Truna (la) Parè

Salita carina con ottima roccia, anche se qualcosa può ancora saltare via. Ultimo tiro il più impegnativo. Scesi con una sola doppia di 60 m. Fatta dopo la Tournet.
Salita con gli amici Karin e Flavio. Poi buona merenda a Montestrutto Da Manuela.


[visualizza gita completa]
Per arrivare alla falesia dal parcheggio sulla statale basta seguire i piccoli e ben fatti cartelli in legno presenti lungo la strada. presente targa con nome alla base della via. Spit in regola, soste in parte da collegare. Via molto facile, consiglio di unire L2 e L3 perché molto brevi. 
Si scende comodamente a piedi per sentiero segnato con ometti e che si ricongiunge al sentiero che sale alla zona dei monotiri.
Con Alessia e nessuno in giro. Davvero un bell'angolino tranquillo, un grazie all'apritore.



[visualizza gita completa]
Confermo le relazioni precedenti: vietta corta, ben chiodata, ottima a scopi didattici, poca esposizione. Tre brevi tiri molto semplici e un ultimo con un paio di movimenti un po' più di equilibrio. Scesi con un'unica doppia da 60 metri giusti. Oltre a noi altre due cordate oggi alla Truna.

[visualizza gita completa]
Partiti dalla Parè deviato sul diedro del Picotendro poi rientrati sulla Parè nella parte alta; molto bello l' ultimo tiro, chiodatura eccellente, roccia idem: scesi dalla cima con un' unica doppia di 60 m. esatti

Giornata grigia e fredda più del previsto; molto bello l' ambiente


[visualizza gita completa]
Salite le vie Parè e Tourel col grande Ferruccio che a 80 anni non molla l' arrampicata. Oggi ho messo alcune soste fisse con catena e doppio anello ( offerte dai gestori del Chalet Montestrutto) in corrispondenza delle soste di calata, altre soste sono state lasciate con 2 fix da collegare, come si trova d' abitudine sulle vie di più tiri. Incredibile in meno di un anno dall' apertura la massiccia frequentazione avvenuta sulle 4 vie presenti sulla parete.

[visualizza gita completa]
Siamo tornati su questa via davvero carina, sull'estetica rocca della Truna; solo un po' corta (quattro tiri brevi, è sufficiente una mezza da 60 doppiata), ma è l'ideale se si ha poco tempo. Il tiro più bello, come riconosciuto da tutti, è il quarto, tecnico e non scontato.
Con Germana, che ha voluto rifarla e si è comportata benissimo anche sul più impegnativo ultimo tiro.


[visualizza gita completa con 1 foto]
fatta con Franco, niente da segnalare (a parte un rinvio lasciato dal socio sull'ultimo tiro)
fatto poi i primi due tiri di Picotendro

[visualizza gita completa]
Bella e divertente mattinata in visita alle sempre meritevoli scoperte e realizzazioni del (pro) Gianni Lanza.
Salita plasir con uscita un po' più impegnativa, ma sempre ottimamente protetta.


Bella arrampicata in compagnia di Fabry e Matteo (che si è ben "disimpegnato" con piccoli aiuti sull'ultimo tiro)


[visualizza gita completa]
come al solito Gianni Lanza non sbaglia un colpo, bella e divertente via!
simpatico anche il posto,lontano dal caos, praticamente eravamo l'unica cordata! la discesa fatta a piedi e consigliatissima, in compagnia di Carlo e Teo!


[visualizza gita completa con 3 foto]
Via fatta per la terza volta perchè sempre bellissima e divertente!! ATTENZIONE il terzo spit dell'ultimo tiro è svitato(chiodo ok ma bisogna avvitare il dado) quindi che si avvia a fare la via si munisca di chiave inglese e dia una bella avvitata
Gita fatta con Cinzia e Walter. Complimenti a Cinzia per i suoi primi due tiri da prima


[visualizza gita completa]
Breve ma divertente. Bella L4.
Bravo Gianni Lanza che ha valorizzato questa bella struttura.
Con Adriana e Giusy, a ruota di Anna Barbi con Ombretta.
Meteo primaverile.


[visualizza gita completa con 2 foto]
Via molto bella per la qualità della roccia e per le difficoltà contenute fatta eccezione per l'ultimo tiro che ho trovato veramente ostico.Il 5b per me e per molti altri è un pò stretto, sicuramente dovessi ritornare forse lo farei decisamente meglio sapendo cosa mi aspetta, comunque ho "munto" tutto quello ch'era possibile mungere!! Discesi con una sola doppia da 60 metri
Salita fatta dopo aver salito i primi due tiri della via Picotentro.Con Ezio in una giornata niente male, le previsioni azzeccate ci hanno permesso di "incastrare" queste due belle salite.Mentre si tornava all'auto il cielo si chiudeva definitivamente per portarci finalmente la neve!


