Camino (Monte) da Oropa

Tanta nebbia dal santuario fino alla cima. Per fortuna la segnaletica è davvero abbondante e precisa per cui non ci si perde. Alcuni torrentelli da guadare sulla pista Busancano e ancora qualche nevaio sopra l'Alpe Camino. Scarponi sufficienti (no ghette no ramponi). Peccato per il panorama oggi scarso/nullo ma qui è abbastanza la regola purtroppo.
Al ritorno, quasi ormai alla macchina, è arrivato il Sole!
In vetta una cappella bianca degli alpini dedicata a San Maurizio e un traliccio.
circa 3h30' per la cima

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Nessun problema. Parcheggio comodo ovunque
Gita con figliola al seguito quindi partiti da Oropa con la teleferica. Una volta arrivati a Oropa sport veniamo accolti da un clima autunnale (ma da queste parti non è una novità) Saliti lungo il sentiero molto facile e ben segnalato qualche squarcio di sole ci ha accompagnato. Peccato che una volta arrivati in cima la solita nebbia e un freddo insolito per il periodo ci ha fatto tornare indietro con la cestovia.
Peccato ci rifaremo la prossima volta

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Nessun problema
Nell'ultimo tratto la neve calpestata rende un po' scivoloso il passaggio ma non al punto da richiedere i ramponi.

Una nota di colore (nero): a Oropa Sport (stazione di arrivo della funivia del Mucrone), i due locali aperti non hanno più risorse per attrarre clienti se non quella di farsi la guerra a suon di musicacce diffuse ad alto volume all'esterno. Per la gioia di chi va in montagna per godersi il silenzio e i suoni della natura.
Panorama a 360° con cielo limpido per una piacevole camminata defaticante. Con Ewa, Gianna & Fabi.


[visualizza gita completa]
Prima metà gita = camminata su ghiaccio, poi finalmente si trova la neve dalla stazione della cestovia.
Al momento si sale bene con i ramponcini o ramponi, le racchette sono inutili. Molta gente a piedi, la giornata era "spaziale" e il panorama eccezionale.
Condizioni assolutamente non invernali, ma il Camino merita una bella camminata. Fare solo molta attenzione al ghiaccio lungo la Busancano.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ok
Oggi festa al Camino per l’inaugurazione della Cestovia dopo la ristrutturazione. Giornata stupenda, per niente fredda. Salito con l’ottantasettenne Gausolino in funivia fino al Lago del Mucrone. Da qui sentiero ben battuto e neve dura. Siamo comunque saliti senza ramponi e li abbiamo messi in discesa per sicurezza. Parecchie persone sul percorso. Stupendi panorami.

[visualizza gita completa con 10 foto]
Escursione su sentiero e mulattiera sempre ben segnata.
Partiti dal parcheggio della funivia, risaliti per il sentiero dentro il boschetto già ricoperto di foglie, poi su per la mulattiera fino a raggiungere i rifugi e l'arrivo della cabinovia.
Prima volta qui nella valle di oropa, abbiamo chiesto quale fosse la cima pu panoramica, vista la giornata di sole. Procediamo allora verso il Camino, con molta altra gente che sale, comprese famigliole, anziani, e MTB. Ci spegano anche che si fa una procesisone una volta ogni cinque anni dalla valle d'aosta al camino, interessante. Arrivati in punta effettivamente la vista è spettacolare. Dopo una pausetta decidiamo di andare a vedere il lago della balma, quindi scendiamo al colle della balma per la cresta del camino, e procediamo verso il lago. Decidiamo di fare un fuori sentiero per le pietre piatte, ma poi s finisce in grosse pietraie e abbiamo allungato di molto. Paesaggio stupendo e una tranquillità assoluta. Oramai le 4 del pomeriggio, decidiamo di ritornare sui nostri passi, in 30 min si risale al colle della balma, da cui si raggiunge il sentiero per il camino, senza passare per la cima e si ritorna a valle per la strada fatta in precedenza.
Tempo spettacolare per tutta la giornata. Giornata davvero bella e ottima lunga camminata.


