KreuzJochl - Q.2536 Da Navis

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 1200
attrezzatura :: scialpinistica
sole e farina n3
(con ripellata per variante nord diretta - ancora farina)


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: strada pulita fin quasi al parcheggio
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
Prima gita della nostra settimana in Tirolo, dove abbiamo alloggiato nella splendida Stubaital. La neve oltreconfine non è certo abbondante e specie nella valle del Brennero in basso ci sono i prati e le cime sono in gran parte spazzate dal vento, quindi abbiamo provato ad avventurarci nelle valli laterali dove in effetti la situazione è decisamente migliore. Qui a Navis l’innevamento è continuo già dalla partenza su entrambi i versanti; partiti intorno alle 10, dal parcheggio si sale sci ai piedi su comoda traccia che segue il sentiero estivo fino al rifugio passando tra boschi e radure e incrociando talvolta la pista di slittino. Ottima traccia fino alla sella, poi di lì abbiamo seguito la cresta fino in cima. La prima parte non presenta problemi, mentre nell’ultima parte diventa un po’ più stretta e con la neve dura bisogna fare un po’ di attenzione, in particolare nel brevissimo tratto in discesa che precede la cima che è un pochino esposto.
Discesa iniziata intorno alle 14. Incredibilmente, nonostante non nevichi da parecchio, a Nord si trova ancora molta farina, anche se ovviamente i pendii sono parecchio tritati. Bello il pendio sotto la cima, stando a sinistra si trovano ancora spazi vergini, poi dal Griffy Jochl siamo scesi nel vallone di destra, sicuramente meno frequentato rispetto al percorso di salita. Spettacolare la prima parte, poi sotto la pendenza diminuisce e in alcuni tratti c’è da spingere un po’, ma ne vale la pena perché al momento è ancora tutta farina. La discesa termina su una stradina che in breve conduce alla Naviser Hutte, poi di lì siamo ridiscesi sul percorso di salita evitando la stradina. La neve non è male anche se il fondo è molto irregolare, però basta scendere dove è più tracciato e non ci sono problemi…occhio solo ai tronchi che ogni tanto spuntano fuori!!!
Giornata inizialmente bella con qualche velatura nel corso della giornata, temperatura fresca ma non troppo e vento a tratti forte sulla cresta. Molta gente nella parte bassa, quasi nessuno però è arrivato in cima.


[visualizza gita completa con 8 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Poca neve in basso.Fabrizio,Aldo.

[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: pendii ampi
difficoltà: MS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1390
quota vetta/quota massima (m): 2536
dislivello totale (m): 1146

Ultime gite di sci alpinismo

22/01/19 - Grand Dent da Chamois - molalacorda
Ancora ottime condizioni, oggi temperatura piuttosto rigida nel vallone che in cima dove finalmente si esce al sole diventava piacevolissima, totale assenza di vento. Discesa ormai molto tracciata ma [...]
22/01/19 - Fourchon (Mont) da Saint Rhemy - Il Magna
Bella sgambata mattutina in dolce compagnia... Saliti dal canale diretto evitando la lunga strada. Traccia di salita presente e innumerevoli tracce di discesa un po' ovunque... Molto tritato l'itinera [...]
22/01/19 - Malatra (Col de) da Lavachey - IZIO1974
Ottime condizioni. Oggi giornata fredda, -12 alla partenza da Planpincieux. In mezz'ora, seguendo la pista pedonale si arriva a Lavachey e da li si sale. Ben tracciato fino al rifugio, poi da li in su [...]
21/01/19 - Cazzola (Monte) da Alpe Devero - peraldo-dan
Notturna al chiaror di luna piena. Condizioni ok nel boschetto con traccia evidente e su neve molto asciutta, in alto tutto ok qualche brevissimo tratto ghiacciato. Solo noi nella vallata a goderci l [...]
21/01/19 - Perrin (Mont) da Champoluc per il vallone di Mascognaz - everest
La parte superiore e' stata violentata dal vento con dei bei sarstrugi ma comunque ben sciabile; la cresta facile e quasi sempre portante...dal lago in giu' farina da sballo puro,anche se ogni tanto s [...]
21/01/19 - Rutor (Testa del) da Bonne - luomodicosta
20/01/19 - Serena (Col) da Mottes - Lady Red
Nonostante ci fossero decine di persone, siamo scesi tenendoci molto a destra e siamo riusciti a trovare dei valloncelli ancora intonsi. La temperatura rigida ha mantenuto la neve in ottime condizioni [...]