Karpathos (Isola di) Baia di Trìstomo

note su accesso stradale :: buono, strada stretta nell'ultimo km
le 3 *** sono per il tratto sconnesso e faticoso trale case del vecchio villaggio, la palude putrida e ovviamente maleodorante alle spalle della splendida spiaggia e i rifiuti di plastica nella spiaggetta di TRistomo.
IL percorso per il resto è interessante, fuori dal mondo quando attraversa le pianure interne un tempo molto coltivate e ora regno assoluto di capre e asini. Il fiordo di Tristomo con le isolette allo sbocco è un'immagine unica.
Possibilità di ritornare a Diafani con il battello (prenotando prima) e poi con sentiero ad Avlona.
Portare molta acqua, non si trovano sorgenti dopo il paese (fontana/rubinetto) nei pressi del parcheggio. Pantaloni lunghi consigliati sopratutto nel tratto iniziale e in quello intermedio per cespugli di frigana spinosissimi.
Consiglio una sosta alla pittoresca Taverna Avlona per una buona insalata.

Con il compagno di sempre che non aveva una buona giornata e non ha apprezzato del tutto questa escursione, che consiglio vivamente per il grande isolamento

segnaletica ad Avlona
mulattiera lastricata
palude fetida
il magnifico fiordo di Trìstomo
in vista della prima baia, ci aspetta una lunga discesa
provvidenziale fontana a Avlona

[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: mulattiera, strada sterrata, sentiero KA8
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 280
quota vetta/quota massima (m): 420
dislivello salita totale (m): 600

Ultime gite di escursionismo

16/12/18 - Cima di Pigna da Vigna per il Gias Mascarone - giody54
Ci siamo fermati al Gias Mascarone di mezzo ,per il tempo in peggioramento .Parecchio ghiaccio nel tratto a monte della Cappella dell'Olocco , e un po' di neve nel tratto superiore . Discesa per il se [...]
16/12/18 - Mussa (Pian della) e Rifugio Città di Ciriè da Balme - laura59
Oggi ci siamo concessi una gita con polenta. Neve fresca tipo farina.Saliti dal tracciato per pedoni senza ciaspole.
16/12/18 - Arpone (Monte) da Molino di Punta, anello per Madonna della Bassa e il Colle della Portia - guido5470
Fatto il giro al contrario in una giornata proprio fresca, un pallido sole al mattino poi coperto. Un po' di neve nel tratto Arpone Portia rende il tragitto EE sul resto del percorso sentieri ben segnalati. Aspettando la neve...
16/12/18 - Vallaccia (Punta) Da Malga Crocifisso a Soraga - bomber
Lasciata l’auto alla Soldanella. Strada ben battuta con pochi cm di neve fino alla Crocifisso e poi verso destra fino alla Malga Monzoni. Da qui salita più ripida ma senza bisogno dei ramponi con a [...]
15/12/18 - Vigna Soliva da Tezzi Alti per Monte Calvera e Pizzo della Corna - la-Nata
Salita fino alla Croce del Calvera. Si calpesta solo in alto un po' di neve a tratti sfondosa, a tratti bella dura, quasi da ramponi. In vista della croce, ho abbandonato il sentiero che allargava gir [...]
15/12/18 - Resegone - Punta Cermenati da Versasio - erba olina
Sentiero pulito, solo alcune lastre di ghiaccio evitabili in corrispondenza di rii e fontane, necessari i ramponi se si vuol scendere dal versante NE. Noi tornati per la via di salita, accorciando per [...]
15/12/18 - Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino - lupus1946
Le ciaspole non servono, la neve è scarsa e anche bella dura... Giornata splendida anche se un pò freddina...