Tighet (Torre del) o Tour du Tignet da la Clusaz per il Versante Sud dal Col Taillà

note su accesso stradale :: Strada ok ma poco spazio per posteggiare alla partenza del sentiero.
Saliti per sentiero fino al ponticello in legno a circa 2200 metri poi, abbandonato il sentiero si sale per pietraie e pendii erbosi con pendenze sostenute senza percorso obbligato fino ad arrivare in vista del colle dove finalmente si vede la direzione da prendere, un vecchio cartello giallo di divieto di caccia posto su una placca di roccia alla base del canalino finale e visibile anche da lontano può essere un buon riferimento. Dopo un ultimo tratto ripido su sfasciumi si arriva al colle, si passa sul lato nord con una ridiscesa di pochi metri e in breve si guadagna la vetta, alcuni ometti aiutano a scegliere la via migliore. Il tratto dal colle alla vetta non difficile ma delicato per la tanta roba mobile anche di dimensioni ragguardevoli. Vetta con bel panorama sulla vallata centrale, ovviamente nessuno in giro e gita per amanti degli spazi poco frequentati. Discesa più o meno per la via di salita cercando il percorso migliore fra pietraie e pendii erbosi fino al ponticello in legno poi comodo rientro su sentiero.
Altra bella gita e ottima giornata divise come sempre con Monica.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: poco spazio
praticamente bisogna passare il primo ponticello in legno, poi su a naso per ripidi pendii in direzione NE tra rocce ed erba..poi si entra in una pietraia e ci si trova il ripido e franoso canalino verso dx che porta al colletto Tailla'..
noi lo abbiamo sceso tornando dalla Torre del Tignet, raggiunta dopo la Punta Tailla' e percorrendo tutta la cresta che le separa..
la salita al Tignet non ha un percorso obbligato, non ha passaggi in se complicati, ma occorre fare attenzione alla qualita' del terreno... non proprio stabile..e sopratutto in caso di neve..noi ne abbiamo trovata per fortuna poca.
questo angolo della Valgrisa merita molto
come sempre con Andrea


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Poco posteggio alla partenza del sentiero
L'itinerario appare ovvio e scontato solo dopo aver sbagliato per aver letto scarne informazioni di relazioni compresa quella qui descritta e che mi riprometto di integrare appena possibile. Detto questo la montagna non presenta grosse difficoltà ma nella parte oltre il colle alcuni tratti sporcati di neve rallentano la salita e consigliano prudenza . Non abbiamo trovato ometti ne segni di passaggio, quindi ne abbiamo messo alcuni. L'itinerario quo descritto l'abbiamo percorso in discesa perché provenienti dalla becca Tailla precedentemente raggiunta dopo diverse peripezie. Comunque bella gita in un luogo stupendo a me molto caro, purtroppo con meteo appena sufficiente. ..
Gita tirata fuori dal cilindro della solita Tiziana. Foto poi.

[visualizza gita completa]
accesso:
Si parte da sopra Planaval (Valgrisenche- AO), da sopra la Clusaz, seguendo l'Alta Via n. 2, con sentiero segnato per il Lac du Fond, fino a circa 2200 m (dopo il passaggio del sentiero sul lato sin. idrogr. del torrente).
descrizione itinerario:
A questo punto, lasciato il sentiero per il Lac du Fond, si sale direttamente a ds., sul lato sud della montagna, prima per ripidi prati, poi per rocce rotte e sfasciumi, fino a raggiungere la stretta insellatura del Col Taillà (m. 2931), visibile solo dopo lunga salita. Di qui si sale a ds. per rocce rotte e, restando sul versante N, si raggiunge e si percorre una cengia in lieve discesa che aggira un salto verticale, si risale un canalone di sfasciumi e ci si porta infine sulla cresta W, da cui in breve alla vetta. Dislivello di circa 1330 m.

note tecniche:
Bellissimo panorama circolare! Salita riservata agli amanti delle zone selvagge e non frequentate; faticosa (quasi 800 m ripidi e senza tracce né ometti) e, in alto, delicata per esposizione e terreno spesso poco stabile.
Dato che, dopo il colle, si rimane per un tratto sul versante nord, prima di raggiungere la cresta, bisogna far attenzione all'eventuale presenza di neve residua su pendii ripidi.

altre annotazioni:
Non ho visto descrizioni di salita da questo lato, ma solo della salita per cresta E, molto più impegnativa (AD). Con il percorso descritto le difficoltà sono limitate: EE per la maggior parte del percorso dopo il sentiero, F il tratto dopo il colle.




[visualizza gita completa con 9 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: F :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1650
quota vetta (m): 2976
dislivello complessivo (m): 1330

Ultime gite di alpinismo

26/05/20 - Moross (Rocca) Schiena del Drago - Cresta SE - bus
Tutto il percorso è segnalato con ometti non sempre facilmente individuabili. Al termine della parte più erbosa occorre scendere al colletto da dove si vedono ometti che fanno traversare a destra pe [...]
24/05/20 - Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi - the jack
Una gita che si fa sempre volentieri! Siamo saliti dal vallone del Marguareis, neve presente poco sopra il laghetto, a quota 2000 circa. Neve compatta solo nella zona intermedia all'ombra, nella parte [...]
24/05/20 - Coolidge (Colletto) Canale di Lourousa - paoloeffe
La neve comincia più o meno dal bivacco, nel canale condizioni buone, all'inizio un po' in punta di ramponi, poi quasi sempre mezzo scarpone dentro. C'era una mezza traccia fino agli isolotti, poi ab [...]
24/05/20 - Zerbion (Monte) Cresta SE, Via delle Roccette - berna
Divertente salita su terreno da cacciatore di camosci... L'avvicinamento al colle presenta ancora dei nevai, fortunatamente noi siamo partiti molto tardi (circa alle 11) altrimenti affrontarli in sc [...]
24/05/20 - Parias Coupa' Sperone Est - attila89
Pilastro molto bello, vario e alto. La neve è presente nell'avvicinamento ma al mattino è abbastanza dura (messo i ramponi per risalire il pendio che arriva alla base del pilastro). La via di arramp [...]
24/05/20 - Patanua (Rocca) Cresta Sud - mcrusche
Si segue lo stesso percorso del sentiero escursionistico fino a pochi metri prima della vetta, come da descrizione. Sentiero ben segnato e facile da seguire. Quando invece si prende a destra, abbando [...]
24/05/20 - Sella (Rocca) Cresta Accademica - vigiutribula
Arrivando presto si riesce a parcheggiare dietro al lavatoio/fontana che si trova alla borgata Comba. Il sentiero di salita parte di fianco al lavatoio, le indicazioni in descrizione sono poco chiare [...]