Franci (Punta) da Balme

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Portage fino a Pian Ciamarella. Condizioni ottime e buon rigelo che ci ha consigliato di calzare i coltelli x la pala finale.
Bella discesa dalla cima .
Ripellata alla Rossa di Sea con discesa dalla cima su neve sublime.
Con Livio e Puli saliti con il freno tirato x me


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1400
attrezzatura :: scialpinistica
scesi alle 12.30 - le velature hanno impedito alla neve di mollare il giusto in alto, cmq la parte medio bassa ottima sciabilità - saliti per il sentiero estivo dietro alla trattoria Bricco sci in spalle - al ritorno risaliti al colle battaglia - tenendosi verso la valanga nera e attraversandola si arriva ancora sino al piano e poi con attenzione con brevi tratti di interruzione sino a Balme.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Pendio liscio, ancora un po' duro alle 11 e 30, meglio scendere un poco dopo. Passati dal colle battaglia sia in salita e in discesa, per evitare il portage. Sulla stradina facendo attenzione si scende ancora fino a Balme. Condizioni migliori del previsto.

[visualizza gita completa con 1 foto]
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Libero
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti e scesi dal battaglia (in alternativa portage dal piano al pian ciamarella). Ripellato al ghicet. Neve bella su tutto l'itinerario. Sci ai piedi dall'auto (sentiero) e ritorno da stradina in cui inizia a mancare la continuità nevosa. Scendendo dal battaglia tardi conviene tenersi sotto la ciarva tutto a sx scendendo che molla di meno.
Ottima sciata. Con Luchino.


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti da Balme, con portage sino a dopo Bogone poi sci ai piedi senza interruzione. Il percorso che, poco oltre il rifugio, consente di risalire sci ai piedi evitando colle Battaglia è quasi al limite ma consente ancora di salire e scendere. Buon innevamento nella parte successiva a Pian Ciamarella, un po' guastato dalle temperature molto rigide che non hanno permesso alla neve di mollare al punto giusto, donde le 'sole' tre stelle. Comunque, la crosta è tutt'altra cosa e sebbene molto dura la neve è stata di soddisfazione.
In ottime condizioni la pala finale, sicura e ben innevata: con qualche grado in più di temperatura sarebbe stata spettacolare.
Gita molto meritevole per la bellezza e l'estetica dell'itinerario.

Con Bru e la piacevole compagnia di Ezio, incontrato sul percorso.


[visualizza gita completa con 4 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Oggi meta la ''Punta Franci'', ad Ovest del Ghicet; solito portage sino a Pian Ciamarella, ancora coperto di neve ma con gran vita di marmotte che escono dal letargo; neve marciotta sino in cima, salvo una breve sezione di crosticina in alto che fortunatamente si era allentata in tempo per la discesa; ovviamente discesa su neve morbida ma ben sciabile poi, arrivati al piano ripellato per la breve risalita al Col Battaglia e quindi giù verso il piano sfruttando le belle lingue di neve ancora esistenti tenendoci il più possibile verso la Valanga Nera ed arrivando sci ai piedi sino al livello del Rif. Ciriè
Giornata con meteo variabile ma sempre accettabile e con buona visibilità
Oggi Evergreen a ranghi ridotti con la compagnia di Tino, Roby, Fulvio e Renato


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok fino al rifugio Città di Ciriè
quota neve m :: 2000
attrezzatura :: scialpinistica
Saliti a Punta Franci (Quota 2803m) Come lo scenario può cambiare in 3 giorni. Oggi neve non assestata e pesante nella parte alta. Scendendo migliora, nel canale fino a 2000m la migliore. In compenso giornata spettacolare.