[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: -
Quattro stelle su cinque perchè con il meteo splendido che c'era ieri mi spiace parecchio trovare la Capanna Renata chiusa...
Da parecchio non ritornavo ad Oropa... forse troppo... sceglievo spesso Bielmonte, la Valle Cervo o il Canavese... Le Mega Cattedrali hanno sempre un po' condizionato la mia scelta... i fedeli, i beoni e i bàuscia che vengono al mercatino domenicale mi spingevano sempre a scegliere un'altra meta... E ora dopo un annetto buono ci ritorno e... trovo la Busancano chiusa per frana?!? Un bel po' di paline segnaletiche sbiadite e all'abbandono, bolli scomparsi e confusi tra: gialli, rossi, arancio fluo e bianco-rossi... decine di varianti ai sentieri tra quelli da camminare, quelli di accesso alle falesie, quelli di accesso alle ferrate, quelli per le scuole cai ecc ecc... Sarà meglio tornarci d'inverno quando la neve copre tutto... e lascia fuori solo il bel profilo delle montagne e il bel panorama che Oropa sa regalare!
Ieri neve da Oropa Sport in su, un bel 10-15cm di crosta in cima... se non comincia il caldo africano, è un buon inizio!


[visualizza gita completa]
Poco da dire a livello tecnico, se non che si incontrano gli ultimi nevai in prossimità della cima.
E' sempre un piacere concedersi una salita al Camino, osservare lo splendido panorama e rilassarsi al tepore del sole ...finchè la classica nuvola ci invita a scendere sui propri passi...

[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: nulla di rilevante
giornata caratterizzata da una fitta nebbia che abbiamo "bucato"ogni volta in prossimita' delle cime.Prima di arrivare al monte camino abbiamo fatto il monte rosso e la punta della barma
sempre in buona compagnia con Tiziana titty 79 e penso che se non fosse stata per la nebbia fitta una puntatina verso il monte tovo o la bocchetta finestra l'avremmo fatta


[visualizza gita completa con 8 foto]
note su accesso stradale :: ok
ultima punta della giornata...scendendo dalla vetta immersione totale nel nebbione..cosa che non ci ha preoccupato piu'di tanto visto il mega sentiero per il ritorno..scesi per il D21 e poi D13..
con Lupo Grigio Domenico... oggi e' stata poprio una grigia giornata da lupi...che ringrazio per la buona compagnia ..alla fine una giornata spesa bene !!


[visualizza gita completa con 2 foto]
Per non far faticare troppo la moglie prendiamo la funivia e partiamo da Oropa laghi accorciando notevolmente il percorso. Giornata stupenda come se ne vedono poche da queste parti essendoci sempre la nebbia. Temperatura fresca che diventa verso le 12.00 anche piuttosto fredda. Tantissima gente sul percorso. Ultimo giorno di apertura del rifugio Renata. Fermati un'ora in vetta ad ammirare lo spettacolare panorama che questa punta offre. Poi per rendere la gita un po' più complicata ho convinto Patrizia a scendere dal Camino e andare al colle della Barma. Siamo poi scesi al lago del Camino e abbiamo completato l'anello. Bellissima giornata e aveva ragione il mio amico Giorgio a dire che con una giornata così bisognava andare al Monte Camino!!!

[visualizza gita completa con 9 foto]
Veloce sgambata sulle montagne di casa. Arrivato appena in tempo per vedere il panorama poi come al solito la nebbia. Incontrati in discesa 8 escursionisti e 3 persone che sistemavano il sentiero.

