Arpont (Dome de) e Dome de Chasseforet da Pralognan la Vanoise, traversata S-N (3 gg)

attrezzatura :: scialpinistica
Poco da aggiungere alla esauriente descrizione data da Giorgio.... qualche foto e traccie GPS .
Refuge Dent Parrachee
Quasi sul Dome de l'Arpont
Refuge de l'Arpont
Verso il Col du Pelve
Refuge du Col de la Vanoise
Scendendo dal Col de la Gliere
Ritorno a Pralognan

[visualizza gita completa con 7 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: arrivati con auto al Pont de Gerlon
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Splendido anello ideato dall'amico Valter effettuato dal 14/04 al 16/04 ed ulteriore estensione di un giorno per un'ultima salita in zona refuge du col del la Vanoise (col de la Gliere). Alcune considerazioni: la prima tappa lungo il vallon de Chavière è davvero lunga, partire presto perchè poi la discesa è orientata in pieno sud. Rifugi accoglienti, non abbiamo mai mangiato male, ben originale il gestore (da 33 anni!!) del Dent Parrachée, da provare! I ghiacciai sono piuttosto tranquilli tuttavia in caso di scarsa visibilità orientarsi nella seconda e terza tappa può diventare estremamente problematico. Noi abbiamo trovato un autentico muro di nebbia scendendo dal col du Dard e ne siamo usciti bene solo grazie alla traccia gps (abbiamo anche dato una mano ad una guida con clienti che non sapeva palesemente più dove era e cercava di orientarsi con la bussola!). Percorso le varianti b) indicate in descrizione. Quest'anno in Vanoise ha nevicato poco ma le condizioni trovate sono state generalmente molto buone (ottima neve trasformata, farina invece nell'ultima tappa). Tempo piuttosto variabile, vento forte a tratti anche se per fortuna mai sulle cime che abbiamo toccato (pointe de l'Observatoire, Dome de l'Arpont e pointe du Dard).

Gran bella avventura con Valter, Ilda e Fabri!


[visualizza gita completa con 10 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 1450
quota vetta/quota massima (m): 3600
dislivello totale (m): 3800

Ultime gite di sci alpinismo

21/04/19 - Basodino (Monte) da Riale - Ganesh
Si parte da riale ancora sci ai piedi.Abbiamo dormito, bevuto e molto mangiato al Maria Luisa, accogliente e confortevole.Gita lunga e impegnativa in alcuni punti. La crestina finale facile ma con cau [...]
21/04/19 - Pepino (Cima) da Limone 1400 - lucianeve
Saliti dal Vallone Cabanaira con neve continua tranne una decina di metri sulla strada di accesso. Oggi in cima vento fastidioso, ma niente nebbia. La discesa verso San Giovanni sarebbe stata spettaco [...]
21/04/19 - Scagnello (Passo) da Colere per il rifugio Albani - ing.faletti
Lingua di neve dopo le grate. Rampa finale su pista Italia senza neve. Tagliato a sx nel bosco con buona neve Sceso troppo presto e trovata ancora crosta fino a inizio bosco. Ore 10 all auto
21/04/19 - Terra Nera (Monte) da Rhuilles - riccardobubbio
portage fino alle grange poi neve dal bosco . buon rigelo notturno saliti senza rampant bella traccia evidente . in discesa crosta non portante per i primi 300 m poi firm stupendo .. scesi nel vallone [...]
21/04/19 - Fraiteve (Monte) da San Sicario - MBourcet213
Si parte ancora sci ai piedi dal fondo, giusto 5 minuti per arrivare alla lingua di neve della pista. Anche oggi freddo, in cima 0 gradi ma vento gelido. Parte alta lisciata dal vento molto dura, cen [...]
21/04/19 - Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata - martre
Sgambata veloce tanto per fare qualcosa, 3 gradi alla partenza, da metà gita in su vento patagonico, neve parte alta molto dura, ottima da metà in giù...sempre una buona alternativa nelle giornate nuvolose
20/04/19 - Rutor (Testa del) da Bonne - gianluca.massimo
Gita in condizioni super. In salita si portano gli sci fino all'alpeggio a quota 1950. ( 15 minuti) con le temperature di oggi la neve ha mollato poco oltre i 2700 mt. Utili i rampant . A quota 3 [...]