Signal Pyramide Tronco

Bella via impegnativa ma non ingaggiosa , la spittatura è generosa infatti l'S1 riportato dalla guida è corretto. Il primo tiro già ti obbliga a richiamare alla mente come si usano i piedi su quel tipo di roccia e di scalata, ci sarà poi spazio anche per qualche strapiombino e fessure un po' più fisiche. In L2 7b+, i passi più difficili sono facilmente azzerabili. Qualche ciuffo d'erba qua e la nei buchi ha dato a volte fastidio senza compromettere la progressione. I friends ce li avevamo ma a parte l'ultimo tiro dove ne metti 2 nella superba rigola per il resto ci si deve impegnare a volerli usare. Salita con calma in 6 ore. Discesa filante in doppia saltando un paio di soste. Temporale sul sentiero in discesa azz...
Noi abbiamo dormito al termine della strada con divieto di accesso per evitare di aggiungere altri 30' di faticoso cammino , ci è andata bene, no multa come le altre 4 volte, forse perché erano sempre giorni feriali. Attenzione a non sbagliare l'avvicinamento, dopo la seconda baita seguire le istruzioni, ad una vasca d'acqua andare a dx verso staccionata poi bolli viola che portano con ripida salita fin dove ci affaccia a scorgere la parete (roccette dopo un ricovero per capre) da qui scendere con prudenza verso un grosso e unico pino, costeggiare la base per un bel po poi leggermente in salita all'attacco (nome inciso).
Consiglierei Wurzelbrut prima di Tronco, a mio avviso un po più bella.
Con Paolo Danielli che ringrazio vivamente per aver sacrificato le sue amate dolomiti ed essere venuto meco a spiaccicare le suole su questa super parete.

Il park dove parte il sentiro. Qualche comodità non guasta!
Paolo su L1 6a+
L5 6b
L7 6a+
L8 6c
L11 6b+
L11 6b+ Paolo in uscita dallo strapiombino.
L12 6a tiro breve ma bello con rigole da urlo.

[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 7b+ :: 6b obbl ::
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1900
sviluppo arrampicata (m): 380
dislivello avvicinamento (m): 1000

Ultime gite di arrampicata

21/01/19 - Sordo (Monte) Pilastro di Mu - f.gulliver
Salita la via dei diedri, roccia stupenda e ottima chiodatura a resinati, posto pacifico e al sole, ideale per le giornate fredde come oggi. Discesa comoda in doppia. Con Daisy.
20/01/19 - Meano (Denti di) Michelin Battù - sdf
Rapida seppur in una fredda giornata invernale concateniamo con Matteo la via lunga e la Michelin Battu. Discesa a piedi scendendo verso ll terzo salto. Raggiunto il colletto una traccia di sentiero c [...]
20/01/19 - Cordespino (Monte) Il Leone di Nemea - Manuel87
Interessante itinerario sportivo che parte dalla fascia basale delle bastionate di Tessari e sbuca sul crinale superiore del Cordespino attraverso un bel diedro estetico e longilineo.
20/01/19 - Coudrey (Monte) Sgrunt - pinin
Luogo solare (almeno in alto), con scorci panoramici sull’abitato di Albard di Bard (ma anche su Albard di Donnas) e sulle placche di arrampicata dei settori alti. Zona e placca sono quelle delle v [...]
20/01/19 - Coudrey (Monte) Bloody Mary - Mautoz
Fredda giornata ma microclima in parete piacevolmente mite.. Primo tiro: si sta ripulendo a dovere (dovevate vedere cosa c'era in apertura) Secondo tiro: attenzione ad un masso instabile (andrebbe d [...]
20/01/19 - Coudrey (Monte) Bloody Mary - one_giac
Se si pulirà dalla terra, non potrà che migliorare. Confermiamo le gradazioni, provato a disgaggiare la pietra nella fessura, ma non esce, secondo me si può caricare, comunque s dx c’è posto per [...]
19/01/19 - Perti (Rocca di) Simonetta - jackbonatti
Dal parcheggio salire la sterrata e svoltare a sx verso la falesia dei tre porcellini, proseguire verso la base della parete dove si trova l'attacco della via con evidente scritta. L3 e L7 le più be [...]