Fibbia dal Passo del Gottardo

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Passo del Gottardo aperto
quota neve m :: 2100
attrezzatura :: scialpinistica
Scelta tattica del 2 giugno giorno lavorativo per gli svizzeri in modo da evitare l'affollamento tipico di questo itinerario nei pochi festivi utili dopo l'apertura del passo, infatti poca gente e quasi tutti italiani.
Poca neve rispetto alla mia memoria statistica di ormai 25 anni di frequentazione, nessun muraglione di neve da scavalcare ma comunque sci ai piedi dalla macchina temo però ancora per poco tempo.
Temperatura alta 5° al passo alle 7 di mattina quindi nessun rigelo notturno ma nonostante questo la neve piuttosto molle era ben sciabile su tutto il percorso mentre era un po' troppo cedevole sui traversi in salita.
In discesa siamo passati dal canalino alternativo alla valletta con già qualche sasso affiorante verso il basso.
Ho incontrato con piacere Pier vecchia conoscenza ed enciclopedia vivente dello scialpinismo nella zona che mi ha gentilmente supportato nell'accompagnare i miei giovanissimi compagni di salita (10 e 12 anni)

Parte inferiore dell'itinerario
Panorama dalla cima con le montagne del Furka sullo sfondo Galenstock e Dammastock

[visualizza gita completa con 2 foto]