Diano Marina, San Bartolomeo, Cervo discese Maiali, Molini, Antenne

tipo bici :: front-suspended
giri tecnici su single track liguri, belli tosti e da guidare, occhi alle rocce liguri quando piove che diventano scivolosisssime; tutte le discese effettuate con front suspended, basta fare attenzione e anche le piste da enduro/dh sono fattibili se sai il fatto tuo in discesa, solo qualche passaggio evitato perché troppo ripido con la sella alta;
attenzione agli altri utenti dei sentieri, come escursionisti a piedi, downhiller sul percorso( che però anche loro dovrebbero fare attenzione e non venire giù a manetta con le cuffie nelle orecchie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!);
visto alcune mtb elettriche, quindi presumo fattibile anche con questa tipologia di bici, secondo me occhio solo al peso in discesa...come sempre devi sapere il fatto tuo!
comunque vale la pena fermarsi ad ammirare il paesaggio vista mare, VALE IL PREZZO DEL BIGLIETTO!
evitare magari le ore più calde della giornata, acqua sempre al seguito in abbondanza, al massimo la si usa per lavare le sbucciature da scivoloni...
applicazione GEORESQ del CAI sempre attiva ed in ricezione


[visualizza gita completa]
tipo bici :: full-suspended
Prima giornata della gita sociale CAI Pianezza in Liguria con 15 partecipanti. Per ragioni logistiche noi siamo partiti da Diano Marina e siamo andati subito a Cervo a fare il sentiero delle Antenne col famoso Salto nel Blu, quindi ritorno a Diano per fare anche gli altri 2 (nell’ordine, prima “I Maiali”, poi “I Molini”). La sequenza è ok perché si va dal più facile al più difficile, l’unico difetto è che così facendo si fa 3 volte avanti e indietro sull’Aurelia, allungando il giro e perdendo un po’ di tempo…per risparmiare Km e tempo conviene, se si parcheggia a Diano, seguire l’ordine indicato nella descrizione, mentre se si vuole fare prima Il Salto nel Blu è meglio parcheggiare a Cervo o a San Bartolomeo. Le salite, anche se su asfalto, sono abbastanza impegnative, specie quella da Diano dove nella seconda parte ci sono alcune rampe decisamente ripide, che se si fanno entrambe le discese tocca fare 2 volte.
Le discese sono tutte belle ma diverse; Le Antenne e I Maiali decisamente più facili, anche se essendo predisposte per free-riders non sono banali…molti i tratti ripidi e diversi passaggi su roccia. Ci sono anche parecchi salti, che però sono tutti evitabili. Sul sentiero delle antenne abbiamo trovato un paio di alberi caduti…uno l’abbiamo spostato, l’altro era impossibile ma si può passare senza grossi problemi…tuttavia penso ci sia una variante più a destra che consente di evitare entrambi. Il sentiero dei Molini è decisamente più difficile, nella parte alta è stretto e ripido, con parecchi gradoni e passaggi tecnici (difficoltà OC) che hanno costretto molti (me compreso) a fare alcuni tratti a piedi. Nella seconda parte è invece un po’ più facile e alla portata di tutti.
Giro molto bello e con diversi tratti panoramici e con vista mare, anche se tecnicamente è piuttosto impegnativo. Alla fine abbiamo fatto circa 40 Km e 1.100 m di dislivello…Giornata splendida e calda, anche se con un po’ di vento. Attenzione in discesa perché sono zone frequentate dai free-riders!!!
Inserita traccia GPS


[visualizza gita completa con 7 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MC+ :: BC+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 5
quota vetta/quota massima (m): 420
dislivello salita totale (m): 1100
lunghezza (km): 42

Ultime gite di mountain bike

31/05/20 - Besso (Colle del) da Porte per i colli Pra Martino e Crò - discesa sentiero 7 ponti - thebrd
Condizioni praticamente perfette lungo l'itinerario percorso (evitato la discesa sul sentiero dei Fornetti, su cui pare ci siano alcuni alberi crollati , ed il sentiero sotto Tagliaretto). Rampe sopr [...]
30/05/20 - Sessera (Val) dalla Bocchetta Sessera, giro - pik
Ho ripetuto pari pari la traccia di Luca Belloni. La sterrata dell'andata, più in basso, a tratti ha ancora qualche ramaglia dell'inverno, ma è facilmente percorribile. Il sentiero dal ponte sul [...]
30/05/20 - Santa Eurosia (Frazione) da Biella, giro per Favaro, Caramelletto, Tollegno - roberto.maucci
Buona sera a tutti. Siamo saliti alla Cappella soleri. Poi solito itinerario come descritto nella pagina iniziale. Buone gite.
30/05/20 - Gran Miol (Bergerie) e Rifugio Alpe Plane per la Valle Argentera - monviso71
La sterrata è in condizioni ottimali con fondo omogeneo, pochissime pietre e tutti i guadi dei rigagnoli che scendono al torrente Ripa sono superabili facilmente. Anche la rampa, che molla poco e ni [...]
30/05/20 - Costabella (Passo di) da Valdieri, giro per Comba dell'Infernetto ed Entracque - kika
Come sempre salita molto dura, ma la discesa te la fa scordare in poco tempo... Qualche albero caduto, ma il resto del percorso è perfetto
29/05/20 - Madonna della Bassa (Santuario) da Caselette. giro per Pilone della Costa, Pascaletto, Almese - insosta
Essendo la prima gita in MTB , sono salito fino al Pilone della Costa e li ho terminato la salita e sono ritornato per il percorso dell' andata che ripropone delle risalite. gita piacevole in un bel b [...]
28/05/20 - Monastero (Lago di) da Chiaves per l'Alpe di Costapiana - viper
Partenza da Lanzo e arrivo al lago, seguendo interamente la strada. Il tratto di sterrato è in ottime condizioni e (ovviamente) tutto sgombro dalla neve. La sbarra era ancora chiusa, pertanto le aut [...]