Pian della Mussa Naressa (Cascata della)

Buone condizioni, scorre parecchia acqua dietro la cascata e l'uscita della colonna è abbastanza trasparente ma sicura, gli agganci presenti aiutano a scalarla in leggerezza. L1: 40m sosta a sx della colonna, L2: 30m sosta a dx. 1 calata da 60m. Soste nuove. Con franz

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: da spaccoso a mobido
il secondo tiro dritto ma abbastanza addomesticato..... Paesaggio nella valle spettacolare. Altre tre cordate in giro. Con Erik

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Freddo lavorato
tipo ghiaccio :: Muro stalattitico
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 1500
Con Quantum Lolli tra un giro e l’altro della bella via di Giancarlo abbiamo fatto un giro sul Naressone!
Su consiglio di Riccardo, dalla sosta in testa a CC si arriva a una nuova sosta alla base del tiro della Naressa.
Viti bomba zero segni di passaggio, se non nei primi metri di colonna dove parte un bel nuovo tiro ripido chiodato da Riccardo O.che monta su delle belle teppe in ghiaccio e va a prendere una colonna sospesa, ma ve ne parlerà lui...
Grandi condizioni al Pian della Mussa.
Se continua il freddo si scala il Pian dei Morti.
Con il fido Lolli, dopo che tutti Tambas mi hanno paccato!


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ***
tipo ghiaccio :: Duro
note su accesso stradale :: Accesso a piedi da Balme su fondo molto duro
quota neve m :: 1600
Sostituita la prima sosta (quella alla base della candela). In posto c'era ancora una sosta vecchissima.
Candela molto molto dura, più tecnica rispetto ad altre stagioni.

Salito solo la candela dopo aver ripetuto Creme Caramel, i tiri alti della Naressa sono salibili ma trasparenti...

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Ottime
tipo ghiaccio :: Plastico
Bella ed impegnativa. La candela si supera prima sulla sinistra e poi in centro.
AGGIUNTE LE SOSTE A FIX DI CALATA: CON CORDE DA 60m SONO SUFFICIENTI DUE CALATE MOLTO LUNGHE.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: duro
note su accesso stradale :: bene fino a Balme dove si lascia l'auto.
quota neve m :: 1200
Noi abbiamo fatto quella di fianco che dovrebbe chiamarsi Clessidra che sembrava in condizioni migliori di Naressa. Bella cascata resa più difficile dalle condizioni del ghiaccio che era durissimo a causa del grande freddo. Giornata fredda e ventosa. Avvicinamento con sci e pelli assolutamente consigliato se non altro per il rientro. Circa due ore da Balme all'attacco della cascata. Ho perso all'inizio del pendio che porta alle cascate un guanto della black diamond chi dovesse trovarlo può contattarmi al n. 335-8037639. Con Andrea.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: abbondante
tipo ghiaccio :: bagnato, morbido
note su accesso stradale :: strada aperta fino a balme, poi pista da fondo battuta
Stupenda, semplicemente stupenda.. Non ha nulla da invidiare alle cascate di cogne, anzi.. Non c'era nessuno, solo noi, e questo rende la cascata ancora più bella; nessuna sosta attrezzata ad eccezione della prima ed è auspicabile che resti così... Non il solito ghiaccio super scalinato dai mille passaggi stile scala a pioli che rende il grado 5 alla portata di tutti..

Cascata lunga, anche se il tiro duro è uno solo.. Ghiaccio abbondante e candela solidissima, con la sola pecca che colava come un torrente, doccia assicurata, bagnati fino alle muntande scarponi che facevano ciaf ciaf ad ogni passo per il resto della via, leve dei moschettoni e ghiere completamente gelate..

Avvicinamento comodo in due ore scarse da Balme, discesa semplice nel canalonme a destra della cascata prestando però moltissima attenzione agli accululi da vento tuttora presenti. Sconsigliatissima la discesa in doppia su abalakow, è così bello e comodo uscire sino in cima e scendere a piedi, anche se gli ultimi due tiri sono più semplici dei precedenti..

