Manie (le) Falesia del Mammut

Falesia piccola sperduta ma veramente interessante. Roccia super e materiale in parete ottimo. I tiri purtroppo sono corti ma non si poteva fare di più. Consiglio anch'io di darsi un giro di nastro per soffrire meno durante la progressione su alcuni tiri della zona sinistra. La gradazione dei tiri va rivista un po in quanto spesso i 6a+ sono più duri dei 6b.
In compagnia di Manu e del piccolo Cédric abbiamo passato una bellissima giornata. Un grande saluto a Tonio e Bepo con cui abbiamo condiviso la giornata in falesia e la merenda alla trattoria della Grotta


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: sterrata ad oggi in buone condizioni.occhio ai biker .
Avvicinamento suggestivo attraversando gli antichi insediamenti e un fitto bosco, tra grotte e ruderi.
Falesia come già detto con tiri corti ed intensi soprattutto i 6a+, per il resto a parte i calabroni (oggi tranquilli) roccia ottima e abrasiva. Da tornare, magari con 1/2 giornata qui e 1/2 alla falesia della gazzella.
Un saluto alla simpatica e tonica famiglia di Biella con cui abbiamo scalato e sudato.
A fine giornata si è svelato a noi il mitico Delfino oggi presente attivamente a scalare e ci ha pure offerto un ottimo liquore alla liquirizia oltre al suggerimento di scalare il giorno dopo al Kaimano.
Che dire...chapeau...e ...grazie.
Aggiungiamo anche noi una stella per l'osteria e per l'ambiente "rilassato" e poco frequentato.


[visualizza gita completa]
Weekend impegnativo al lavoro per il socio: optiamo per uscita pomeridiana in falesia, esimendoci da un'altra trasferta di montagna nel cuneese.
Nico propone la falesia del mammut, ultimo lavoro di Mr.Delfino. Visto il bel lavoro fatto al Caimano, non mi tiro indietro e nonostante l'aver sbirciato la relazione che riporta tiri cortini, alle 15 ci fiondiamo giù lungo il Rio Manie, in secca, per raggiungere la base della falesia.
Il sentiero, nonostante sia immerso in una vegetazione quasi amazzonica, è ben individuabile grazie ai bolli verde antinebbia. :)
Partiamo sul tiro n.2, non entusiasmante ma che regala un bel passo delicato di placca se impostando il passaggio diritti sul chiodo.
Poi ci spostiamo man mano a sinistra, ripetendo la n.6 (placca), 9 (spigolo/placca molto carino), 14, 12 (placchette tecniche). Un giro infine io sulla 17, leggermente strapiombante, di resistenza, con passaggio duretto di ristabilimento a metà tiro.
A parte qualche tiro spezzato da discontinuità che abbiamo saltato in favore di altri, una falesia che merita sicuramente un altro giro.
Chiodatura ok (a prescindere dalla quantità dei resinati) sui tiri da noi ripetuti. Come già riportato da Stegio, grosso nido di calabroni tra i tiri 15 e 16, attenzione. Grazie all'apritore per il gran lavoro svolto (vedi anche le zanche in ferro posizionate qua e là, non un lavoro da poco).
Caldo umido in bell'ambiente isolato, smorzato verso sera da una bava d'aria. Pizza, birra e rock al Beer Room di Pontinvrea. Urbe alle 22.

[visualizza gita completa con 1 foto]
Ulteriore giretto in questa bella falesia, da segnalare atterraggi e decolli di calabroni (purtroppo) nella parte centrale del settore.
Indispensabile la visita e conseguente "omologazione" di S.I.R.E. Luciano, quest'oggi accompagnato da Andrea, Denis, Barbara, Francesca e dal giovane Massi, insomma, sovrano e corte al "quasi" completo!. La quinta stella è per la Trattoria...


[visualizza gita completa]
Bella falesia, tale per la roccia, su alcuni tiri "dolorosamente ruvida", le vie e per il contesto. Purtroppo i tiri sono piuttosto brevi ma le linee una più bella dell'altra (ad eccezione, forse delle prime due o tre a destra, guardando). Chiodatura ineccepibile. Il sentiero per raggiungerla è molto gradevole. in questa stagione al sole dopo le 12.
In compagnia del giovane Massi, in visita all'ultima creazione di Giorgio Delfino (che dio lo benedica e lo conservi a lungo in salute ;-). Portatevi del nastro se volete scalare un po' ;-) Nota di merito per l'Osteria della Grotta e per questo, si raggiungono le 5 stelle!


[visualizza gita completa con 1 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: dal 5 :: al 6b ::
esposizione arrampicata: Ovest
lunghezza min itinerari (m): 8
lunghezza max itinerari (m): 20