Cristalliera (Punta) Canale SE

note su accesso stradale :: Nessun problema
Si arriva con la macchina al parcheggio precedente la fine strada. Partiti alle 6.15 con le frontali. Sentiero 340 ben segnalato. Neve continua e stabile solo da 1.800 m. circa. Utilizzato le ciaspole fin sotto il Colle di Pra Reale all'attacco del canale. Neve nel canale un po' sfondosa e in certi punti molto sfondosa. Scesi per la normale estiva (neve instabile nei primi 50 m. di dislivello), abbiamo evitato il Rifugio Selleries e siamo rientrati direttamente sul Truc del Cuculo.
Nel complesso un gran bella gita. Con l'ottima compagnia di Ewa, Sabrina, Marco, Alberto e Graziano.
Prima parte del canale
In salita.
Uscita di un muretto a metà canale
In cima.
Profilo della croce di vetta
Croce di vetta.

[visualizza gita completa con 6 foto]
note su accesso stradale :: Lasciata l'auto poco prima di Seleriaut per neve sulla strada.
Dalla borgata si prende subito a sx il sentiero 340 che, sebbene sotto la neve, è molto ben indicato. Primo cambio d'assetto dove il sentiero in diagonale a est consiglia i ramponi, secondo cambio d'assetto al Colle del Cuculo dove si entra nell'ombra del magnifico vallone delle Vallette: in tutta la sua lunghezza le ciaspole vanno che è un piacere; si riguadagna la luce ed il calore all'altezza del conoide del canale ove si ripropone l'assetto definitivo con ramponi e picca. Oggi purtroppo lo zero termico era molto alto ma comunque il canale è risultato assai bello, non inferiore come pendenza rispetto al suo alter ego ad ovest (del Torrione), anzi, nel complesso più impegnativo. L'uscita, oggi senza misto, adduce alla medesima bocchetta di quello del Torrione e di lì in breve in vetta. Scesi dalla cresta nord giacchè la normale risultava con molti massi affioranti per il forte vento passato, su neve ventata ed asciutta. Abbiamo quindi chiuso l'anello infilandoci nel vallone che taglia fuori il rif. Selleries ed in breve riporta in zona Seleriaut. Giornata mucho gusto con the Cat in the blu blu sky.

[visualizza gita completa con 5 foto]
Dopo lunga assenza da questi posti (meno di 24h!), rieccomi sulla Cristalliera, per sfruttare le ottime condizioni della neve!
Il manto è infatti sempre portante e per tutto il tempo da ramponi ai piedi, continuo da poco prima del colletto del Cuculo (2000 m). Il vallone di Pra Reale è buio, tetro, freddo e inospitale al mattino, il canale invece è caldissimo considerata l'espo. Ciò nonostante la neve non ha mai mollato. Innevamento abbondante, considerata il periodo, e solo un passo di misto una ventina di metri prima del colletto. Discesa rapida (grazie a questa neve) e ritorno diretto dal Laus verso Seleiraut senza passare dal rifugio.

[visualizza gita completa con 6 foto]
Lasciato l'auto alla Madonna della Neve che una delle rampe dei tornanti successivi presentava un tratto ghiacciato.
Partiti nella nebbia e con qualche fiocco di neve. Poi si è aperto ed è stato sereno. Saliti lungo il GTA 340 che va al colle Pra Reale. Senza raggiungere il colle, siamo saliti sulla morena su deve abbastanza continua e portante e con un lungo traverso abbiamo imboccato il canale ancora ben innevato e trasformato. Qualche tratto di misto e abbiamo raggiunto la croce di vetta. Discesi al Colle di Malanotte e, raccordando lingue di neve che cominciava appena a mollare, siamo passati dal Rif. Selleries (chiuso) e rientrati dal GTA pulito, solo innocui traversi su neve dura negli impluvi dei ruscelli.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: PD+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1521
quota vetta (m): 2801
dislivello complessivo (m): 1300

Ultime gite di alpinismo

26/02/20 - Antoroto (Monte) Parete NE - g.a.m.s.
La neve scarseggia ma è portante su tutto il percorso. Al termine della prima parte del canale, il traverso per accedere al canale superiore è scoperto. Noi abbiamo optato per proseguire e svoltare [...]
25/02/20 - Civrari (Monte, Punta della Croce) Parete Nord - cantieridaltaquota
Giunti al laghetto del Civrari, abbiamo optato per salire il pendio in corrispondenza dell'elevazione più orientale della cresta che conduce a punta della Croce. La variante presenta circa le medesim [...]
23/02/20 - Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo - dany1986
Partiti verso le 7 dal park con un tipico clima invernale (+12°) e folate di vento a tratti abbastanza forte che accompagneranno fino a tarda mattinata per poi mollare quasi del tutto. Anche la tempe [...]
23/02/20 - Legnone (Monte) La Porta di Durin - claudiopesenti
Lo zero termico alto e le condizioni di innevamento sulle cenge non hanno aiutato: condizioni ottime all'attacco, eccellenti parte mediana, buone parte sommitale, mediocri sulle cenge (ma ci siamo arr [...]
23/02/20 - Loson (Punta) Canalino Ovest - abo
Si sale in auto comodamente fino al tornante dove parte il sentiero per il Colle dell Roussa (si prosegue volendo ancora fino alle case successive, q. 1620m). Passato da Prato del Colle e da lì lungo [...]
23/02/20 - Lachenal (Pointe) Goulotte Pellissier - emanuela_g
terminale ok condizioni buone, ghiaccio ottimo, ultimo tiro decisamente dry, dove sono presenti 2 chiodi, utili friend medio piccoli
23/02/20 - Tovo (Monte) Canale Nord - impe
Si tratta di una via di ghiaccio facile, breve, di semplice accesso, ottima per iniziare. La neve è in alcuni punti (per esempio nella strettoia del canale) inconsistente e faticosa. Per aggirare il [...]