Moiazza Cengia delle Mesenade e del Belìa

Una volta appurato che il lato sud della Moiazza è sgombro da neve, scelgo quest'itinerario che avevo in mente da un po'. Parto con "il libro delle cenge" nello zaino, che è plastificato e pesa un po'. Mi porto anche imbrago, ferraglia, corda e ramponi che non serviranno mai.

Il libro rimane sempre nello zaino, e infatti sbaglio strada 4/5 volte da povero principiante. Le tracce che portano alle varie vie 'arrampicata sono varie e molto fuorvianti. Una più di tutti porta ad una cengia cieca dove incontro due che si calano in doppia.

Molto vicino alla rinuncia, trovo infine la retta via. Bisogna solo seguire i segni rossi e tralasciare tutte le altre tentazioni.
C'è un po' di neve all'attacco della cengia. Ma poi senza problemi. Tutto i tracciato fila via con piacere, senza mai avere fifa nonostante il baratro. In un paio di occasioni vedo due figure che mi precedono di 10/15 minuti, ma non li mai raggiunti. Che fossero visioni ?

La discesa dalla Cengia del Belìa è la parte più ostica. Vista la posizione in ombra, c'è un po' di neve e bisogna prestare molta attenzione sulle gande erbose ghiacciate e in un canalone buio e ghiacciato. Non c'è niente di difficile, ma tutto sporge sul precipizio.

Alla fine riesco ad arrivare al ghiaione finale con sollievo e poi al rifugio. Riguardando la Moiazza dal rifugio al tramonto sembra impossibile l'idea di aver camminato su quegli esili ballatoi.
Giornata calda, tersa e assolata come a settembre
6 ore e mezza per il giro
Gita grandiosa. Da consigliare


rifugio Carestiato
tracciato Cengia delle Mesenade
San Sebastiano e Tamer

[visualizza gita completa con 10 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE/F :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1605
quota vetta/quota massima (m): 2295
dislivello salita totale (m): 800

Ultime gite di escursionismo

15/03/20 - Tapuae O Uenuku dall' Hodder River per la Via Normale - panerochecco
Niente neve sul percorso, molto sfasciume e salita faticosa. Consiglio a turisti provenienti da lontano di dedicare 3 giorni al tutto e di portare due paia di scarponi oppure di salire ai rifugi con [...]
15/03/20 - Chestnut Park Loop Da Dairy Farm Nature Park a Mandai Rd per il Zhengua Nature Park e la Central Catchment Reserve - vicente
Itinerario di notevole sviluppo, da non sottovalutare a causa della calura e umidita' tropicale. Il lato positivo e' che la maggior parte dell'itinerario si svolge in una fitta giungla e quindi si e' [...]
10/03/20 - Sbaron (Punta) da Prato del Rio - bus
09/03/20 - Grammondo (Monte) da Olivetta San Michele, anello per Sospel, le Cuore e Col du Razet - roberto vallarino
Con una mattinata ben soleggiata, abbiamo seguito l'ottimo sentiero che costeggia la Bevera portandoci dal Pont de Cai e dopo il breve tratto di strada, a riprendere la mula fino al primo ponte. Attra [...]
09/03/20 - Peretti Griva (Rifugio) al Pian Frigerola da Saccona per la Punta Prarosso, la Rocca Turì e la Rocca Frigerola - parinott
Dalla Rocca Turì agli Alpeggi Frigerola utilissime le ghette. Dagli Alpeggi al Rifugio anche i ramponcini, Il traverso stamani si presentava con neve ghiacciata.
08/03/20 - Sungei Buloh Wetland Reserve Anello completo - vicente
Splendida giornata di relax in tempi difficili. Ci voleva proprio! La natura di questa riserva naturale e' meravigliosa. Ho ammirato numerosi uccelli migratori, oltre a diverse libellule rosse, un coc [...]
08/03/20 - Bernard (Monte) da La Cassa - bengia