Chéarfière (Mont) da Plampincieux

attrezzatura :: scialpinistica
L'altro giorno hanno aperto la strada fino alla loc. Lavachey (un grosso grazie a Ilaria per avermi chiamato per ragguagliarmi sulla viabilità).
In discesa, senza incapponirsi a voler cercare di sfruttare i vari rimasugli di neve, si fanno a piedi-senza-sci meno di 15 min.
Il pendio/canale sopra Malatrà Damon è svalangato ed è poco invitante, soprattutto se paragonato all'ottimo innevamento presente nel vallone.
In basso la neve è primaverile. Quando si gira sui pendii nord, si trova un po' di tutto: croste, neve dura, farina pressata ecc.
Io sono salito prima di cena; se si parte ad un orario corretto, forse, la neve rimane fin troppo dura.


[visualizza gita completa con 5 foto]
attrezzatura :: scialpinistica
La strada per Planpincieux viene chiusa alle auto alle h. 9:00 (oltre questo orario si può usufruire de servizio navetta -a pagamento).
Innevamento molto buono in Val Ferret. Pista di fondo di 10 km in ottime condizioni. Neve dura fino al rifugio. Più in alto, inaspettatamente, la sciabilità era molto buona. Predominanza di un leggero strato di neve soffice (riportata dal vento che soffiava leggermente anche oggi) che posa su fondo compatto. Nel pendio sotto il colletto 2.625, la neve soffice era più profonda (bellissima da sciare). Ho lasciato gli sci al colletto 2.625 per poi pentirmene perché sopra c'era un lungo tratto pianeggiante/facile con neve profonda (faticoso a piedi).
.
Questa gita mi è piaciuta tantissimo per il panorama, la varietà di pendii, il breve tratto a piedi e l'isolamento (non ho incontrato nessuno).
In tanti a far sci nordico sulla pista e a passeggio in questa bellissima valle.

P.s. non dimenticate la macchina fotografica!


[visualizza gita completa con 10 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA :: F :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1579
quota vetta/quota massima (m): 2827
dislivello totale (m): 1240

Ultime gite di sci alpinismo

27/02/20 - Ciarm (Monte) da Tornetti - mv56
Con Mauro, prima salita al passo Miette, e poi ripellata verso il Ciarm. Neve che non ha mai mollato ma comunque ci ha permesso una dignitosa sciata. Meteo che man mano si è coperto e arrivati all' a [...]
27/02/20 - Fallére (Mont) spalla 2973 - albert61
partito molto presto ma non è stato sufficiente. il cielo si è via via coperto e per non scendere al buio non ho salito gli ultimi ripidi 100 metri neve farinosa fino a Vetan con alcuni tratti di leggera crosta
26/02/20 - Durand (Cima) da Artesina - carloc80
Gita di ripiego, volevo andare al Mondolè, ma vento fortissimo, una volta arrivato al Colle Bauzano mi ha fatto desistere, o optato per Cima Durand, solo per tutto itineraio. Oggi piste chiuse ad Art [...]
26/02/20 - Pepino (Cima di, o Cime de Pepin) da San Giovanni - rok1976
Partito dalla partenza della seggiovia "Severino Bottero", quota 1066 m, si sale senza portage (!) su stradina /pista chiusa. Ghiacciata, ma si sale... Quando si sbuca sul pianoro quota 1500 circa si [...]
25/02/20 - Nera (Punta) da Lillaz per il Vallone dell'Urtier - gambalesta
si devono portare gli sci per un bel po sino alle prime baite lungo la strada (1 h) poi strada innevata con resti di valanghe. Nella parte centrale neve rigelata e miracolosamente qualche angolo di [...]
25/02/20 - Verde (Colletto) da Montgenèvre - cingoli
Salita seguendo la pista su neve gelata, dopo le 11 la neve inizia ad ammorbidire consentendo una discreta discesa. Con Franco
25/02/20 - Ciriunda (Monte) da Tornetti - 3levanne
Conca dei Tornetti buona per primule. Sci ai piedi intorno 1700 . Saliti per il pendio est/sud/est , indispensabili rampant . Discesa versante Viana . Giornata inizialmente con nuvole poi sole ch [...]