S.Citelli (Rifugio) da Randazzo

note su accesso stradale :: Con fuoristrada 4×4 ,utile per la strada per M.Spagnolo
Primo giorno del Trek Anello dell'Etna diviso in tre tappe per un totale di circa 70km. Sentieri ben segnati sulla facile strada della Pista Altomontana. Grotta dei Lamponi che merita una visita. Da Piano Provenzana al Rif.Citelli invece la segnaletica è inesistente occorre un po' di attenzione ma una volta imboccato il sentiero giusto si arriva al rifugio senza problemi l'importante è non perdere troppa quota.
Montagna che non dovrebbe mancare nel curriculum di ogni escursionista e così finalmente l'Etna è arrivato, era da anni che gli stavo dietro. Volete un consiglio...prendetevi tre giorni di ferie per la Sicilia e se avrete la fortuna come noi di trovare bel tempo certamente non rimarrete delusi. Credo che il giro fatto in questo modo sia il modo più completo per farsi un'idea cosa sia l'Etna, perché non si limita ad un toccata e fuga come fanno la stragrande maggioranza delle persone che salgono dal Rif.Sapienza, permette di visitare quasi tutti i suoi versanti. Qualche info: Comodi voli giornalieri dall'aeroporto di Orio al Serio, prenotato 2 comodi fuoristrada con autisti dell'Agenzia viaggi Alfredo Carrera per il trasferimento dall'aeroporto di Catania fino a Randazzo, idem per il ritorno. Rif. Citelli MZP 45€ soci CAI buon rifugio a conduzione famigliare sapientemente gestito, docce gratis. Cena ottima con una pasta e fagioli memorabile. Per ultimo un ringraziamento dal sottoscritto ai soci Nicolas-Fabio-Gigi-Clemente -Mauri-Antonella- Franco- Lidia-Andrea (Cammy)-Sergio-Emma per aver reso l'avventura veramente speciale ed indimenticabile.
Per report foto ed itinerario completo digita (Su e giù...con lo zaino Trekking).

Si sale verso il M.Spagnolo.
Rif.M.Spagnolo 1440mt.
Passiamo la colata del 1981.
Visita alla Grotta dei Lamponi.
Si traversa sotto il M.Nero.
Dalle ceneri spunta la vita.
Si scende verso Piano Provenzana.
Sequoia nostrana.
Funghi locali.
Coccinelle nella Grotta dei Lamponi. Dovrebbero portar fortuna.

[visualizza gita completa con 10 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: strada sterrata e sentiero
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Est
quota partenza (m): 1120
quota vetta/quota massima (m): 2000
dislivello salita totale (m): 1000

Ultime gite di escursionismo

23/02/20 - Tesoro (Bric del), Cima Cisa e Rocca dell'Adelasia dal Rifugio Cascina Miera, anello per la Riserva dell'Adelasia - vicente
Percorso in totale solitudine in un'atmosfera spettrale, con i boschi immersi in una fitta nebbia. Davvero affascinante. Inizialmente pensavo di limitarmi al sentiero Airone, ma poi ho deciso di aggiu [...]
23/02/20 - Capretto (Monte) da Avigliana, anello per Monte Pezzulano e Rocce Rosse - dragar
Carina passeggiata da fare in un paio d'ore. Si passa in dei punti panoramici, meritevoli per vedere per una volta le montagne da un'altra prospettiva. Abbiamo fatto tutto il giro del lago grande, ma [...]
23/02/20 - Bossola (Cima) da Rueglio, anello - insosta
Saliti dal paese Rueglio su strada sterrata fino alla Madonna di Palestina con bella vista sulla valle, da li il percorso diventa un pò meno monotono della strada e salendo per sentiero si raggiunge [...]
23/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - roby1454
Escursione molto interessante con percorso molto bello e evidente. Il sentiero sale di quota in modo costante, pochi punti dove rifiatare. Interessante e divertente l'ultimo strappo per la Punta, dove [...]
23/02/20 - Moncuni (o Monte Cuneo) da Avigliana, per la cresta Nord - la lu
saliti oggi pomeriggio in un ritaglio di tempo. purtroppo alla roca parpaiola il sentiero si interrompe perchè hanno tirato una rete con cartelli di proprietà privata e attenti al cane, di lì non s [...]
23/02/20 - Mazzoccone (Monte) da Quarna Sopra, anello - franco1457
Bella e tranquilla escursione al Lago d’Orta, al Monte Mazzoccone con mia moglie Patrizia e gli amici Giovanni e Bruna. Siamo partiti da Quarna di Sopra e abbiamo seguito una sterrata fino all’Alp [...]
23/02/20 - Grammondo (Monte) da Villatella per la Cresta SE - klaus58
Un "viaggio" per tutta la valle Roya ma ne valeva la pena. Seconda volta sul Grammondo dopo circa una decina d'anni (ero salito da Olivetta). Divertente la cresta SE con alcuni passaggini su roccia, m [...]