIONE NON COMPLETA - jonny_bravo
Splendido e lungo canale a poca distanza dalla strada, l'innevamento e' molto buono, ma oggi la farina che speravo di trovare non c'era, o meglio, deii 600 metri di canale previsti, 500 sono in farina [...]
18/01/20 - Cénévé (Pointe de) Colle 2850 Couloir SE - rocco
Bell'itinerario che permette di sciare su pendii bellissimi in pieno sole e con bella vista su Aosta. Questo però a prezzo di un po' di portage. La poderale che parte da Avisod a oggi si percorre in [...]
18/01/20 - Meyna (Sommet de la) Canale Nord RELAZIONE NON COMPLETA - jonny_bravo
Avendo proposto la gita, vengo eletto con votazione plebiscitaria capogita del giorno, e naturalmente riesco a condurre tutto il gruppo nel canale sbagliato, accorgendomi dell'errore solo in cima [...]
18/01/20 - Meyna (Sommet de la) Canale Nord RELAZIONE NON COMPLETA - giole
Saliti da Sant Ours su 10 cm di farina leggerissima (-9 alle 8.15), seguendo la strada sino al bivio per la batterie de Viraysse, dove si punta direttamente verso la parete della Meyna. Anche troppo d [...]
18/01/20 - Corleans (Cresta di) forcella 2733 m e quota 2780 m da Mottes per il Couloir N - vik
Partenza alle 9.30 (-7°), sfruttato la traccia di chi saliva alla normale poi deviato ed iniziato a risalire il conoide. La perturbazione non ha fatto molto, 10-15cm che hanno comunque migliorato la [...]