Albergian (Monte) Versante Ovest

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m. :: 1400
Sono partito da Soucheres Basses salendo lungo la normale, senza seguire la noiosa stradina di Pra d'Amont ma salendo dritto nel bosco fin sotto Cote de la Saume. Di lì ho battuto traccia in 10cm di neve della notte rimaneggiata dal vento. Sci ai piedi fino a dove iniziano le roccette 50m sotto la cima, quindi sci a spalle fino alla vetta. In discesa ho preferito scendere sul lato sx del versante (faccia a valle): come ho scritto in descrizione bisogna scendere brevemente verso S (poca neve e tante pietre) e poi traversare a dx sotto una parete. Prime curve quasi vicine ai 40° ma poi si stabilizza velocemente sui 35° e rimane costante quasi fino al fondo del vallone (ca q.2600-2650m). Condizioni abbastanza buone: neve dura con sopra la spanna scarsa di neve della notte, zero rigole o "gnocchi" di valanga. Una volta raggiunto il vallone sono stato sulla dx (sotto Cote Blegier) trovando bella neve trasformata, infine ho effettuato il traverso di rientro verso il Clot: in alto crosta e sotto marcione, ma me lo aspettavo. Quello che non mi aspettavo era di sbagliare e di scendere troppo invece di stare bello alto verso il ponte del SdF, anche perchè l'avevo già anche fatto 'sto traverso... anche così comunque si arriva al ponte basso sul Mendia, all'altezza dell'intermedia del Clot e di lì velocemente si torna a valle seguendo la pista.
Bella discesa che guardavo da tempo, non facile da trovare in buone condizioni: se è trasformata in alto manca neve sotto, se si aspetta che la neve "molli" in alto in basso sarà marcione...
dall'inizio della discesa uno sguardo verso il fondo
da metà parete sguardo verso l'alto
versante W visto dal vallone del Gran Muels
Linea di discesa sulla sx del versante (foto del 5.1.15)

[visualizza gita completa con 4 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: parete
difficoltà: I :: 3.3 :: E1 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1475
quota vetta/quota massima (m): 3041
dislivello totale (m): 1566

Ultime gite di sci ripido

22/04/19 - Casset (Col du) o Col des Prés les Fonts Couloir Davin - ninja
Viste le previsioni abbiamo optato per un canale, e che canale. Arrivati con la macchina al ponte a q. 1581 (ci sarebbe un divieto, ma neanche i francesi lo rispettano), da lì sci in spalla fino alla [...]
21/04/19 - Senggchuppa Parete NE - Titti85
Neva abbondante e bella! Saliti fino al bivacco su ottima traccia poi a neanche metà pendio rinunciamo, con le split si scivolava e a piedi dentro fino al ginocchio. Scesi al bivacco, traversiamo sot [...]
21/04/19 - Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa - giole
Viste le previsioni ed il poco tempo l’idea era un sopralluogo, prolungato poi fino agli isolotti. Si porta fin sotto il lagarot (1h circa) poi neve pressoché continua, almeno sul sentiero. Dal l [...]
20/04/19 - Pelvo (Cima del) Canale Morandini - ORFEO
Canale salito ma non sceso per fondo irregolare,vecchie piccole slavine,crosta gli ultimi 200m. Optato per la normale,4*. Farina pendii a Nord,primaverile Sudest fino alla cascata del rio Pelvo. Dal bosco in giù 2*
20/04/19 - Schiantalà (Cima Nord di) Versante NE - MAX64
Dal Pian della Regina mezz'ora di portage, poi neve continua, splendida primaverile ben grippante (utili i coltelli) fino a 2700 mt. Di qui in su un po' di crosta ma sciabile, e nei versanti a Nord fa [...]
20/04/19 - Cobre, cima Sud Canale Nord - ceceme
Canale sud-est poco innevato ed un po' svalangato ma comunque buono per risalita. Sconsigliata la discesa in sci. Canale nord farina variabile poi conoide con corridoi da ricercare tra svalangamenti, [...]
20/04/19 - Oserot (Monte) canale N - ceceme
Molti svalangamenti nel canale ovest, pochi o evitabili nel canale nord. Farina per circa 150 MT di dislivello nel canale nord, poi variabile ma ancora sciabile. Crestina per raggiungere la croce di v [...]