Mongioie (Monte), Cima Pian Comune, Cima delle Colme da Viozene, anello per Passo del Cavallo e Bocchino dell'Aseo

note su accesso stradale :: ok
Itinerario con neve nella parte alta (ma e' cambiato tutto) e dopo aver raggiunto il Passo del Cavallo, ho seguito la dorsale tra poca neve fino al Bocchino delle Scaglie e da li messi i ramponi, ho raggiunto la vetta del Mongioie. Pranzato al riparo del vento freddo tra un bel sole, proseguo con i ramponi e dopo aver raggiunto l'Aseo, veloce discesa tra poca neve subito e poi tutto pulito fino all'auto, ma e' cambiato tutto! Buona Montagna.
il Mongioie dalla Pian Comune
Mongioie
Cresta del Mongioie
Pian dell'Olio.

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: ok
Con una mattinata ben soleggiata, sono salito come da itinerario e raggiunto il Passo Cavallo, proseguo con qualche nube in piu' e tra residui nevosi arrivo sul Mongioie dove mi trovo con Luca che saluto. Sceso poi al Bocchino d'Aseo, dove possono servire ancora i ramponi ma per poco, proseguo la discesa tra nuvolaglia e qualche tuono nel finale, ma sempre asciutto e cosi' fino all'auto terminando la sempre bella gita e Buona Montagna a tutti.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Giro come da descrizione, anche se inizialmente l'avevamo previsto al contrario. Fino al Passo del Cavallo non si pesta neve, giunti sul Pian Comune calziamo i ramponcini e proseguiamo di corsa su neve portante fino alle Scaglie dove sfruttiamo una vecchia traccia che taglia in trasversale verso la cima. Giunti in vetta, breve sosta dato che nel frattempo il cielo si era coperto ed il vento a tratti rafficante rendeva la temperatura piuttosto freddina. In discesa crestina ancora in neve e poi giù per l'Aseo fino a Pian dell'Olio su neve rigelata. Da qui su sentiero estivo fino al Rifugio Mongioie (Aperto!) dove pranziamo. Noi avevamo solo bastoncini e ramponcini ma in alto c'è ancora neve e data la pendenza della terminale è ancora bene avere con se picca e ramponi per salire in vetta, sotto invece quasi tutto pulito. Sviluppo totale 12,50 Km. Con Andre

[visualizza gita completa con 3 foto]
Gita che avrei dovuto fare il 12 ma che ho rinviato per la grandinata che aveva imbiancato le cime . Sono salito attraverso il Passo del Cavallo e poi , dopo aver toccato la vetta , sono sceso dalla Gola delle Scaglie . Dopo il rifugio ho seguito il cartello per il Passo e le abbondanti tacche rosse , che però mi hanno condotto alle vie di arrampicata della Rocca dei Campanili ... Allora ho individuato il pinetto di cui parla la relazione , l'ho raggiunto e ho trovato alcune tacche biancorosse che mi hanno portato al vicino ma poco evidente Passo del Cavallo . Da lì in avanti abbondanti paletti ad indicare la facile via sul panoramico crinale , in un tripudio di stelle alpine . Ho toccato la Rocca dei Campanili , la Cima di Pian Comune , le Cime delle Colme e quindi il Mongioie . In vetta lunghissima sosta al sole per godermi la visuale e per attendere amici che sarebbero dovuti salire dal Bocchino d'Aseo , ma non sono mai arrivati .Dopo , toccando l'ondulata Rocca Garba , sono tornato al Bocchino delle Scaglie per scendere dalla Gola omonima . Meno difficile di quello che pensavo , molto ripido e pietroso , è stato quasi come sciare sui sassi , soprattutto nella parte inferiore . Al rifugio ho poi trovato i miei amici , che avevano appena finito di pranzare ... Tantissima gente in giro e parecchi camosci nei pressi del Passo del Cavallo . Anello non lunghissimo ( circa 15 km ) ma dal sensibile dislivello ( almeno 1500 metri ) e di ottima soddifazione .

[visualizza gita completa con 10 foto]
Partiamo alle 8,00 con un caldo afoso nebbie sulla cima, dopo 30 minuti arriva il vento che rinfresca la giornata sulla cima la vista spazia sino alla catena montuosa della Valle D'Aosta
Carla e Danilo del gruppo CAI di Cumiana


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ok
Solo tre stelle in quanto dopo il passo del cavallo la nebbia ha coperto tutto e quindi siamo scesi dalla gola delle scaglie che presenta solo un piccolo nevaio all'inizio nel tratto ancora in piano che non da problemi e dopo è completamente pulita. Visti parecchi camosci.
Con Anto e Cleo.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ok
Sempre un bel giro e come da itinerario lo svolto tra velature e sole con aria freschina fino in vetta, poi tempo di pranzare, banchi nuvolosi e vento freddo per iniziare la discesa fino all'auto con leggera pioggerella nel finale. Un saluto ai diversi escursionisti, tra cui Mauro e company.