In tutto sono 5 tiri (e non tre):
L1. scudo di ghiaccio e traverso a sinistra alla base del colonnato (80° max, 55 metri). sosta su roccia, spit vecchio e 3 chiodi
L2. colonnato, 35 metri di tiro, di cui 20 a 90-95°. Sosta su ghiaccio. Regge perfettamente il grado 5/5+
L3.Risalto a 80°, poi canalino di neve. Sosta su ghiaccio alla base del muro successivo. 40 metri
L4.Risalti di ghiaccio, 75°, ma se ricercati passaggi anche più ripidi. 30 metri. sosta su ghiaccio
L5.Risalti a 75°, poi canale di neve sino all'imbocco del canale di discesa. 60 metri

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: non eccellenti
tipo ghiaccio :: assai vetroso e secco
note su accesso stradale :: strada pulita fino al paese di Balme
quota neve m :: 1000
Partiti io Lallo e Bresaola60 per il "Pian dei morti", ma al cospetto della cascata ci siamo resi conto che era già moribonda dopo una giornata di sole. Abbiamo deciso di rifugiarci all' ombra sulla "Naressa". Discrete condizioni, ghiaccio spaccoso e croste di rigelo, ma la giornata è trascorsa relativamente bene, malgrado il gran vociare dei ciaspolatori numerosissimi al Pian della Mussa (pareva di essere al mercato). Un consiglio se volete cimentarvi sul "Pian dei Morti" fatelo in pieno inverno, e se avete appetito al ritorno a Balme NON fermatevi al bar a destra in orrendi mattoni a vista...se mandano l' U.S.L i proprietari finiscono in galera...

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: duro e atratti molto fragile
note su accesso stradale :: strada chiusa subito dopo Balme
quota neve m :: 1400
Saliamo la cascata fino al "plateau" dell'inesistente candelone d'uscita (prima del traverso),con quattro dita di neve fresca sopra il ghiaccio. Canalino molto stretto e verticale d'accesso, con poca sostanza, poi, più in alto le condizioni migliorano un pò anche se il ghiaccio a tratti è risultato molto fragile. Qualcuno è già passato, probabilmente pochi giorni prima di noi. Direi l'unica salibile attualmente, anche se incompleta, nella barriera della Naressa. Tuttavia non merita forse ancora venire fino a qui. Pista battuta sulla strada per sci o racchette. Avvicinamento fattibile semplicemente a piedi.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Discrete
tipo ghiaccio :: Molto fragile
Bella cascata, molto impegnativa e aerea.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Buone
tipo ghiaccio :: vetroso e molto fragile
Cascata molto interessante.
Il primo tiro è molto particolare per tutta una serie di passaggiMolto bello il traverso dietro a una candela,rispuntando dal lato opposto per poi infilarsi in un cunicolo schiacciato sotto il piedistallo della candela e quasi troppo stretto per passarci....
Tiro chiave impegnativo e delicato,oggi ancora di più per il ghiaccio estremamente fragile e freddo...
C'erano -16°C al Pian della Mussa quando siamo partiti...!
Candela molto fisica e tecnica per ghiaccio molto lavorato.
Ma con verticalità ed esposizione davvero notevoli.
Magari meglio portare corde dry per non ritrovarsi con dei cavi da ferrata tra le mani....figuriamoci infilarli in un secchiello!!!

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: IV :: 5+ :: [scala difficoltà]
esposizione: Nord
quota base cascata (m): 2000
sviluppo cascata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 200

Ultime gite di cascate ghiaccio

26/03/19 - Lillaz Gully - cheko66
Ancora scalabile, con ghiaccio vetroso che ha risentito delle continue escursioni termiche di questa stagione. Canale di accesso privo di neve. Con Bresaola60.
26/03/19 - Le Doigt d'Astarothe (Cascata) - cigare de gauche - guide05
Montée en free solo par le cigare de gauche et descente par le cigare de droite. Beaucoup de glace, séche un peu dure. Pas d'eau derrière ni devant.
23/03/19 - Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera - simonecima
Hoka sui prati fino al Bondormir, in 1,30 ore. Scarponi e mono, velocemente all’attacco e poi su per la via slegati. Quattro ore comprese le pause, meno di tre ore in movimento ed eravamo in punta [...]
23/03/19 - Ferra (Monte) Goulotte Grassi-Tessera - dinoru
Condizioni accettabili, se si abbassano le temperature ancora per un po si riesce a salire bene, così pure la cima si raggiunge facilmente. Continua ancora la mancanza di fantasia che oltre al rinco [...]
21/03/19 - Coboldo Caustico (Cascata) - cheko66
Con Steo tentiamo il colpo per chiudere la stagione, ma L3 non esiste più, se non un sipario appeso alla cazzo, inscalabile. Cascatone del Boucher ancora buono.
21/03/19 - Les Formes du Chaos (Cascata) - guide05
INFOS VALABLES JUSTE POUR CE JOUR CAR IL FAIT CHAUD LA JOURNÉE. Bonne glace dure / tendre suivant les endroits, beaucoup de fissures tout le long sans doutes provoquées par le coup de froid de la s [...]
18/03/19 - Valnontey Patrì (Cascata) Direttissima - guide05
Les longueurs du bas de Patri, froid ce matin, la glace se contracte, des tensions qui relâchent partout mais pas dangereuses. Le haut, glace blanche, pas de relâchement de tensions, Les 10m de la s [...]