[visualizza gita completa con 4 foto]
Bella via su roccia stupenda, corta ma molto divertente con tre tiri di 4 mai banali e un tiro finale di un 5b a mio avviso molto stretto!! Giornata stupenda e primaverile

[visualizza gita completa]
Altra bella vietta del Lanza incontrato anche oggi mentre si scalava. Abbastanza simili tra di loro i primi 3 tiri su placca lavorata, più atletico l'ultimo con lo spigolo. Usato 2 corde da 60 m ma basterebbe una sola doppiata, in compenso siamo scesi con un'unica calata dalla S4 della Picotendro anche per "annusare" lo scenario che ci aspettava subito dopo. A tiri alterni con Fabrizio N.A, a me i pari. Giornata nebbiosa in basso ma la parete è rimasta sempre al sole, questa zona è caratterizzata da un microclima molto interessante. Ancora un po' di briciole e terriccio che dovrebbero sparire alla prima pioggia che manca ormai da mesi.

[visualizza gita completa]
Bella arrampicata su ottima roccia con ancora la polvere delle trapanature concatenato il 2° e 3° tiro. Il 4° ed ultimo non banale specie per i principianti. Temperatura mite in via. Scesi con 3 doppie e fatti i 2 primi tiri dell'altra via concatenandoli. Con Giovanni Gay e Gino74.

[visualizza gita completa]
L'avevamo sbirciata ieri salendo la Picotendro. Invece della difficile placca liscia della sorella di sinistra, la Parè sfrutta per i primi tre brevi tiri la ben più amichevole placca sulla destra, abbondantemente lavorata e ricca di appigli. Di caratteristiche completamente diverse l'ultimo tiro, spigolo verticale con un paio di passi tecnici, molto divertente. Tiri corti, intorno ai 20 metri, si possono facilmente unire i due intermedi. Bastano quattro o cinque rinvii. Le due soste intermedie, su due spit, sono da collegare. In alternativa alla discesa in doppia, è possibile scendere con sentiero sulla sinistra, è un po' scivoloso per le foglie abbondanti della stagione, ma è abbastanza diretto e non ci si può perdere. Allego traccia gps.
Con Germana, che non voleva aspettare oltre per provare l'ultima del Gianni ;-)


[visualizza gita completa con 5 foto]
fatta per scaldarsi (faceva parecchio freddo) prima di tentare picotendro
con Vanni


[visualizza gita completa]
bella via corta, chiodatura plaisir
con Ric a tiri alterni (io i pari)


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 06/12/15 - c.ale
  • Caratteristica itinerario

    difficoltà: 5b :: 5b obbl ::
    esposizione arrampicata: Sud-Ovest
    quota base arrampicata (m): 500
    sviluppo arrampicata (m): 100
    dislivello avvicinamento (m): 50

    Ultime gite di arrampicata

    18/01/20 - Caprie fessura meneghin- grazie di tutto-vai a nero- parete nera - giuliof
    Nonostante la pioggia della notte e le nebbie del mattino intorno alla città e nei fondovalle, ne è uscita una giornata da incorniciare. Tutto asciutto, rocce tiepide ed ottimo grip. Per riuscire a [...]
    16/01/20 - Alben (Monte) - Punta della Croce Clipper - ste1980
    Salita in condizioni di misto. All'attacco io ho trovato un chiodo e la lettera rossa C. La "L" l'avranno cancellata... 2 picche + serie di friend dallo #0.3 al #3 BD Descrizione: L1: nulla da seg [...]
    16/01/20 - Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni - teddy
    Tra ieri 15 ed oggi 16/01/2020, con la Guida Alpina Umberto Bado, abbiamo attrezzato completamente questa via Degli Speroni con 47 fix asportando tutto il vecchio materiale artigianale presente ormai [...]
    12/01/20 - Canaloni (Rocca dei) Alba Rossa - rello
    Prima ripetizione con Nanni ad aprire la strada. Per quanto riguarda il tracciato della via, mi permetto di aggiungere un'immagine un pò meno "sovietica" di quella caricata da Skeno. I gradi dati d [...]
    12/01/20 - Poddi (Torre del) o Torri della Grangia Spigolo di Podina - michele motta
    Torre di bell'aspetto, ma linea corta e poco interessante in proporzione al lunghissimo avvicinamento (per la zona). Conviene abbinarla ad altre vie. Chi è al limite sul grado conviene si porti qual [...]
    12/01/20 - Freidour (Monte) - Torri della Grangia Cresta dei Torinesi (nuova linea) - michele motta
    Inutili i friends, basta una dozzina di rinvii
    12/01/20 - Rama (Monte) Via Mediterranea - stegio
    Raggiunto Prato Rotondo passando da Rossiglione e Tiglieto all'andata, Da Vara e dal Faiallo al ritorno. ( cambia poco, è lunghetta comunque) Bella giornata, fredda e leggermente ventilata sui crinal [...]