Fontananegra (Forcella) da Cianzopè, giro della Tofana di Rozes

note su accesso stradale :: ottimo, ampi parcheggi gratuiti
Escursione fatta in senso inverso salendo prima al Col dei Bos, abbassandosi in Val Travenanzes senza raggiungere l'omonima malga. Passati sotto l'attacco al sentiero attrezzato con la scala Menighel, risalita ripida per sentiero gradinato (qualche tratto attrezzato, utile per lo più in caso di neve) fino alla forcella e al rifugio Giussani. Discesa fino al rif. Dibona e per ripido sentiero, per fortuna asciutto e senza i noti acquitrini, alla strada in località Cian Zopè.
Rifugi ancora aperti, vari escursionisti sul percorso, molti stranieri.
La via normale per la Tofana di Rozes è già innevata, mentre più pulito il tracciato per la ferrata Lipella.
Giornata limpida e fresca con qualche nuvolone in arrivo verso il tardo pomeriggio.

Con il Gruppo Veterani Cai Padova

quasi a Col dei Bos
in discesa verso la splendida Val Travenanzes
verso i Lagazuoi
rifugio Giussani a forcella Fontananegra
nuvole coreografiche verso i Lastroni di Formin e la Croda da Lago

[visualizza gita completa con 5 foto]
note su accesso stradale :: buono, parcheggio ampio e comodo
Il sentiero 442 è ripido e scomodo per radici scivolose e acquitrini. Personalmente lo sconsiglio a favore del ben più comodo 414.
Una frana interessa il sentiero 404 appena dopo forcella Col dei Bos: c'è avviso di non transitabilità (solo dalla forcella, non dal Dibona) ma si tratta solo di un breve tratto con grosse pietre e di un ghiaione un pò slavato. Comunque è normalmente percorso.

Ritornati dopo oltre 30 anni in questa zona che, seppur molto vicina, frequentiamo poco per l'affollamento che si trova. Comunque passato il rif. Dibona dove la maggior parte arriva in auto e imboccato varie scorciatoie, siamo rimasti in pochi per non parlare della discesa in val Travenanzes dove abbiamo incontrato solo 2 persone. Grande affollamento sulla cima delle varie Tofane, per le numerose ferrate. Visto 2 recuperi in parete da parte dell' elicottero del Soccorso Alpino: veramente bravi e rapidi.
Con il compagno di sempre che ha sopportato la mia giornata molto faticosa per malessere diffuso......


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: sentieri nr 442-403-404-412
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1730
quota vetta/quota massima (m): 2580
dislivello salita totale (m): 1150

Ultime gite di escursionismo

16/02/20 - Scopel (Bivacco) - lancillotto
Sentiero dalla Croce dei Lebi e poi al bivacco con tratti ghiacciati, coperti da qualche cm di neve recente. Utili i ramponcini sopratutto la mattina. Salita in nebbia totale fino quasi al valico del [...]
16/02/20 - Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina e la Punta Raboi - lupus1946
Molti escursionisti in giro...colpisce l'assoluta mancanza di neve sull'ultimo pendio... Le ciaspole sono rimaste sullo zaino...più utili i ramponi.
16/02/20 - Rubbio (Monte) da San Damiano Macra - flavytiny
Lasciata auto in piazza a S.Damiano Macra. Itinerario facilissimo adatto al post-influenza, la strada forestale che parte dal borgo subito dopo il ponte sulla dx è molto bella e rilassante. Parecchie [...]
16/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - climbandtrek
Sentieri sgombri da neve e ben indicati da tacche e numerose paline. Fatto l'anello come da descrizione: gita piacevole e con numerosi scorci nel bosco rado ed un bel panorama sulle vette circostanti dalla cima.
16/02/20 - Pala Rusà (Punta) e Punta delle Lance da Pian Benot - sergio 51
Usati solo i ramponi. Passati prima dal Pala Rusà e poi saliti alla Punta Lance, che sembra una vera montagna seria ma in miniatura: sarebbe stata interessante la, pur breve, traversata, ma le cornic [...]
16/02/20 - Butetta (Monte) da Castellar - lonely_troll
Gita vista mare in un bell' ambiente e con clima già primaverile. Alla partenza rosmarini e mimose fiorite e in alto niente neve, nemmeno sulla parete Nord del Grammondo
16/02/20 - Baral (Bec) da Limonetto - dario 67
Salita oggi un po' piu alpinistica x la presenza di tratti innevati sulla cresta e nella parte finale verso la cima si sale comunque senza problemi prestando attenzione solo nei tratti leggermente esp [...]