[visualizza gita completa con 4 foto]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: Pulita fino in fondo al piano
attrezzatura :: scialpinistica
Girando intorno al Ghicet è più corretto. Partiti alle 8,30 dalla macchina si portano gli sci in spalla fino al pian di ciamarella. Da lì calziamo e saliamo su verso la punta con la croce in legno chiara " forse punta franci " . Neve dura inclinazione sostenuta e una esposizione che può impressionare i più sensibili. Scendiamo con nebbia che va e viene ma la neve nn ha ancora mollato. Si ripella fino al colle sotto la punta del Ghicet . Neve ancora dura ma un po meno, si scia decentemente fino al piano . Ripelliamo e saliamo al col battaglia . Poi giù su lingue di neve molle il giusto. Con un po di buta e gava si scende fino sotto il ponte che porta ai piedi del canale delle capre.
Forse una stella in più ma la quantità di stambecchi e di marmotte hanno valorizzato la bellezza della gita.
Un grazie a Mario che tira sempre fuori dal cilindro qualche piacevole sorpresa,
Con Cucut e Silvano


[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada pulita fino a Balme
attrezzatura :: scialpinistica
Abbiamo raggiunto Pian Ciamarella passando dai pascoli del Gias Rulè.
Discesa molto bella e di soddisfazione: il pendio SudOvest dalla vetta presenta neve farinosa con una leggera crosticina da sole, che tuttavia non infastidisce la sciata, grazie anche al fondo duro sottostante; nel toboga del Ghicet di Sea si trova ancora neve farinosa.
Da Pian Ciamarella siamo risaliti al Colle Battaglia, anche qui in discesa neve leggermente crostosa alternata a tratti di farina, comunque ben sciabile nonostante le numerosissime tracce di passaggio.
Con SeaSide


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: OS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1432
quota vetta/quota massima (m): 2803
dislivello totale (m): 1371

Ultime gite di sci alpinismo

25/05/19 - Gias dei Laghi (Testa) da Baraccone - robertov
Si calzano gli sci a quota 1830 ( circa 40min portage ), oggi assenza di rigelo notturno quindi si arriva al passo Cairillera sci ai piedi senza difficolta. Nella gorgia iniziale il torrente sottostan [...]
24/05/19 - Ferré (Pizzo) da Montespluga - dutur
Partito sci ai piedi da Monte Spluga. Dopo il bivacco Cecchini ho girato attorno a quota 2804 per abbassarmi nella conca del ghiacciaio di Ferrè: il traverso presentava alcuni svalangamenti, la neve [...]
24/05/19 - Tambò (Pizzo) da Montespluga - casale
Partito alle 6.30 nei pressi della cantoniera Svizzera q 2000,temperatura ideale,2gradi sopra zero,cielo azzurro e zero vento!ottimo rigelo che consente di salire agevolmente fino al deposito sci! T [...]
24/05/19 - Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane - Joker
La partenza dal ponte è piuttosto problematica..solo un lembo di neve fra piante e rami caduti. Io non me la sono sentita, e ho preso il sentiero estivo che parte circa 200m dopo lungo la strada. Por [...]
23/05/19 - Grand Manche (la) da Fontcouverte per il Refuge du Chardonnet - Teddy
Quattro stelle nonostante i 45 min. di portage, neve veramente bella, liscia ed ammorbidita a puntino da cima a fondo. La breve salita a piedi alla Punta Maria Teresa, da noi così nominata, è stato [...]
23/05/19 - Grand Manche (la) da Fontcouverte per il Refuge du Chardonnet - everest
Condizioni da prendere al volo,firn da favola per buona parte della discesa. Poco portage fatto in scarpe trail e poi bellissimi plateaux praticamente vergini....crestina facile un po' sfasciumosa. [...]
23/05/19 - Pian Ballaur (Cima) da Pian Marchisio per il Colle del Pas - MAX64
Si calzano gli sci sotto la bastionata del lago Biecai, dopo circa 45 minuti di portage. Dal lago in su neve continua ed abbondante sui versanti nord e ovest, con ottimo rigelo notturno. Manto omogene [...]