Cimone della Bagozza Canale NO

note su accesso stradale :: Strada chiusa a Fondi
Canale ben innevato e in discrete condizioni. La cresta (roccia abbastanza brutta) ha passaggi di II piuttosto verticali ma facili bisogna solo stare attenti a cosa si prende perché si muove proprio tutto. Canale di discesa bello pieno anche lui. Ambienti dolomitici meravigliosi la val di Scalve è incantevole
La meta
Nel canale
Uscita
Cresta
Si vede la vetta

[visualizza gita completa con 5 foto]
Non è possibile arrivare in macchina al rif. Bagozza, causa innevamento. Si parcheggia quindi in località Fondi. -7 alla partenza.
Al rifugio si arriva a piedi seguendo la strada del Vivione coperta da 5/10 cm di neve fresca.
Il rifugio è aperto e le informazioni del rifugista sono utili per capire l'itinerario che dal fondovalle non è visibile.
Arriviamo (in due) alla base del canale nord seguendo le tracce di chi ci ha preceduto, tra cespugli e sassi. La recente nevicata non ha apportato nessun cambiamento al canale, in quanto il vento ha spinto tutto sul lato SE. Canale comunque in buone condizioni e ben duro (mai ghiaccio). La seconda picca è vivamente consigliata anche se non indispensabile.
Arrivati al passo seguiamo il canalino che porta alla croce. Qui si fa pericoloso per le rocce coperte da nevischio e parti di ghiaccio vivo. Per fortuna va fatto solo in salita....
In cima raggiungiamo 5 ragazzi che ci hanno preceduto.
La discesa dalla normale sul lato opposto non è banale, per via degli accumuli di neve ventata che hanno sepolto il sentiero; meglio dalla forcella in poi. Anche qui comunque bisogna prestare attenzione per evitare i vari lastroni di neve ventata che sulla via di salita non c'erano.
Non sono grossi, ma se si staccano ti tirano giù per centinaia di metri.
Senza problemi fino al rifugio e poi fino al parcheggio.

Un bel giro. Su montagne che conosco poco. Giornata gelida. Con Elke

[visualizza gita completa con 6 foto]
Bellissima gita per la quale abbiamo trovato informazioni utili sul sito REDclimber.it
Consigliate due piccozze, anche se non c'era ghiaccio nel canale di salita. Il canale NO in buonissime condizioni. Un po' delicata l'ultima salita per la cima, sul pendio aperto esposto ad ovest. Ci sono dei tratti in ghiaccio vivo, oppure anche di erba ripida e scivolosa, coperta da neve.
In discesa, nel canale N, un po di cumuli di neve ventata.


[visualizza gita completa con 10 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: PD :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1300
quota vetta (m): 2409
dislivello complessivo (m): 1109

Ultime gite di alpinismo

23/06/18 - Giordani (Punta) Via Normale da Indren - brukor
Giornata eccezionale, solo minimamente turbata da forti raffiche di vento in prossimità della vetta. Neve ottima al mattino, ma già abbastanza sfondosa al ritorno nel primo pomeriggio. Oggi c'era il [...]
23/06/18 - Berio Blanc canale sud-est - old bear
Bella salita in ambiente solitario oggi indovinata per condizioni di neve e temperatura. Partiti dal parcheggio e avvicinamento senza problemi fino all'imbocco del canale, alcuni nevai da attraversare [...]
23/06/18 - Gran Paradiso Parete N - ChedCaJe
confermo le condizioni magnifichedi neve compatta della parete, ed un po' di ghiaccio negli ultimi 50 metri, aggirabile a sx dove ci sono meno passaggi e prende meno sole.
23/06/18 - Parrot (Punta) - Ludwigshöhe - Corno Nero - Balmenhorn concatenamento da Indren - giuliof
Oggi grazie alla manifestazione sportiva Monterosa ski marathon le funivie hanno aperto alle ore 06:00 con prezzi scontati del 30%. Condizioni eccellenti di rigelo e tracciatura ci hanno fatto coglier [...]
23/06/18 - Ciarforon Parete Nord - PSYCHO
Concordo perfettamente con chi ha scritto che le condizioni neve e parete sono perfette....unico appunto riguarda il grado ....ora che la parete si supera obbligatoriamente con il tiro di roccia credo [...]
23/06/18 - Ludwigshohe - Corno Nero - Balmenhorn Traversata da Indren - ste_79
Ottime condizioni su tutto il percorso. Scivolo del corno nero ben scalinato tutto in neve. Inizia a formarsi qualche buco al di sopra della Gnifetti, ma nulla di che. Oggi le temperature basse hanno [...]
23/06/18 - Gleno (Monte) da Valbondione ITINERARIO NON COMPLETO - la-Nata
Ambiente meraviglioso dal Curò in poi. In particolare, affascinante il vallone del Trobio, il Recastello che domina con le sue guglie rocciose e scure, i nevai ancora presenti, le forme austere del [...]