Lacs (Cime des) da Lac des Mesches

note su accesso stradale :: ok
Assieme a Ale e Graziella con una giornata strepitosa, abbiamo raggiunto questa stupenda e panoramica cima come da itinerario tra stupendi colori autunnali che danno a questa gita il meglio per svolgerla e che consiglio. Nonostante il vento freddo in punta, ce la siamo goduta per oltre un'ora al riparo tra tanto sole e poi discesa per la stessa con l'itinerario tutto in ordine incrociando diverse famiglie con bambini che salivano al rifugio e a fine gita a incrociarci con la gulliveriana Giada che saluto e Buona Montagna a tutti.
Cime des Lacs e Refuge des Merveilles.
Cime des Lacs.
Laghi e Valle delle Meraviglie visti dalla vetta.
Sempre la vetta al ritorno.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Bella escursione effettuata in compagnia di soundofsilence. Partiti tardi per qualche contrattempo,abbiamo iniziato il percorso sopra al Lago delle Mesches alle 9,50,in una splendida mattinata ancora fresca .Dopo aver seguito tutti i bei trattti di sentiero nel lariceto,evitando il più possibile la sterrata , siamo arrivati di buon passo al Rifugio delle Meraviglie .Proseguendo a destra , subito dopo il colorato Laghetto Mouton abbiamo imboccato l'evidente semplice sentiero che si inerpica con tanti tornantini sul versante Nord della Cime des Lacs,arrivando ad un colletto ( da cui si vede bene il Lac de l'Huile ) e poi facilmente alla panoramicissima vetta ( un'oretta dal rifugio ).Grandiose visuali sui tanti laghi circostanti e sulle belle vette dei dintorni , con l'ombra della Corsica all'orizzonte .Sosta per il pranzo e poi , tra una chiacchiera e l'altra, abbiamo improvvisato una discesa inedita sulla cresta sino ad imboccare un ripidissimo canalino a Sud che , con un passo esposto di disarrampicata ( F ) ed un percorso comunque difficile e lento ,ci ha condotti prima ad una grande pietraia e poi al Lago della Muta . Da lì per facile sentiero siamo tornati verso il Rifugio,aggirandolo verso il Lac Saorgine , e poi , per la lunga carrareccia ,al punto di partenza .Alla fine si può dire che , in maniera improvvisata e quasi involontaria , abbiamo fatto un percorso ad anello, visti i pochissimi punti in comune tra il percorso di andata e quello di ritorno...
Ottima escursione in una giornata ideale , fresca e limpida ,dopo la spruzzatina di neve notturna . Qualche camoscio in giro e tanti escursionisti francesi . Un grazie al compagno di gita che ha tenuto un ritmo sopportabile anche per me . Percorso di una ventina di chilometri buoni per più di 1200 metri di dislivello .


[visualizza gita completa con 16 foto]
Cima poco conosciuta ma dal panorama grandioso ed eccezionale. La Cime Des Lacs è situata al centro della zona della Valle delle Meraviglie e deve il suo nome al fatto che è circondata da ben 10 laghi! Oggi con Gio e Luca facciamo questa splendida gita che ci ha permesso di godere di un panorama unico e meraviglioso. Abbiamo incontrato molti escursionisti in giro ma solo noi siamo saliti su questa cima, e ci siamo goduti a lungo il panorama in completa solitudine. Le fioriture in questo momento sono meravigliose, i laghi sono pieni ed in giro ci sono tantissimi animali. Oggi la temperatura è stata gradevole per una giornata alla grande, un po di nuvolaglia si è posizionata in zona ma non ha dato fastidio, anzi ha creato quel fascino particolare che ha reso l'ambiente ancora più suggestivo, in un tripudio di colori ed emozioni! Oggi sono arrivate le mucche al pascolo al Lago della Miniera. Gita che sicuramente consiglio!! Un saluto e un grazie a Gio e Luca per la compagnia e la bella giornata passata assieme!

[visualizza gita completa con 14 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 06/10/19 - roberto vallarino
  • Caratteristica itinerario

    sentiero tipo,n°,segnavia: Segnavia giallo e paline ai bivi
    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Varie
    quota partenza (m): 1390
    quota vetta/quota massima (m): 2510
    dislivello salita totale (m): 1200

    Ultime gite di escursionismo

    16/02/20 - Butetta (Monte) da Castellar - lonely_troll
    Gita vista mare in un bell' ambiente e con clima già primaverile. Alla partenza rosmarini e mimose fiorite e in alto niente neve, nemmeno sulla parete Nord del Grammondo
    16/02/20 - Baral (Bec) da Limonetto - dario 67
    Salita oggi un po' piu alpinistica x la presenza di tratti innevati sulla cresta e nella parte finale verso la cima si sale comunque senza problemi prestando attenzione solo nei tratti leggermente esp [...]
    16/02/20 - Ozzano Monferrato (panorami e ciminiere) anello da Treville - kaneski
    La mia drastica singola stella si giustifica col fatto che, probabilmente, tra i vari giri che si possono fare in Monferrato, questo, è il peggiore. Detto questo: la fama del Monferrato è certo meri [...]
    16/02/20 - Grandubbione (Vallone di) da Dubbione, anello dei Sette Ponti - dragar
    Non so perché ma questa valle ha sempre qualcosa di speciale. L'anello è molto bello, noi siamo partiti dalla frazione Podio. Il ponte delle Piane è ancora distrutto, si guarda abbastanza agevolme [...]
    16/02/20 - Serena (Punta) da Losa, anello per Chiaves, Tortore e Santuario S.Ignazio - la lu
    in una giornata come questa cosa si fà? o in piola a bombarsi di barbera e grignolino oppure alla punta serena o roba simile. e abbiamo fatto bene perchè l'anello è talmente rilassante che abbiamo [...]
    16/02/20 - Pagliano (Monte) da Busca - axlsandro
    Variante ad anello più impegnativa sia per dislivello, lunghezza che difficoltà di individuazione rispetto quello in relazione , quantomeno E . Da pizzetta Santa Maria ci siamo diretti al Sacro Cuo [...]
    15/02/20 - Croce (Monte) anello da Quarna per i Monti Saccarello, Mazzoccone, Colma di Foglia, Congiura - erba olina
    Seguito l'itinerario qui proposto escludendo soltanto il Monte Novesso. In questo modo il dsl. è di 1460 m e lo sviluppo di una ventina di km (dati GPS). Tutto l'anello è sempre ben indicato da tacc [...]