Rociruta (Bec di) Una Favola per Dinda vs. 2017

Che bello tornare a scalare! Oggi giornata un po' uggiosa ma la val Grande ha regalato le solite emozioni e bellissimi paesaggi primaverili col vallone della Gura ancora abbondantemente innevato.
La via è bellissima, il primo tiro è quello più a sinistra sul muro subito dopo i monotiri, si intravede lo strapiombino col ribaltamento ostico. In effetti questo passo mi è parso duro, ma dopo due mesi di fermo tutto può succedere! Bellissimo il tiro successivo, soprattutto la parte in placca. Forse un poco forzata l'uscita diretta sullo spigolo ma si può ondeggiare un po' intorno e si moschetta tutto bene lo stesso. Terzo tiro favoloso, degno vicino della fessura di "Il paradiso è di pochi", l'ho anche trovato duro. Forse più del precedente. Ultimo tiro bello, un po' boulderoso ma sulla bellissima roccia della cuspide finale. In generale una via di stile placca con passaggi leggermente più atletici sempre ottimamente protetta e sulla bellissima roccia del Bec, che offre tratti veramente entusiasmanti.

Attrezzatura in via perfetta, solo rinvii, allungare e/o sfalsare bene sul primo tiro.

Occhio alla prima doppia, rischio scorrimento difficoltoso delle corde se si scende fino alla sosta di L2, forse meglio fermarsi sopra.
Con Cate e Andre e Deiv impegnati nella adiacente "il paradiso è di pochi"


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: N.N
Concatenati i primi due tiri di una favola con il finale di il paradiso.
I primi due tiri sono belli, scalabili, ma con due passi (1 tiro il tettino, il 2 lo spigolo) difficilissimi da interpretare e il grado (6c+ e 6c) non danno idea della difficoltà.
Lo spigolo del 2 tiro a oggi è lichenoso.
La placca del 2 tiro è un gioiello.
Sempre bella la fessura del paradiso prima della cuspide.
Temperatura primaverile e ambiente da valli di Lanzo


[visualizza gita completa]
Via che seppur corta risulta meritevole e degna di ripetizione. Nel complesso trovata più impegnativa dei gradi dichiarati sulla relazione.
1° tiro (6C); boulder di difficile interpretazione in prossimità del tettino e difficile ribaltamento, comunque ben chiodato e azzerabile. Il resto del tiro è sul 6c, molto bello.
2° tiro (6C); placca molto bella! Alla fine del tiro, quando finisce la placca, vi è un passaggio bulderoso in prossimità dello spigolo di difficile comprensione e poco intuibile.
3° tiro (6b+); Il tiro è molto bello e da scalare, ma più duro (secondo me) di 6b+ e con un bel passaggio obbligato sul muro iniziale.
4° tiro: 6b; tiro molto corto su roccia molto bella.

In discesa noi abbiamo fatto le doppie sulla via. La S2 è costituita da spit non uniti e non adatta per la doppia, ma se si scende ancora di circa 7/8 metri sulla sinistra (faccia verso la parete) si trova la sosta su catena della via "Pardiso per pochi" e attrezzata per la doppia.

Sufficienti solo i rinvii.
Fatto in seguito il primo tiro di Base jump di 6b+: spettacolare! Molto molto bello!
Complimenti come sempre a chi ha ristrutturato e risistemato queste vie.
Con Lorenzo e Matteo, ottima compagnia1


[visualizza gita completa]
Ottimo lavoro di restyling di Luca e Matteo Enrico, con alcune rettifiche che modificano alcune forzature originarie. difficile il secondo tiro e tutt'altro che banale il penultimo. Attaccare nelle ore centrali: al sole sembrava primavera e la parete va in ombra alle 16,00 circa

[visualizza gita completa]
Assai meritevole. Solo quattro tiri ma i primi tre sono davvero lunghi e tosti. Non abbiamo trovato scritta alla base, ma grazie a una freccia scavata violacea e con la descrizione del primo tiro sott'occhio non ci si può sbagliare tra le varie linee che partono una accanto all'altra. Primo tiro con serissimi problemi di attrito delle corde, che mi hanno guastato la salita sul bel diedrino finale (mi pareva di avere un'anguria appesa all'imbrago). Fondamentale sfalsare corde, allungare alcuni rinvii con cordini, e fare attenzione a sfregamento sul pino a circa dieci metri di altezza. Su L3 io francamente darei 6c, considerati i passi deliranti che abbiamo dovuto inventare sulla placca (ben più difficile di quella di L2, anche se qui la rogna è sullo spigolo finale). Siamo scesi con 4 calate sulla via. Anche 3 calate pare fattibile (la prima su L4, L3), ma temevamo che si incastrassero le corde.
Bella mattina con Claudio.


[visualizza gita completa con 4 foto]
Bella. Molto divertente su tutti i tiri. I più impegnativi il primo con passetto tignoso sul tettino e il terzo con l'obbligatorio. Ben protetta. Primi tre tiri lunghi, mettere in conto un po di attrito, a volte conviene sfalsare le corde.

Con Pietro, che ha tirato i dispari. A seguire fatto "Il tempo di Mudjekevis".


[visualizza gita completa]
Bellissima via, che ha richiesto un bel lavoro di pulizia soprattutto nella prima lunghezza, che ora si presenta perfetta. La via era ormai abbandonata, ma ora, ripulita e richiodata è a nostro avviso una delle più belle di Rociruta, su roccia super. Ben chiodata, i tiri sono mediamente sul 6b/6b+ con qualche passo più duro. Ora il Bec ha diverse possibilità e può essere visitato per una bella giornata di arrampicata in un contesto magnifico (strada a parte). Solo rinvii.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6c+ :: 6b obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 1550
sviluppo arrampicata (m): 160
dislivello avvicinamento (m): 250

Ultime gite di arrampicata

31/05/20 - Fessura Acqua Bianca - pietradire
Materiale sul posto in ordine. Sentiero non ben definito. Inserisco la traccia gps
31/05/20 - Machaby (Corma di) La Fisella d'Arna' - gontier
Restyling maggio 2020 - aggiunto una ventina di spit, cosi' questa salita un po' strana facilmente agibile per tutti - mi scuso per averla inizialmente chiodata un po' troppo lunga - inoltre pulito da [...]
31/05/20 - Lausa Bruna (Contrafforti di) Open your mind - sales93
Molto bello il primo tiro, poi con due lunghezze ci si sposta sotto la bella placca degli ultimi 3 tiri con spit più distanziati. Discesa con tre doppie poi a piedi verso il sentiero. Via adatta a mezze giornate con tempo incerto come oggi...
31/05/20 - Monzone (Torri di) il canto delle passere - puzzole
Bella via, sicuramente meritevole di una ripetizione. I gradi non sono di certo quelli della guida, strettini. Peccato solo per il secondo tiro, in cui si poteva scegliere una linea migliore senza mit [...]
31/05/20 - Pirchiriano (Monte) Via Intersezionale - stefano83
30/05/20 - Stelle (Parete delle) Via Bruno Piazza - mastroteo
Via piuttosto omogenea nei gradi. Un blocco un po' fisico in partenza dà subito l'idea di che giornata sarà.. Mentre l'arrivo in S4,seppur ben chiodato,è davvero ostico. Tutte le soste sono a sp [...]
30/05/20 - Schiappa delle Grise neire Via del bacio mancato - dinoru
Psicovia per placcaroli bravi o quasi. Primo tiro ok, terzo 6a+ ... ma stranamente la roccia solo su questo tiro è scivolosissima, secondo me e il tiro più psico della via comunque con un resting so [...]