Alben (Monte) e Cima della Croce da Cornalba

note su accesso stradale :: Strada pulita senza neve.
Concatenata dopo aver fatto il Canale Ilaria al M.Alben facendo un bel itinerario a 8 , la neve la si pesta verso i 1500mt. aumentando velocemente portandosi a spessori considerevoli verso quota 1800mt. La traversata è tutta ben tracciata su neve portante , c'è da porre attenzione ad alcuni punti dove ci sono buchi vicino alle rocce per il resto è facile e panoramica a dispetto della quota relativamente bassa. Ben gettonati anche i vari canali che salgono la parete nord della Cima della Croce saliti da un cordata di Emiliani trovati in vetta.
Sempre bello il M.Alben, come noi l'hanno pensata in tanti visto la buona affluenza in giro, oggi con Eva e Franco. Per report foto ed itinerario completo digita sul mio sito blog (Su e giù...con lo zaino 3) .

In rosso il Canale Ilaria,in giallo la salita normale, in verde la traversata in cresta verso il P.so la Forca.
Croce di vetta M.Alben.
Panorama dalla vetta del M.Alben.
Traversata verso il P.so la Forca.
In discesa.
Panorama dalla vetta.

[visualizza gita completa con 10 foto]
note su accesso stradale :: parcheggiato vicino alla chiesa
saliti a Cima della Croce arrivando dalla cresta nord est dell'Alben dopo aver salito il bel canale Ilaria... raggiunto il passo della Forca in breve si e' in cima, oggi su traccia molto battuta... in cima diverse cordate arrivate dai vari canali impegnativi presenti su di questa montagnetta che vista dalla conca dell'Alben ha invece una forma così docile ed innocua..
breve pausa in vetta e scesi dalla cresta opposta per risalire la vicina cima della Spada..
da quest'ultima ridiscesi alla sella con cima della Croce e tagliato per qualche pendio recuperando il traccione di salita nel valloncello, sempre su buona neve.. tornati dal percorso Panoramico a Cornalba

Con Andrea.. ottima e sostanziosa giornata


[visualizza gita completa]
Non ho individuato un bivio evidente nel quale occorre uscire dal sentiero segnalato verso il Passo la Forca per puntare alla sella quotata 1871 m; l'ho pertanto abbandonato in prossimità di una pozza d'acqua, scendendo a sinistra in una valletta; in breve s'incrocia la traccia segnalata in bianco-rosso che porta sulla Cima della Croce. Da qui tutto fin troppo indicato fino alla vetta dell'Alben (praticamente un bollo ogni tre metri!), mentre dal cartello del CAI nei pressi del pannello antivento il percorso di discesa alla Baita de Sura (sentiero n.525) è a volte meno visibile ma risulta comunque improbabile sbagliare.
Difficoltà decisamente sopravvalutata per questo itinerario, da qualche parte è considerato addirittura F (io a malapena direi EE, se non per qualche brevissimo passaggio). L'ambiente oltre la Baita Cascinetta è molto suggestivo, peccato che oggi la nebbia l'ha fatta da padrona, concedendo un'ottima visibilità in basso ma un panorama pressoché nullo da entrambe le cime. Clima umido, caldo e solito via vai di escursionisti in giro, tipico di queste montagne, che non le rende tra le mie preferite.
Con Zeus.


[visualizza gita completa con 12 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: bianco-rosso, n.502-501-525-503
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 893
quota vetta/quota massima (m): 2019
dislivello salita totale (m): 1300

Ultime gite di escursionismo

26/02/20 - Lera (Monte) da Givoletto per il Monte Castello e Madonna della Neve, possibile anello - madox
Vento impetuoso e aria fredda. Superbi panorami sulla pianura e su Torino. Pista forestale lunga e poco varia, molto allenante la ripida salita a Madonna della Neve. Sempre ottima traccia a parte ne [...]
26/02/20 - Grigna Settentrionale o Grignone da Colle di Balisio, anello per la Bocchetta del Nevaio - robyberg
Salita al Grignone quasi solitaria, effetto virus, solo 7 persone salite in cima. Neve da poco sotto i Comolli, da qui ramponi indispensabili, neve dura senza remollo. Sole poi velature, nuvole e poi [...]
26/02/20 - Martin (Punta) e Monte Penello da Acquasanta, anello - anna1092
Partita con il sole e arrivata in vetta con nubi nere, tuoni e granelli di neve e tanto vento, Punta Martin non delude mai! Completato il giro ad anello.
25/02/20 - Paglie (Bric), da Graglia per il Col S. Carlo e traversata a Borgofranco - brunello 56
Giornata peggiore non potevo scegliere. Le previste ed attese schiarite non ci sono state, tutta la gita all’insegna della scarsa (o nulla) visibilità. Di inquadramento neanche a parlarne, si saliv [...]
24/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - laura59
Caldo intenso.Sentieri puliti e ben segnati.Arietta fresca solo in vetta.
24/02/20 - Sapei (Monte) da Comba, anello per il Colle Arponetto e Rocca Sella - mario-mont
Sentieri ormai completamente sgombri da neve. Tutto il percorso ribollinato di recente, a parte il tratto Arponetto-Sapei, senza segnaletica.
23/02/20 - Pian Spigo (Punta) da Vonzo - andrea.paiola
Saliti più o meno fino alla cresta, c'è ancora un sacco di neve nelle zone in piano e il caldo l'ha resa liquida, quindi si sprofondava fino all'inguine dopo le 11... un calvario tornare al Santuari [...]