Ciorneva (Monte) dall'Alpe Bianca per la Ciarm del Prete e i laghi d'Ovarda

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: termiche
attrezzatura :: scialpinistica
Sci ai piedi all'ecomostro verso le 9. Ai Tornetti c'era il mondo. Una volta passato il Ciarm del prete c'era il nulla. Interminati spazi e sconfinati silenzi davanti a noi. Saliti come scritto nel l'itinerario dal canale sulla sx per raggiungere la crestina che una volta superata dà accesso al traverso e al canale che porta ai pendii finali. Dal traverso fino alla fine del canale sci a spalle con neve a tratti sfondosa. Occorre una picca e i ramponi se la neve fosse dura poiché il traverso è abbastanza esposto. Scesi tutto in sci superata nuovamente la cresta abbiamo raggiunto i pendii più dolci che portano nel vallone d"Ovarda. Di qui super discesa fino a Inversigni su neve primaverile.
Bellissimo itinerario impegnativo e di grande ambiente. Pensavo di fermarmi al Ciarm del prete avendo fatto il turno di notte ma gli amici mi hanno convinta a proseguire e ne è valsa proprio la pena, molto felice. Non avendo gps o simili non so stimare i km né il dsl preciso ma lo sviluppo non è poco. Grande felicità nel raggiungere la vetta. Vorrei sapere se qualcuno fosse già salito da questa strada, di quest'anno credo di no. A quanto ho capito dai local non è facile trovarla in condizioni. Con Lu, Moza e Gi che la sognava da tempo. Grazie a tutti per la salita, la discesa e la grigliata finale. Pasquetta quasi perfetta.


[visualizza gita completa con 3 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud
quota partenza (m): 1416
quota vetta/quota massima (m): 2920
dislivello totale (m): 1700

Ultime gite di sci alpinismo

01/06/20 - Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale - bagee
Spallaggio A/R sino al Pian dei Morti; buon rigelo, oggi volendo si poteva salire sino in cima sci a spalle; quantità neve piuttosto scarsa ma ancora sufficiente, bella trasformata in alto, un po' ''truc e tane'' nella parte finale.
01/06/20 - Lechaud (Punta) da Pont Serrand - luca76
Partito dal lago Verney gli sci si calzano poco sotto raggiungendo una lingua di neve. Primo tratto tra sali e scendi e neve a conchetta... Arrivato sotto la punta Miravidi salgo prima questa vetta, l [...]
01/06/20 - Grande Aiguille Rousse da Lago Serrù per il Passo della Vacca - citta
Tutto il sentiero verso il Ballotta si fa a piedi, con qualche attraversamento di canali di neve da fare con cautela. Per il passaggio del Ballotta, abbiamo preferito la ferrata, ma era più che fatti [...]
01/06/20 - Sommeiller (Punta) Canale Sud-Ovest - gondolin
Parto sci in spalla dal piazzalino antistante il rifugio Scarfiotti in direzione Pian dei Morti, già conscio del portage che mi aspetta. Intorno ai 2.400 m del Pian dei Morti calzo gli sci, e termina [...]
01/06/20 - Sommeiller (Punta) da Rochemolles per il Passo dei Fourneaux Settentrionale - albertoc
Concordo in pieno con la valutazione tecnica di Bubbolotti. Gita agli sgoccioli. aggiungo solo che, anche in condizioni perfette, secondo me la Sommeiller non é un gran discesa, tanti diagonaloni. pe [...]
01/06/20 - Velan (Mont) da Prailles - albert61
se qualcuno ama il portage gli consiglio il mio giro di oggi. partito dal parcheggio di Plan Détruit (sotto il rifugio Champillon), salito al colle chiaramente a piedi. Sceso sempre a piedi nel val [...]
01/06/20 - Noaschetta (Becca di) dalla Diga di Teleccio e il Bivacco Ivrea - rok1976
Che bella! Partito alle 4:50 dalla diga. Il canalone che dal pianoro porta al Colle dei Becchi è interrotto all'inizio (prevedere ravanage nei rododendri), poi va bene, con due brevi gava e buta si [...]