Pagliano (Monte) da Busca

Partito da Busca, asfalto senza traffico fino all'eremo di Belmonte poi stradina forestale da fanghi idroterapici. In compenso al riparo del bosco niente vento e si vedevano le montagne sferzate alla grande.
Tornato qui principalmente per visitare i "canyon" della Marmarera, una cava degli anni 60/70 per l'estrazione dell'onice usata per abbellire in edilizia. Della cava sono rimasti due budelli larghi 1-2 metri con il sentiero che le attraversa sul fondo a circa 30 metri di profondità, con qualche patema per il pericolo di caduta pietre. Luogo molto cupo, comunque da vedere per gli amanti del genere.
Passato anche dall'eremo ma il cancello era chiuso.
croce in cemento a quota 940
bella radura poco distante dalla cima
canyon nferiore della Marmarera
canyon superiore
uscita superiore

[visualizza gita completa con 5 foto]
Partiti in mattinata dall' eremo di Busca.
Percorso sempre ben segnalato,caratterizzato dai boschi di castagno e vecchie pittoresche baite.Salendo breve deviazione alla croce di Busca.
Purtroppo data la giornata nebbiosa zero panorama dal belvedere situato poco oltre la boscosa cima del Pagliano.
In discesa effettuato anello dalla case Abello,percorso anche qui segnalato ed intuitivo.
Oggi passeggiata vicino a casa con Gloria,Victor di 5 anni e la banda dei cagnoni Buck,Clair e Tello.

[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: ok
Breve camminata mattutina, partito con timido sole e arrivato cin qualche fiocco. Percorso semplice, adatto per giornate grigie...tutto ben segnalato fino sulla cima. Sono poi sceso seguendo prima una sterrata che si è trasformata in un labile sentiero che mi ha portato in basso.

[visualizza gita completa con 2 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: T :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 510
quota vetta/quota massima (m): 986
dislivello salita totale (m): 476

Ultime gite di escursionismo

27/01/20 - Arpone (Monte) da Pascaletto, anello per Madonna della Bassa e Colle della Portia - mario-mont
Dal bivio sopra Col Portia all'Arpone e in discesa al colle del Lis neve quasi continua molto dura. In salita si va bene perchè vi è quasi sempre uno straterello di fresca sopra, ma in discesa indispensabili i ramponcini.
27/01/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - maxleva
Partito dal Truc di Miola su bel sentiero segnato fino a Costa Bela, poi traccia e sbiadite tacche rosse fino in cima.
26/01/20 - Mares (Cima) da San Bernardo - bengia
Tranquilla salita fatta quasi completamente sui tratti di sentiero che permettono di abbandonare la sterrata accorciando anche notevolmente il percorso. Salito in mattinata, soleggiata con leggera ve [...]
26/01/20 - Crosta Piero (Rifugio) all'Alpe Solcio Anello da Varzo - franco1457
Con l’amico Gianni saliamo oggi al Rifugio Crosta. Seguiamo le indicazioni del sito del Rifugio e partiamo da Dreuza (raggiungibile con strada per Coggia un po’ strettina…). La mulattiera è ben [...]
26/01/20 - Ratti (Monte) da Genova Struppa, anello Forte Ratti - daniele64
Percorso mediamente facile ma con qualche difficoltà nel breve tratto tra Via Montelungo e l' inserimento nel sentiero taccato di rosso e di giallo perchè la traccia è un po' infrascata ( alberi cr [...]
26/01/20 - Bellavarda (Uja di) e Punta Marsè da Lities - grawal
Dopo le Grange Lavassè utili i ramponi per attraversare i resti della poderosa valanga scesa dal versante sud della Bellavarda. Dato il consistente strato di neve presente oltre San Domenico, è con [...]
26/01/20 - Prarosso (Punta) da Vietti, anello per il Pilone del Merlo, Pian di Rossa, Rocca Rubat e Bric Castello - rfausone
Percorso generalmente in buone condizioni. Neve dura nei tratti in discesa dalle vette esposti a nord.