Malaterra (Cima Sud di) da San Bernolfo

osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: ok fino a 1800-1900 metri
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
partiti dai 1800 m circa (piccolo parcheggio), portato sci per 100 m circa, attraversato il torrente su un ponte di neve (accumulo da valanga), fatto il lungo traversone dove a piccoli tratti la neve comincia a mancare.
saliti prima sulla rocca negra per il versante nord (utili i coltelli nell'ultimo tratto), breve discesa, abbiamo ripellato e saliti alla cima di malaterra.
neve primaverile, ancora ben sciabile, attenzione alle pietre che cominciano a emergere dal manto nevoso
ciao a tutti


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
attrezzatura :: scialpinistica
Aggiunta relazione perché stranamente mancante. Proposta classificazione BS in virtù del pendio che conduce allo spartiacque, non banale. Oggi condizioni ottime, neve già mollata il giusto durante la discesa alle 10.30 salvo alle esposizioni N/NO. Nel giro di tre giorni la neve sulla strada si è molto ritirata, messo gli sci poco sotto gli ultimi tornanti (sabato, pochi metri dopo l'auto lasciata poco dopo la piazzola dell'elicottero). Dallo spartiacque alla cima neve continua (per poco e salvo gli ultimi dieci metri), io ho preferito salire coi ramponi perché era ancora presto e la neve sul lato francese molto dura.
Io e Arturo (cane). Incontrati altri due gruppetti, di cui uno andato verso la Cima Centrale e l'altro verso la Sud.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 1663
quota vetta/quota massima (m): 2871
dislivello totale (m): 1208

Ultime gite di sci alpinismo

10/12/18 - Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè - Teddy
Confermo le condizioni di ieri relazionate da Lucianeve, sci dall'auto su traccia visibile e neve tra farinella vecchia e primaverile sotto la dorsale finale. Niente crosta specie nelle zone in ombra [...]
09/12/18 - Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto - lucabelloni
Per me prima gita della stagione, visto il forte vento previsto abbiamo scelto Limonetto che, offrendo parecchie gite con partenza in comune, ci dava la possibilità di scegliere al momento la meta o [...]
09/12/18 - Durand (Cima) da Artesina - f.gulliver
Il vento ha fatto il suo giro, salito prima verso il Mondolè ma un'estesa zona di accumulo con placche a vento prima di raggiungere la dorsale di salita mi ha fatto tornare indietro, salito allora al [...]
09/12/18 - Ciotto Mieu o Mien (Monte) da Limonetto - Puzzole
Nonostante la poca neve ovunque, su questa vetta si possono calzare gli sci fin dalla macchina senza mai toglierli, neppure in discesa. Nella parte alta moltissimo vento, che comunque ha lavorato la n [...]
09/12/18 - Baral (Bec) da Limonetto - luca76
Saliti su neve primaverile con buon grip già dal mattino visto il caldo. Ultimi metri a piedi sulla cresta per raggiungere la vetta. Scesi 400m circa per risalire al colletto delle Giosolette. Qui il [...]
09/12/18 - Nebin (Monte) dal Colle della Cavallina, anello per Monte Cugulet e Cugn di Goria - gazzano
Alta Val Maira già interessata dalla perturbazione da Nord, abbiamo deciso di "ripiegare " verso il colle di Sampeyre, più libero dalle nuvole.Ne è uscita una " cavalcata" molto divertente sulla [...]
09/12/18 - Fontana Fredda (Punta) da Cheneil - citta
Saliti sotto una nevicata dapprima leggera, poi sempre più fitta. Vento moderato fino a che siamo arrivati al Colle, poco sopra il Santuario, poi tempestoso (da non riuscire a stare in piedi) proprio [...]