[visualizza gita completa con 5 foto]
Oggi stavano mettendo a posto il sentiero che dagli impianti portano alla capanna Renata.Presenza di operai sul tragitto.
In solitaria,salita alla cima in compagnia di nuvole e forte umidita'.In salita trovate pochissime persone,in punta altri tre escursionisti solitari. Oggi paesaggio un po' spettrale e inquietante per la cappa che non mi ha abbandonato se non in cima.Uno spiraglio di sole ha illuminato il Mars. Peccato che la Capanna Renata fosse chiusa e quindi niente polenta!!!!!!!!!!!


[visualizza gita completa con 1 foto]
La giornata prometteva bene ma è calata come al solito la nebbia con panorama nullo. Gita al Camino per ricordare il ns. amico Piero che tanto amava queste montagne. Yante persone sul percorso e al Camino. Gita in compagnia di Giorgio, Gianni Senior e Gianni Junior, Francesco e Sergio (complimenti per la commovente canzone).
Ciao Piero che ci guardi da lassù...

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: buono
Partito con un bel sole ma giunto al rifugio Savoia la nebbia ha fatto capolino.Salito fino alla baita Gendarme,poi veloce dietro front ,ultimo tratto un po di pioggia mi ha fatto compagnia.Gita fatta in salita con il mitico Gianni G.



[visualizza gita completa]
Veloce sgambata alla montagna di casa.
Partito dal Piazzale della Busancano (quasi completamente esaurito alle 9.45 del mattino...un bene per la conca di Oropa!), sono sceso al torrente Oropa e rimontato su comodo sentiero fino alla strada della Pissa. Da qui rapidamente sull'ottimo sentiero buona parte lastricato giungo al Rifugio Rosazza e alla vicina stazione di arrivo della funivia.
Proseguo sul comodo sentiero che conduce alla in vetta al Camino, giusto in tempo per godermi l'ultimo sole prima che le nebbie ingoino le cime circostanti prima e poi tutto il cielo.

Discesa per lo stesso percorso incontrando amici che non vedevo da anni..quanto è piccolo il mondo!


Alla prossima,

Lore84


[visualizza gita completa con 3 foto]
Gita imprevista per via del meteo a dir poco incerto (ero partito per la Ferrata del Limbo e giro del Monte Mucrone, per poi dirigermi verso la Nito Staich e poi...). Salito molto tardi, raggiunto la vetta dopo le 14, ho approfittato della cestovia del Camino per una rilassante discesa.
Ottima accoglienza alla Capanna Renata, dove ho incontrato Graziano, cantante lirico di Piacenza, con cui ho condiviso parte della gita.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: dal secondo tornante oltre il santuario
Gita serale dopo il lavoro bella lunghetta. Cima molto panoramica sulle vette dalla val d'Aosta e pianura biellese anche se un pò devastata dai troppi impianti e costruzioni fatiscenti. Parecchia gente in zona nonostante l'ora.
Mi stupiscono gli impianti di risalita in una zona poco adatta allo sci da discesa, ottima invece per il fuori pista.

[visualizza gita completa con 3 foto]
In una soleggiata giornata autunnale, sono partito dalla fine della Pista Busancano, quindi ho attraversato il torrente Oropa e mi sono portato sulla strada della Pissa raggiungendo su ottimo sentiero prima il Rifugio Rosazza poi la stazione di arrivo della funivia.
Da qui sul comodo sentiero, inizialmente chiazzato e poi dalla "Putrella" completamente nevoso, fino in vetta al Camino.
Sul Plateau finale la neve perfettamente portante ha permesso una progressione quanto mai lineare e diretta.

Ho proseguito lungo la cresta del Malpartus e sono salito, da ultimo, alla punta Barma.

Impressionante silenzio rotto talvolta dalle folate di vento.

Risalito al Camino, sono sceso per l'itinerario di salita.
Ambiente quanto mai suggestivo.

Foto su:

Alla prossima,

Lore84


[visualizza gita completa con 2 foto]
Il sentiero e' innevato con qualche centimetro di neve dai 1900 metri. In vetta ci sono una quarantina di centimetri di neve , ma se non nevica piu', non servono le racchette perche' la traccia e' battuta. Il percorso da Oropa e' di 6.5 km. La funivia e' ferma per manutenzione fino a tutto il mese di maggio.
In solitaria. Sole pieno fino alle ore 10 e poi nebbia fitta e qualche fiocco di neve portato dal vento.


