Capo d'Uomo Via Argento Argentario

Il sentierino che evita il giro lungo è sbarrato da due recinzioni messe dal proprietario del terreno (poco climbers friendly a quanto pare), ma sono già piegate e si scavalcano senza problemi. La discesa a base parete è segnata tutta da ometti che vanno seguiti con attenzione, la partenza delle via non è indicata ma abbastanza intuibile (terrazzino terroso). Al primo fix manca la piastrina, se qualcuno passa di lì e ne ha una in più... Noi abbiamo seguito i primi 2 tiri della via del diedro in realtà, ma ce ne siamo resi conto solo una volta a casa, comunque difficoltà analoghe (L1 5c, L2 5a), spittatura abbondante e roccia solo in alcuni punti da tirare con attenzione (qualche sassolino ballerino c'è). Soste da collegare. L3 è un signor tiro, 40m di continuità su prese generose a verticalità garantita, il fix che protegge il passo chiave (con tanto di maillon testimone di una qualche ritirata) non si vede fino all'ultimo perché sopra ad un bombè. 15 rinvii necessari, magari 2-3 lunghi per ridurre gli attriti nella parte finale del tiro (anche per L1 tornano utili).
Panorama splendido dalla cima in una giornata che di febbraio aveva ben poco. Volevamo fare ancora 2 tiri nella vicina falesia ma era presa d'assalto da un orda di romani (1 solo tiro lasciato libero..). Ritorno quindi dal sentiero lungo che ripercorre tutta la dorsale fino alle macchine.
Mai scalato in maglietta a febbraio, ma d'altronde dalle Cozie all'Argentario il salto non è breve. Con Samuele e Nicola e Stefano sulla vicina Maria Mare.

Capo d'Uomo
Samuele in uscita da L3
Nicola in uscita da Maria Mare
Postaccio

[visualizza gita completa con 4 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6a :: 5c obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 70
sviluppo arrampicata (m): 110
dislivello avvicinamento (m): -100

Ultime gite di arrampicata

24/03/19 - Carabidda (Punta) Stupidi e malprotetti - gasgenova
Arrivati con fuoristrada sino al penultimo tornate sotto il grosso “birillo”. La relazione di Rello, che ringrazio x averci fatto scoprire il posto, è corretta. Abbiamo solo sbagliato la prima [...]
24/03/19 - Monzone (Torri di) Pala dei Fiorentini Avrò finito di pagare - enricotom
Confermo le osservazioni delle gite precedenti. Negli ultimi anno un nuovo itinerario si è aggiunto in questa zona di parete, in vari punti se ne vedono le piastrine (alcune soste in comune); all'ult [...]
24/03/19 - Bourcet Stairway to Heaven - brutt
A differenza di ieri in Valle Stura, oggi giornata super azzeccata... via spettacolare su roccia da urlo... grazie al socio Ricu
24/03/19 - Bourcet - Settore Centrale Via normale - Davide Bonansea
Via bella di fessura con buoni appigli e soste comode di ultima generazione
24/03/19 - Castelnegro (Bric di) Cresta della Gava Lunghe Ombre - Pizzorni Giovanni
Dopo diversi tentativi, alla fine, il secondo tiro è stato liberato. Autore dell'impresa Carlo che senza tentennamenti ha affrontato anche il fatidico traverso a metà tiro. Complessivamente il tiro [...]
23/03/19 - Giet (Paroi de), Aiglun La cerise sur le gateau - Baley93
Per la prima volta qui ad aiglun, è che dire.. Meraviglioso! A partire dal paese con la sua tranquillità.. Per il resto é ambiente verdon, ma più selvatico e appartato! La via é bellissima, trov [...]
23/03/19 - Sbarua (Rocca) Torre del bimbo - laissez le charme agir - caio65
A parte il tiro di 7b, e il tiro finale del tetto, la via e super, gradi giusti, chiodatura ovvia, scalata super, via con una roccia super, arrampicata eccezionale con movimenti stupendi, capito perché non si fa la coda su questa via..