Turlo (Laghetti del) da Malciaussia

note su accesso stradale :: Strada aperta e pulita fino alla Malciaussia
Con molta neve ancora presente a partire da circa quota 2250 il canalone è completamente bianco e qua e la spuntano solo alcuni ometti distanti dalle lingue di terra asciutta, ma la salita è comunque agevole e bella. Qualche pesta precedente su neve ha aiutato un poco nel direzionare la salita. Neve molto sfondosa alternata a tratti in cui è portante

Passeggiatina rilassante con un'amica, con qualche tratto più....."fresco" a causa dei cedimenti della crosta di neve e conseguente affondamento fino alla coscia, e qualche brevissimo tratto di arrampicata sulle roccette per evitare di sprofondare ancora nella neve. Passati prima a vedere il Lago Nero, poi arrivati ai Laghetti, sorprendentemente ancora abbastanza ghiacciati, un vero spettacolo nonostante la breve camminata (1h30m)

un po' di esibizionismo per evitare di bagnarsi i piedi

[visualizza gita completa con 3 foto]
sentiero adeguatamente segnalato con bolli bianco / rossi(tendenti però a sbiadire) e numerosi ometti in traccia sempre intuitiva.
salita tardo pomeridiana al laghetto inferiore e rientro al tramonto al lago di malciaussia per una cena al rifugio - trattoria Vulpot dove finalmente era stato levato l'assedio dei turisti domenicali. Con Francesca, giovane amica che ringrazio per la compagnia. Un plauso all'amico e relatore della gita "sarti" per la precisa traccia gps inserita che ho scaricato per un controllo del percorso.


[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: strada asfaltata in buone condizioni sino a Malciaussia
Bella gita in un vallone poco frequentato.Dal bivio per il lago Nero sentiero ben segnalato
con tacche rosse. La parte superiore del vallone e'un esplosione di rododendri fioriti.Raggiunti
i 2 laghi breve sosta e poi discesa con il cielo che iniziava a rannuvolarsi.
Ai 2 laghetti incontrate sei persone.
Gita in compagnia di Luigi e Filippo

[visualizza gita completa con 5 foto]
note su accesso stradale :: ok la strada per malciaussia chiuderà probabilmente il 13/10
Uno dei pochi posti nelle valli di Lanzo in cui non ero mai stato,così oggi colmo la lacuna in questa magnifica giornata.Il sentiero è tutto sommato abbastanza bello anche se in qualche punto non troppo evvidente,ci sono comunque sempre i bolli rossi che indicano la via.Il laghetto superiore è molto bello quello inferiore per metà asciutto.Tanta gente in giro ma tutti diretti verso il lago Nero,qui solo noi.

[visualizza gita completa con 4 foto]

Ci sono anche stati ...

  • 28/08/15 - sarti
  • Caratteristica itinerario

    sentiero tipo,n°,segnavia: Sentiero 114 fino al bivio per Laghetti del Turlo, poi sentiero 113 (tacche rosse)
    difficoltà: E :: [scala difficoltà]
    esposizione prevalente: Nord
    quota partenza (m): 1800
    quota vetta/quota massima (m): 2370
    dislivello salita totale (m): 570

    Ultime gite di escursionismo

    19/02/20 - Lunelle (Punta e colle) da Traves, anello - rolly52
    Confermo l’ottima valutazione di questa gita, tutta su sentieri piacevoli e ben tracciati.Peccato per il momentaneo annuvolamento appena giunti in vetta. Lunghetta nel complesso ma poco faticosa.
    19/02/20 - Santa Cristina (Monte) da Bracchiello per el Senté dla Scalinà - parinott
    Diversi alberi caduti sul sentiero 261, il Cai di Lanzo ha previsto a Marzo l'intervento di pulizia, comunque ben segnalato da bolli B/R. e cartelli ai bivi. Molto meglio dai Monti di Voragno a S.Cristina.
    19/02/20 - Croce dell'Ubacco (Monte) da Moiola - klaus58
    Fatto il solito giretto mattutino salendo per la strada asfaltata, prima il monte Croce dell'Ubacco, poi punta Il Bric e il boscoso Saret Alto, scendendo dai tetti Masuè per il tracciato MBK con un s [...]
    18/02/20 - Frassati (Poggio), da Graglia per il Tracciolino e traversata a Oropa - brunello 56
    Gran gitona, all’arrivo ad Oropa erano 30 km con un 1500 m di dislivello, con 8h abbondanti di cammino. Ma ne valeva la pena. Non conoscevo il Tracciolino e volevo percorrerlo, anche sapendo che sa [...]
    18/02/20 - Artondù (Cima) da Tetti Gallina per il Bric della Ciarma, anello per Meschie - lonely_troll
    Una passeggiata alle pendici della Besimauda con salita per un percorso dimenticato e attualmente riportato solo da OpenStreetMap. Pochi brevi tratti di neve dura ma non scivolosa che non danno fastidio.
    16/02/20 - Corte Lorenzo (Cima) da Bracchio - chit.scarson
    Le poche chiazzette di neve residua dove non batte il sole i cresta non infastidiscono. Tutto il catename è in ordine.
    16/02/20 - Scopel (Bivacco) da San Liberale - lancillotto
    Sentiero dalla Croce dei Lebi e poi al bivacco con tratti ghiacciati, coperti da qualche cm di neve recente. Utili i ramponcini sopratutto la mattina. Salita in nebbia totale fino quasi al valico del [...]