[visualizza gita completa]
Con Giuseppe, saliti dal d13 e scesi attraverso la pista busancano.
Dalla cima dal camino siamo scesi dalla cresta est. Niente neve lungo il percorso, mars e mucrone ancora un po' innevati. Giornata affollattissima sia in cima che lungo il percorso. Cielo abbastanza limpido verso la Valle' che ha permesso di vedere i 4000. Foschia verso la pianura.

[visualizza gita completa con 1 foto]
bella giornata, con molto sole e freddo. Saliti dal sentero "classico", ma visto molta gente arrivare dalla cresta est (EE, a volte ci si deve legare!). Impianti: aperta solo la funivia fino al lago del mucrone Chiuso il secondo tratto. Aperto il rifugio Capanna Renata (oltre ai ristoranti e bar degli impianti), chiuso il Rosazza. Vista splendida dalla punta, peccato la foschia verso la pianura che ha impedito di vedere Torino e verso est, Pizzo Tambò etc. Nel pomeriggio si è lzato il vento che ha fatto scappare!

[visualizza gita completa con 1 foto]
gita di allenamento, bella e poco impegnativa

[visualizza gita completa]
bella gita senza eccessive difficolta'

[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 01/08/16 - riccardo 124
  • 17/11/12 - carlo 53
  • 02/09/12 - carlo 53
  • 12/06/11 - giotrab
  • 20/08/10 - lorenzato
  • Caratteristica itinerario

    sentiero tipo,n°,segnavia: sentiero D13
    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Sud
    quota partenza (m): 1180
    quota vetta/quota massima (m): 2391
    dislivello salita totale (m): 1196

    Ultime gite di escursionismo

    12/07/20 - Jumeaux o Bobba (Rifugio) da Cervinia - alpenkamel
    Il rifugio si trova a 2769m in una posizione che permette di ammirare tutte le montagne della conca di Cervinia. Bella giornata con solo qualche piccola nuvola, con temperatura fresca. Effettuato gi [...]
    12/07/20 - Leynir (Punte Nord e Sud) dai Piani del Nivolet per il Col Leynir - roby candela
    Dal Col di Bes c'è un buon sentiero e chiari ometti che salgono il ripido ma breve pendio, con un po' di attenzione a cosa muove si sale bene. Discesa bellissima verso il Col Rosset dalla cresta. Panorami super!
    12/07/20 - Bes (Punta) dai Piani del Nivolet - roby candela
    Dal Col Leynir il traverso è delicato, ma non troppo pericoloso, attenzione solo che ogni cosa che si muove casca giù. Nonostante le lingue di neve, passando su rocce e roccette si arriva abbastanza [...]
    12/07/20 - Questa Emilio (Rifugio) da Terme di Valdieri - dario 67
    Sentiero tutto ottimamente segnalato dal piano del valasco con le nuove paline, dal bivio sotto il larice proseguito dritto fino al lago inferiore dove ci siamo fermati, non fatto l'anello passando da [...]
    12/07/20 - Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet - roby candela
    Poca neve ben pestata e portante (con partenza 8.30) lungo il percorso, picca e ramponi non sono serviti. Sentiero sempre chiaro, attenzione solo al tratto di I dopo il colle perché molte rocce muovono, occhio a cosa si tocca/tira
    12/07/20 - Biecai (Lago) da Pian Marchisio - guido.ch
    12/07/20 - Dormillouse (Cima) da Rhuilles - flavytiny
    Meteo perfetto leggermente velato e brezza fresca che bello. Volevamo andare da un'altra parte ma incidente in moto con strada bloccata x ore.Dirottati qui x vedere il nuovo bivacco Corradini Matteo p [...]