Tenibres (Monte) e Becco Alto del Piz da Pontebernardo, anello per il Passo della Lausa

neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
-discesa fino ai Lacs Varicles su neve ventata e sfondosa
-salita canale dai Lacs Varicles su 5/20 cm a seconda degli accumoli su fondo ghiacciato
-salita con coltelli pendio finale Tenibres
-discesa idilliaca nel canale Nord su fondo duro e 10-20 cm di farina
-discesa vallone del Piz su primaverile
-salita al passo del Vallone su neve marcia e sfondosa (tratto finale all'ombra su dura)
-salita canale verso il Piz in neve fresca (20cm)
-salita su roccia al Piz senza ghiaccio
-discesa versante est passo del Vallone su neve fresca ormai pesante data l'ora tarda
grazie al socio Maurizio che mi ha trascinato fino alla vetta del Piz contro ogni mia volontà.
Dal passo della Lausa in poi incontrato solo marmotte, il canale di discesa del Tenibres tutto per noi.
Visto importante cornice dal canale nord del Tenibres sulla direttrice per Rabuons

prima discesa con itinerio e primo canale salita
primo canale di salita
uscita del primo canale
il traverso verso all'uscita del primo canale
l'itinerario di salita al Tenibres
ultimo pendio per il tenibres
parte finale del canale nord del tenibres
nel vallone del Piz e risalita al passo del vallone
dalla vetta del Tenibre alla base della risalita al passo del vallone
discesa nel canaletto arrivando dal Piz

[visualizza gita completa con 10 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: altro
difficoltà: OSA :: PD :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Tutte
quota partenza (m): 1600
quota vetta/quota massima (m): 3031
dislivello totale (m): 2205

Ultime gite di sci alpinismo

16/12/18 - Carail (Croix) da Nevache par le Bois Noir - Nordend4612
Gita effettuata in sostituzione di quanto programmato a calendario (Monte Salancia in Valsusa), possiamo ritenerci più che soddisfatti. Tanta neve recente infatti è arrivata a imbiancare la Vallèe [...]
16/12/18 - Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto - Galak
La nota positiva è che si parte e si arriva sci ai piedi. Per inoltrarsi nel vallone conviene sfruttare la prima parte della salita al Chiamossero per poi svoltare a destra e inoltrarsi nel vallone C [...]
16/12/18 - Incianao (Punta) da Bersezio - f.gulliver
Poca neve in Valle Stura. Tempo grigio, debole nevicata, visibilità buona. In cima a piedi (tante pietre). Discesa con neve portante in alto, poi fondamentalmente pista, in basso al limite, comunque [...]
16/12/18 - Palasina (Punta) da Estoul - ecooski9
La descrizione di Teo è stata precisa e puntuale, personalmente però gli dò una stella in più perchè l'ambiente sia alla partenza, con 10cm caduti nella notte sia la farina nella zona mediana, er [...]
16/12/18 - Cialma (la) o Punta Cia da Carello - Toda75
Visto il tempo incerto una sgambata alla Cialma, pochissima neve ...si riesce appena a salire poi dai 1900 in su è buona con due dita di fresca sopra. Sopra 3 stelle e qualche curva si fa ...sotto [...]
16/12/18 - Verde (Colletto) da Claviere e la valle dei Mandarini (Valle de la Doire) - sergio55
Volevamo salire al Gimont ma la nebbia è arrivata giusto in tempo per farci cambiare idea; saliti su pista non battuta e scesi ugualmente su pista visto la visibilità non ottimale. Nella notte cadut [...]
16/12/18 - Gimont (Mont) o Grand Charvia da Claviere per la Valle dei Mandarini - Bubbolotti
Arrivati solo fino all’arrivo della seggiovia. Sperando in un errore nelle previsioni... saliti lungo la pista non battuta con una decina di centimetri di neve fresca, scesi per l’anno stessa. Poc [...]