Torre di Pisa (Rifugio) - Latemarhütte da Forno

Gradito ritorno in Dolomiti dove il Gruppo del Latemar era un po' che mi aspettava. Con queste stupende giornate ottobrine con mancanza di neve in quota secondo me sono le giornate migliori per andar in dolomiti. Bella e lunga salita al Rif.Torre di Pisa partendo da Forno in Val di Fiemme entrando poi nella selvaggia Valsorda. Panorami bellissimi e tramonto ed alba indimenticabili dal Rif.Torre di Pisa.In primo piano il gruppo delle Pale di S.Martino e Lagorai. Spicca anche Marmolada ,Pelmo e Civetta, a ovest Adamello e Ortler. Rif.Torre di Pisa totalmente rinnovato e ampliato di recente (2016) più che un rifugio,un alberghetto di alta montagna accogliente pulito con gestori cordiali. Prezzo MZP 52€ il rifugio essendo privato non fa sconti CAI ma visto il posto li vale tutti. Consigliatissimo punto base per le salita del gruppo del Latemar.
Salita effettuata con i soci Clemente ed Andrea. Per Report foto ed itinerario completo digita sul mio sito (Su e giù...con lo zaino 3 irui70)

Saliamo dalla Valsorda.
Appare il Cimon del Latemar.
Passiamo al bel Biv.Attilio Sieff 2365mt, posto nel cuore del Latemar.
Panorama.
Passiamo sotto il doppio arco di Cima Valsorda.
Tramonto sulle Pale di S.Martino visto dal Rif.Torre di Pisa.
Panorama al tramonto dal Rif.Torre di Pisa.
Panorama al tramonto dal Rif.Torre di Pisa.
Panorama al tramonto dal Rif.Torre di Pisa.
Bello ma tossico.

[visualizza gita completa con 10 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: 516-516 B
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1165
quota vetta/quota massima (m): 2671
dislivello salita totale (m): 1500

Ultime gite di escursionismo

21/04/19 - Maletto (Alpe) da Carema, anello - Giagi
Effettuato l'anello in senso antiorario, salendo direttamente per la mulattiera che si presenta pulita e in buono stato, con indicazioni in giallo per l'Alpe Maletto abbastanza frequenti. Altrettanto [...]
21/04/19 - Cornet (Monte) e Monte Rocceré da Sant'Anna di Roccabruna, anello per Colle della Ciabra e Balmascura - annagarelli
sono partita in bici da dronero; poi a una certa mira, l' ho lasciata lì per prendere, a piedi, un sentiero che mi ha portata a s anna; in alto si può salire di fianco alla neve e quindi anche con l [...]
20/04/19 - Monega (Monte) e Carmo dei Brocchi dal Passo della Teglia - daniele64
Anello lungo ma non difficile . La salita si è svolta in pratica su sterrata ben segnalata e la discesa lungo il crinale . Unici tratti con qualche difficoltà la ripida discesa da Cima Donzella al P [...]
20/04/19 - Vaccherezza (Sacrario di) da Prato del Rio, percorso dell'eccidio - erba olina
Partita da Condove (lasciata l'auto nei pressi della Piazza del Municipio) e seguito fino a Mocchie l'itinerario per il Truc Castelletto descritto su gulliver: per questa parte mulattiera in condizion [...]
20/04/19 - Aighiera (Monte) e Il Pelvo da Vinadio, anello - massimo66
Fatto giro come descrittto...quota neve appena sopra le 3 cime..intorno ai 180 metri...Ambiente selvaggio, dopo il monte Aighiera non ho trovato tracce ma la Punta del Fo è sempre in vista ....poi il [...]
20/04/19 - Grosso (Monte) da Valdinferno, anello per Colla Bassa e Monte Berlino - gianmario55
L'idea originale sarebbe stata di salire l'Antoroto e poi compiere la traversata fino al Berlino. Purtroppo la giornata non delle migliori, con molte nubi, specialmente al mattino, ma soprattutto l'in [...]
20/04/19 - Ovaga (Bec di) o Res da Alpe Casavei - Franco1457
Rifugio chiuso. In discesa ho fatto un anello: nei pressi della cappelletta ho preso il sentiero 604. Opzione poco consigliata: tante foglie nella faggeta e sentiero un po’ invaso dai rami ma comunq [...]