Manolino Angelo (Rifugio) da Valcasotto

note su accesso stradale :: sterrata ok sino al bivio per Tagliante poi meglio auto alta
Erano un po' di anni che non venivo qui e ho visto che purtroppo la devastazione e il disboscamento di questa, un tempo splendida valle, continua inesorabile.Ora la strada si è mangiata un altra bella fetta di sentiero ed arriva sino al Pian Marlà e oltre.Paesaggio abbastanza desolante.Per fortuna su è sempre bello e la vista delle splendide Rocche di Perabruna lenisce un po' la pena precedente.Per quanto riguarda il percorso nulla da segnalare.Al rifugio non c'è più il pastore con i cani.
un bel ponticello nel bosco
autunno
verso l'antoroto
al rifugio

[visualizza gita completa con 4 foto]
note su accesso stradale :: Meglio avere un'auto un po' alta per il tratto di sterrata. Conviene fermarsi al ponte.
Nuova Capanna Sociale del CAI nella Valcasotto. Partiti dal Ponte della Marmorea abbiamo seguito la sterrata sulla sx per un tratto. Poi l’abbiamo lasciata per prendere a dx il sentiero (segni bianchi e rossi) che sale nel bosco fino ad una radura dove tagliavano le piante. Qui bisogna stare attenti ai segni che si perdono nel prato ma occorre proseguire puntando la testata del vallone e si ritrova il sentiero. Ultimo tratto nel bosco e finalmente all’uscita si vede il rifugio che si raggiunge con un ampio cerchio. Al rifugio abbiamo trovato il pastore (con duecento mucche!! e due cani educati) con cui abbiamo parlato un po’. Ci ha detto che qualche giorno fa’ ha visto due lupi che inseguivano dei camosci. Veloce pranzo con tafani … alla vicina chiesetta. Incontrati altri sei escursionisti!?! in questa valle sperduta. Siamo rientrati seguendo la poderale, più comoda. Breve visita del bellissimo borgo di Valcasotto e acquisto di formaggi tipici. Siamo infine andati a vedere il Castello di Valcasotto che purtroppo è chiuso dal 2008!!!

[visualizza gita completa con 8 foto]
note su accesso stradale :: si arriva fino alla sbarra con l'auto (purché non troppo bassa)
Facile escursione solitaria (incontrato qualche cercatore di funghi); sono in corso dei lavori di canalizzazione nella parte mediana del percorso.
Vorrei segnalare che arrivato nei pressi del rifugio si sono presentati tre pastori maremmani che ne deduco siano i gestori. Del pastore nemmeno l'ombra e la costruzione si trova all'interno della recinzione elettrica adibita a pascolo. Quindi nessuna possibilità di avvicinarsi alla struttura e dietrofront obbligato. Stessa desolante situazione per la chiesetta situata nei pressi.
Forse qualcuno del Cai Ceva dovrebbe verificare la situazione.


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: tacche bianco/rosse
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1000
quota vetta/quota massima (m): 1638
dislivello salita totale (m): 638

Ultime gite di escursionismo

22/09/18 - Violetta (Punta) dall'Alpe Renarda per Bastalon e i Laghi Losere - windeugenio
Salita condizionata da un vento forte e dalla temperatura fredda. La salita rispetto ad alcuni anni fa presenta una parte finale abbastanza instabile, consiglio agli eventuali futuri salitori di man [...]
22/09/18 - Pan di Zucchero o Pain de Sucre da Montagna Baus per il versante NO - climbandtrek
Salito in cima su traccia, un po' franata nella parte alta, di terriccio e roccette e qualche ometto ma senza problemi di progressione. Fatto ometto di vetta (finché dura). Al ritorno sono salito anche al vicino Fourchon.
22/09/18 - Lee (Alpe e laghetti del Pian di) da Vonzo - Roby1454
Sentiero non sempre molto evidente ma segnato da bollini bianco/rossi nella prima parte poi ometti. Meteo come da previsioni velato ma molto caldo. Peccato che questa zona sia poco frequentata perchè [...]
22/09/18 - Jafferau (Monte) dai Bacini Frejusia per il forte Foens - maurizioweb
Seguito il percorso come descritto senza problemi: sterrata e sentiero in buonissime condizioni ed anche tempo ottimo, che ha permesso di restare in cima per godersi il panorama e la giornata
22/09/18 - Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo - daniele59
Bellissimo giro ad anello: da San Giacomo (m. 1255) fino al Lago Pasci lungo il percorso dell’Ivrea-Mombarone, quindi voltato sulla traccia a dx per raggiungere il sentiero B7 proveniente da Graglia [...]
22/09/18 - Signal du Grand Mont Cenis da Plan des Fontainettes - Teddy
Bello il sentiero militare fino al colle, poi inizia la parte più "alpinistica" ma senza grandi problemi essendo asciuttissima e ben segnata da ometti, comunque intuitiva. Attenzione solo in 2/3 pun [...]
22/09/18 - Emilius (Giro del mont), da Grang Brissogne per il colle dei tre Cappuccini (2 giorni) - brusa
Bellissimo anello, tantissimi lagni, bruttino solo il raggiungimento del colle dei tre Cappuccini. Ieri il rifugio era ancora aperto, ma avevo poco tempo e ho fatto il giro in giornata (quasi 11 ore d [...]