Baione (Torrione di) Via Basili-Longoni

L1. Dall’attacco individuare il chiodo con cordino, raggiungerlo e proseguire per gradoni fino a una cengetta da cui si diparte una fessura. Qui si sosta (S1 su 1ch, 30m, IV).
L2. Proseguire per risalti e diedrini tenendo la sinistra. Lasciare a sinistra le nicchie gialle fino a 1 cordino su terrazzino. Da li proseguire diritti (evitando i diedri di destra!) fino a una cengetta erbosa. La si attraversa verso sinistra (ch) appena possibile superare il muro soprastante (in prossimità di un cordino su clessidra) fino a raggiungere un largo terrazzo erboso dove si sosta (S2 su cordino in clessidra, 50m, V),
L3. Salire le belle placche a sx della sosta fin quando terminano in un diedro sotto un tetto. Qui traversare a dx (ch) e risalire sempre a destra fino al filo dello spigolo dove si sosta su bella terrazza erbosa (S3 su 2ch da collegare, 35m, IV+).
L4. Risalire la bella fessura sopra la sosta, proseguire nel successivo diedro (4ch) e al suo termine spostarsi a dx fino a sostare sullo spigolo alla base di un bel diedro (S4 su 2ch da collegare, 35m, V+).
L5. Risalire l’evidente diedro (ch) tenendo il lato sx fino al suo termine presso una clessidra con cordino. Qui girare a dx dello spigolo superando un muretto (ch) e una placchetta di roccia un po’ rotta. Si sosta alla successiva nicchia (S5 su 3ch da collegare, 40m, V).
L6. Superare direttamente la nicchia suprastante uscendo poi a destra (ch). Da qui proseguire per paretine raggiungendo lo spigolo e la vetta (S6 su ottimo spuntone in prossimità dell’omino di vetta 40m, IV).

Discesa:
Scendere i prati dietro la vetta obliquando verso a destra (viso a valle) fino a raggiungere la forcella che separa il torrione di Baione dalle cime del Mengol. Da qui si torna sul lato N scendendo il suggestivo canale e poi il ghiaione che in breve riporta all’attacco.

Se non vi fate spaventare dalla risalita di un ghiaione non tracciato non vi deluderà, un piccolo gioiellino alpinistico. Difficoltà continue sul IV/IV+ con qualche passo più sostenuto.
Attenzione al secondo tiro, l'unico in cui si rischia di perdersi e anche l'unico poco chiodato. Tenere la sinistra puntando alle cenge in alto.

Canale di attacco
La placca del terzo tiro, guardando S2
Il bel quarto tiro
Il caratteristico canale di discesa
Vista del torrione, e relativa discesa. Da: http://geoportale.caibergamo.it/de/fotografia/canalino-al-torrione-baione-dal-428-un-tele

[visualizza gita completa con 5 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 5a :: 4 obbl ::
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota base arrampicata (m): 2150
sviluppo arrampicata (m): 220
dislivello avvicinamento (m): 600

Ultime gite di arrampicata

17/02/20 - Castelluzzo (Punta) Via del trapezio - davide bonansea
Dopo parecchie giornate passate in parete a pulire, disboscare e disgaggiare, siamo finalmente riusciti a finire e ripetere questa via che, nonostante l’aspetto non molto invitante della parete, ris [...]
16/02/20 - Ponte Brolla (Speroni di) Zombi vai dove vuoi - alef16
Bella e divertente via di placca. Secondo la guida Versante Sud tutti i sette tiri sono gradati 4c anche se in alcuni passaggi la via, a nostro parere, non è stata così banale. Discesa in corda doppia con tre calate con due mezze da 60m.
16/02/20 - Machaby (Corma di) Tike saab - ttttt
tutte le piastrine in loco. via tipica di machaby con un paio di passaggi particolari. il sesto tiro è bello e molto lungo.
15/02/20 - Oriana (Placche di) - Settore Sinistro Terraine d'Adventure - maigol
Prima volta per me a Oriana. Bella linea che solca una miracolosa striscia di roccia sana caratterizzata da curiose erosioni, grossi buchi, con arrampicata molto divertente. Temperature gradevoli anch [...]
15/02/20 - Pianarella (Bric) Gibbo - liviell
Bella via, tiri vari e roccia sempre ottima tranne una lama da maneggiare con cura al quinto tiro. L2-L4-L5 davvero belli. Alla partenza di L4 non fatevi spaventare dal primo fittone molto alto, basta [...]
15/02/20 - Muzzerone - Parete Striata Marinai Spit e Guai - faregiro
Tra le meno belle del settore sinistro della parete striata ma comunque assolutamente meritevole di una ripetizione anche per rendere onore al merito per il grande lavoro di richiodatura e pulizia. L [...]
15/02/20 - Castello (Rocca) Spigolo Maria Grazia - andreino
Sempre una magnifica via, divertente, elegante, esposta, ben protetta. Salirla a febbraio poi dà un gusto particolare... Oggi abbiamo salito una combinazione Maria Grazia+Balzola, dal diedrone in s [...]