Giro delle Malghe da Asiago, anello

tipo bici :: full-suspended
Ultima giornata del we lungo sull’Altipiano di Asiago. Le previsioni davano peggioramento con piogge già dall’ora di pranzo, che per fortuna poi non ci sono state. Giro non difficile ma molto bello, la prima parte si svolge in un bellissimo bosco di conifere, mentre la parte centrale, benchè sia interamente su asfalto, percorre una strada molto panoramica, a picco sulla pianura. Tutto il giro si svolge su stradine asfaltate o comodi sterrati, senza alcuna difficoltà tecnica e con salite sempre pedalabili. Il giro misura circa 35 Km, noi l’abbiamo allungato di altri 4 in quanto siamo partiti direttamente dall’agriturismo dove pernottavamo, a Camporovere (Gruuntal, consigliatissimo e con ottimo rapporto qualità/prezzo). Consiglio anche di fermarsi a mangiare in una delle tantissime malghe che si trovano lungo il percorso; noi, viste le previsioni, abbiamo deciso di portarci avanti il più possibile e ci siamo fermati alla Malga Pian di Granezza, quasi a fine giro, ma cene sono anche prima. Abbiamo impiegato circa 4 h 30, ma non avevamo la traccia GPS e quindi solo con la cartina abbiamo perso un po’ di tempo a studiare il percorso. Giro bellissimo, che coniuga ambiente e storia, visto che lungo il percorso si trovano diversi luoghi legati alla Grande Guerra, tra cui alcuni cimiteri inglesi.
Inserita la traccia GPS
piacevole tratto della vecchia ferrovia
uno dei cimiteri inglesi lungo il percorso
bellissimo sterrato nel bosco
pedalando con vista sulla pianura
nella zona del Monte Corno
in vista di Asiago

[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MC :: MC :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1000
quota vetta/quota massima (m): 1370
dislivello salita totale (m): 500
lunghezza (km): 35

Ultime gite di mountain bike

19/01/20 - Moncuni da Rivoli, giro per la Collina Morenica - rg68
Ritornato sul Moncuni in mtb dopo qualche anno: tutto a posto, parecchi ciclisti e gente a piedi, giornata tersa e freddina, sentieri e strade in buone condizioni, poco fango.
12/01/20 - Bione (Colle) da Sant'Ambrogio, giro con discesa su Castel Billia sentiero 505 - dariosan
Partenza da Giaveno con salita al colle Braida (Ristorante Le Due Valli) e arrivo al Colle Bione tramite sterrata carrozzabile Braida-Bione. Partenza per la discesa dietro il pilone del colle bione. [...]
11/01/20 - Croce (Bricco della) da Piana Crixia, giro - lonely_troll
Come spesso accade da queste parti d'inverno sulle colline la temperatura era ottima per andare in bici mentre in fondo alle valli rimanevano zone gelate. Percorso senza fango e con soltanto un paio d [...]
11/01/20 - Combe (Alpe le) e quota 1812 m da Bussoleno - andrea81
Strada pulita (a parte fogliame vario e rametti che non fanno fastidio) fino all'Alpe Druge 1600 m, quindi 500 m lineari su pista ghiacciata ma pedalabile con un po' di equilibrismo fino alle Combe. D [...]
06/01/20 - Furchè (Cima) da Bussana - daje mac
Le recenti piogge hanno causato grossi danni ai sentieri, se prima erano già malmessi ora sono impraticabili, la prima parte è ottima come la salita che passa in un bellissimo vallone, ma dopo il pa [...]
26/12/19 - Venaria - Villanova Canavese lungo la Stura di Lanzo - lucabelloni
Bella gitarella mattutina alla scoperta di questo itinerario, facile ma decisamente piacevole, con pochissimo asfalto e lunghi tratti su sterrati e sentieri. Il dislivello è minimo e ci sono solo 2-3 [...]
26/12/19 - Rubbio (Grange) da San Damiano Macra, giro per Camoglieres e Macra - gian70
Sentieri puliti, asciutti e senza ghiaccio