Burdeiver (Vallone) da Fondo, anello

note su accesso stradale :: Parcheggio ottimo a Fondo
Gita molto bella e impegnativa, il sentiero fino all'Alpeggio Pian del Rio è tracciato abbastanza bene ed è abbastanza visibile. Da qui seguendo le indicazioni per l'osservatorio e il sentiero del "Gallo Forcello" i segnali si fanno più radi e poco visibili. Si deve inoltre scendere un tratto attrezzato con catene e corda che conduce ad un sentiero ormai invisibile (bisogna tirare dritto verso la pietraia) e a rischio scivolamento su erbe molto pungenti...Passati circa 20 metri si ritrova il sentiero che si riesce a seguire abbastanza bene fino all'osservatorio. Qui fare molta attenzione perchè seguendo le tracce ci si perde facilmente scendendo dalla borgata Giasvere (gli ontani hanno invaso i prati...) e si deve seguire quella che era la vecchia pista da sci che porta alla base dello ski lift. Da qui si può scendere per il sentiero del Gallo Forcello ma fare molta attenzione perchè i segnali si stanno sbiadendo e in alcuni tratti non è facile vedere il sentiero. Nel complesso confermo la difficoltà (EE) e consiglio di non andare da soli (anche se io l'ho fatto...) e soprattutto se si rischia di trovare nebbia.
Il panorama è veramente eccezionale e merita fare il giro. La tracciatura sarebbe da rifare in modo che non si perda il sentiero. Scendendo ho visto almeno 5 o 6 galli forcelli e una decina di caprioli (penso spaventati dai cacciatori)Tornerò sicuramente in Valchiusella a breve per fare altri giri!

L'alpeggio Pian del Rio
La borgata Giasvere
Il tratto con catena e corda

[visualizza gita completa con 3 foto]
note su accesso stradale :: ok fino a Fondo
Partiti con altre mete, abbiamo sbagliato subito un primo bivio in partenza e ci siamo ritrovati da un'altra parte. Ricalibrato rapidamente l'itinerario cartina alla mano, abbiamo tirato di nuovo dritto al primo guado sul rio Burdeiver seguendo una traccia che abbiamo poi scoperto terminare presso un'alpeggio un centinaio di metri più in alto. Ridiscesi al guado e ripreso il sentiero segnato, l'ora tarda e qualche nebbia ci inducono ad accorciare l'anello: notiamo sulla carta MU una traccia che dall'Alpe Las taglia a mezza costa la bastionata del vallone per andare a riprendere il sentiero 6 di discesa in prossimità dell'Alpe Genziana. In realtà tale traccia arriva fino all'Alpe Salere ma poi scompare inesorabilmente tra cespugli e balze rocciose. Superando quindi alla meglio e con un po' di intuito un paio di profonde gole rocciose, arriviamo comunque ad intercettare il sentiero 6 che percorre il versante opposto del vallone e ci conduce all'osservatorio faunistico. Da lì avremmo voluto scendere direttamente a Fondo per quello che sulla cartina è indicato come "sentiero del gallo forcello", ma i bolli rossi si perdono nei pascoli sotto l'osservatorio in un mare di fango. Nuova risalita quindi, tornati all'osservatorio, presa la stradina di servizio e scesi su questa, tagliando qualche tornante lungo le piste da sci del Palit, nuovamente all'auto poco prima del tramonto. Persone incontrate durante l'intera giornata: zero. Prendendolo con filosofia, un bell'anello con un pizzico di avventura.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: segnavia 8, poi 6
difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1070
quota vetta/quota massima (m): 2176
dislivello salita totale (m): 1200

Ultime gite di escursionismo

03/06/20 - Soglio (Monte) dal Santuario dei Milani - abaandrea
Giro ad anello salendo da Milani di Forno per percorso normale, discesa dal versante est(verso Mares) fino al termine del primo tratto in discesa (piano della Pessa). Si scende per tracce a sud-est (d [...]
03/06/20 - Ferra (Monte) da Sant'Anna per il vallone di Reisassa - test95
Giornata relax x recuperare le fatiche dell'oronaye. Itinerario molto diretto e remunerativo nella magnifica cornice della valle varaita unico neo l'erba alta nel tratto di passaggio sopra la borgata [...]
03/06/20 - Andolla (Passo e Rifugio) da Cheggio - rolly52
Bellissimo luogo che ho scoperto oggi . ci sono alcuni nevai da attraversare , l’ultimo salendo e’ decisamente ostico poiché crollato ai bordi( fa uno scalino assai disagevole) Rifugio in fase [...]
03/06/20 - Barel (Auta di) da Pontebernardo, anello per il Colletto dei Becchi Rossi - lonely_troll
E' veramente strano che una mulattiera cosi ben costruita e panoramica, larga quanto una stradina di campagna, sia stata completamente dimenticata. Dopo molti anni da quando l'ho percorsa in discesa a [...]
02/06/20 - Santanel (Lago) da Piamprato, anello per il Lago Teppon - alfonsom
saliti al Lago secondo la relazione. In discesa siamo passati per le Gr. Marmotta e volevamo scendere percorrendo vecchio sentiero sulla destra orografica del torrente. Ci sono ancora dei segni ma le [...]
02/06/20 - Aver (Becca d') e Cima Longhede da Champlong, anello per Ronc e il Col des Bornes - enri61
Splendida escursione molto panoramica.Percorso bello tra sentieri in ordine e ben evidenti , e ampie dorsali. Lasciata la macchina all'area picnic di Champlong (1645) , preso la poderale fino al Col [...]
02/06/20 - Lunella (Punta) da Prarotto per Rocca Patanua - sheislorena
sentiero sempre ben segnato, gita più faticosa del previsto. non c'è acqua durante il percorso! è necessario prenderla al parcheggio iniziale di prarotto. presenza di nevaietto lineare (senza ghi [...]