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: Ok
Ho seguito l'itinerario descritto fino alla gola delle scaglie, e da li sono sceso. Cielo velato fin verso mezzzogiorno, comunque con ottima visibilità ed aria freddina sul crinale, poi è migliorato fino ad esere tutto sereno. Niente neve, gola delle scaglie polverosa.
Visto solo 2 persone che scendevano dal Mongioie, in compenso ho incontrato diversi branchi di camosci.
Con Cleo.


[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: ok
Anche se fatto e rifatto, e' sempre un gran bel giro e oggi svolto con una giornata soleggiata tra lievi velature che non nascondono il sole tra un clima piu' di ottobre che di dicembre, trovando poca neve che non crea problemi (a oggi no ramponi) dopo il Passo del Cavallo. Goduta la vetta per oltre un'oretta e mezza tra un clima spettacolare ma anomalo con altra gente in vetta che saluto, scendo come da itinerario e anche li poca neve che non da problemi fino al Pian dell'Olio per poi continuare la discesa tra un po' di nebbia e nuvole fino all'auto. Oggi da solo e come sempre Buona Montagna a tutti.

[visualizza gita completa con 4 foto]
Bella traversata, lunga ma sempre in bell'ambiente. Salita da Viozene al Mongioie per l'Aseo in 2 h. In queste zone sempre una bellissima e variopinta fioritura, specie sopra i 1800 m. Dal Mongioie al colle delle Saline in 1 h 20 o poco meno, quindi finalmente discesa! Tempo totale 5 h 30, ripassando per il rifigio Mongioie. Buon tempo fino alle 11 circa, poi nuvole e nebbia, ma ormai eravamo ben avviati verso la discesa...

[visualizza gita completa]
Altra gita di ripiego per questa strana estate(anche se non mi dispiace),dove alle 8 a Viozene nutrivo poche speranze visto che pioveva,ma dopo neanche un'oretta a cessato e con solo nuvole e poi nebbia umida dal Pian dell'Olio,misono avviato e con anche brevi spiragli di sole ad arrivare sul Mongioie.Sempre tra nuvole e poco panorama,ho pranzato e vedendo il meteo leggermente meglio,proseguo come da itinerario con un po' di nebbia prima della Pian Comune e arrivando al Passo e da li giu' per il vallone con un po' di nebbia bagnata per poi proseguire verso Viozene per Le Vene e con anche del leggero sole a tornare all' auto e senza aver preso pioggia visto le previsioni.Bellissima traversata che consiglio e buone gite a tutti!

[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: Bianco rosso e paletti
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1242
quota vetta/quota massima (m): 2631
dislivello salita totale (m): 1565

Ultime gite di escursionismo

03/07/20 - Afframont (Lago di) da Cornetti - bagee
Sentiero sempre ben marcato salvo ove si attraversa il torrente nei pressi dell' alpe Roc Piat, ove una segnaletica più evidente non guasterebbe... Partiti con sole che in breve viene nascosto dall [...]
03/07/20 - Rasis (Punta e Testa) da Sant'Anna - rudolph
02/07/20 - Avanzà (Rifugio) e Lago della Vecchia da Mulatera, anello - bubetta
Fatto anello con salita dalla Val Clarea, più esposta, selvaggia e con ottimo fondo e discesa dal vallone della Vecchia verdeggiante, con una miriade di fiori di tutti i colori e rododendri ma pur [...]
02/07/20 - Loo (Colle) da Loomatten - 3levanne
Piacevole gita in bel vallone lungo lungo . Bei alpeggi, cascate, prati multicolori. Sentiero sempre segnato . Raggiunto prima il colle Lazoney, e poi Loo. Bella la conca dei due colli con laghet [...]
02/07/20 - Villano (Punta il) da Travers a Mont - madox
Bella montagna dalle forme eleganti, non c'è più neve eccetto un nevaio aggirabile poco sotto la Porta del Villano...percorso lungo e con tanto dislivello ma la traccia è chiara, bellissima e comod [...]
02/07/20 - Musiné (Monte) da Caselette - dragar
Scrivo questo tra i tanti allenamenti dell'anno giusto come ricordo, visto che sarà l'ultimo per parecchio tempo. Sfiorato il temporale, salita fresca (incredibile visto il periodo) e sentieri tra [...]
02/07/20 - Cialancion (Tete de) da Grange Collet - giody54
Numerosi ometti ,che spesso confondono ,ma aiutano ad attraversare la pietraia .Ancora parecchi nevai ,spesso evitabili ,ma non creano problemi anzi se la neve è compatta si evitano le pietre.Cresta pulita