Naufrago (Parete del) Storie di Sea

Bellissima, non occorre dire altro. La via è un condensato di tutto ciò che Sea può offrire al meglio: strapiombo, fessurini, placca con tacche e spigoli, lame. Il primo tiro a vista è difficilissimo, anche perché bisogna averne per centrare a occhio le protezioni giuste, tenersi e non piazzarle dove poi le dita avrebbero un incastro ottimale. E' già duro l'ingresso nel fessurino dopo il tettino, così come il ribaltamento finale, dove però una volta messa la testa oltre la spancia s'intravede l'incastrino giusto. Placca strepitosa di 6a+ a seguire. Terzo tiro molto bello e omogeneo con lama-fessura iniziale divertente ma non banale, poi il tutto scalabile anche se mai rilassante. Il quarto tiro richiede uso sapiente dei piedi e molta fortuna nel trovare le tacche giuste sulla destra. Spigolo-placca arrotondato con sezione centrale difficile, dove sia io che il socio abbiamo bandato non poco. Ancora un bellissimo tiro in fessura molto di posizione. Qualche tratto si sta un po' ri-sporcando ma a Sea è così. Naufrago in condizioni perfette oggi, tutto asciutto e sole dalle 10,45. Va in ombra alle 14,30 parzialmente. Un plauso ha chi l'ha ideata e a chi è salito e salirà a vista.

[visualizza gita completa]
Via carina, bello il primo tiro e l'ultimo. Credo che una serie di friend fino al 3 e un mazzetta di nut bastino. Non è necessario il 4.
Con nik

[visualizza gita completa]

Primo tiro nel tratto di 7a veramente ostico con l'aggravante di doversi proteggere. Il quarto tiro è esigente ma si passa; da noi percorso , nel tratto più impegnativo, leggermente a destra dello spigolo con difficoltà di moschettonare gli spit perchè fuori campo visivo.
Le due serie di friends consigliate possono essere di troppo. Forse una bella serie fino al 3 doppiando le misure tra 0.3 e 1 può essere più che sufficiente. Bella via anche se in alcuni tratti rischia di essere velocemente invasa dalla vegetazione nel caso in cui non venga di tanto in tanto ripetuta o ripulita.
Sea è sempre Sea ed è sempre affascinante scalarci! Complimenti a chi si prodiga nel tracciare vie nuove, ripulire e richiodare le vecchie e pulire e sistemare gli accessi!
Considerato il caldo sarebbe stato meglio scalare sulla destra idrografica!
Con Livio.


[visualizza gita completa]
Prima volta per me in Sea, posto bello e abbastanza selvaggio. Via carina con alcuni tratti più lichenosi, se si vuole provare in libera il primo tiro consiglio di non portarsi troppo materiale, io ho messo in ordine un 2 un 3, uno 0,4 e un 1 in alto, il passo duro lo si protegge con uno spit e uno 0,4 poco dopo. Tiri superiori belli specie l'ultimo.
Con una compagnia che alla fine avevo male agli addominali dalle risate!


[visualizza gita completa]
Bella via e bellissima roccia.
La abbondanza di spit permette, a chi come il sotoscritto non ha grande dimestichzza con le protezioni veloci, di scalare più che tranquilli ;-)
Un grande grazie ai fratelli Enrico per queste due belle vie e per il grande lavoro di pulizia.



[visualizza gita completa]
Oggi Naufrago in super condizioni! Tutto asciutto e aderenza mega! Anche qui Michele Amadio sale a vista tutti i tiri.. A noi manca un piccolo passo sulla fessura..Con queste condizioni e i tiri belli puliti abbassiamo un poco la gradazione. Bellissimi i movimenti del tiro dello spigolo, sul 6c/6c+..
Salita anche la fessura dei "Soliti Ignoti", bellissima..Ha ancora i bordi un pò lichenati ma si scala bene. La prossima volta la puliremo meglio, taglieremo i rami alla base e aggiungeremo uno spit di sosta. Al momento calati dalla betulla della seconda sosta di Storie di Sea.

[visualizza gita completa]
Bella via diretta. Abbiamo disgaggiato e soprattutto pulito. La via potrebbe risultare ancora un pò sporca, abbiamo comunque fatto un gran lavoro di pulizia rendendo libere alcune fessure magnifiche. Il primo tiro ha 5-6 metri di fessura di dita bellissima che aspetta ancora la libera. Anche il tiro sullo spigolo deve essere ancora liberato da capocordata, ma le tacche ci sono (bellissimoil movimento di piede-mano). Bellissimo il tiro finale, una magnifica e piacevole fessura anticipata da un muro con bei movimenti. Doppie veloci.

[visualizza gita completa con 8 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 7a :: 6b obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 1500
sviluppo arrampicata (m): 180
dislivello avvicinamento (m): 300

Ultime gite di arrampicata

27/05/20 - Dado (Il) Cochise - marco64
Parete in ordine. Fessure asciutte e pulite. Salite Apogeo, Cochise I, Bianca parete. Tutte meritevoli ma Bianca parete un "must" della valle. temperatura ideale Per finire la giornata due giri veloci sulla fessura del Panetton ...altro Must
27/05/20 - Argimonia (Rocca d') La plus facile - gianmario55
Ritorno su questa facile e simpatica via a distanza di dieci anni. Abbiamo iniziato dal primo e facilissimo tiro della SK2 per poi raggiungere l'attacco della PlusFacile. Come allora tutto in ordine e [...]
27/05/20 - Ancesieu Orso poeta - nodoinfinito
Bellissima, avvicinamento ok nel combetto. Non c'è un tiro brutto, il primo dà una bella sveglia, secondo e terzo più tranquilli, quarto più impegnativo ma ben chiodato e ben proteggibile nella su [...]
27/05/20 - Procinto (Monte) Tropicana - enricotom
A partire dalla seconda sosta si incontrano ora dei resinati nuovi che salgono sempre a dx di Tropicana sostando sempre in comune con questa; si tratta di Supercraig (originale) recentemente richiodata.
27/05/20 - Bourcet - Parete della vecchia Urlo di Munch - attila89
Tutto in ordine sulla via; i primi tre tiri, in comune con sussurri e grida, sono strabiliantemente belli. Peccato che il quarto tiro sia troppo duro! Poi si traversa sull'Urlo di Munch, ci si ritrova [...]
25/05/20 - Vignal (Pilastro) via Michelin - De Poli - pietradire
Strada accessibile anche con un' auto normale. L'imbocco del sentiero è segnalato da un ometto. Nulla di particolare da aggiungere, anche a noi è capitato di unire primi due tiri.
25/05/20 - Caporal Itaca nel sole+Tempi Moderni - pennhouse2
Confermo che si passa quasi senza toccare zone bagnate. Attenzione su L4, per salire sulla cengia dove si attraversa a sx grosso blocco che muove in maniera spaventosa. Nella mia inesperienza ho ev [...]