Ghiliè (Cima) Parete Est e giro per il Passo Brocan

Partiti dal lago delle Rovine. Sentiero-scorciatoia per il Genova pulito ed a posto. Si portano gli sci sino al lago Brocan, poi neve ancora abbastanza continua, rossa compatta fino a 2600 circa poi bianca più recente, ancora non trasformata. Parete ben innevata, un pò segnata da alcune rigole ma c'è ancora molto spazio per sciare. Salita su crosta cedevole nella parte bassa che diventa granita man mano che si sale, soprattutto nelle espo più a est. Non siamo riusciti a uscire dalla cornice, non altissima ma cedevole, da non sollecitare, soprattutto con le temperature odierne. Discesa 9:45 (almeno 1h troppo tardi), primi 20 metri ripidelli, la granita - ormai ben pensante - scivola un pò troppo sul fondo morbido, tendendo a portarsi via anche gli assi. Dopo la bonifica di Reine abbiamo fatto qualche curva, poi portandosi a dx migliora e si scia più sul sicuro, in alcune parti ancora all'ombra anche su neve dura portante e ben grippante. Dalla parte bassa della parete al lago Brocan primaverile rossa non eccelsa, a tratti collosa ma tutto sommato niente male.
Bella sorpresa trovare il Genova aperto: buon pranzo al sole prima del rientro alle Rovine.
Con Reine, Fabio e Pol. Un saluto a Matteo &. C. incontrati al Genova di ritorno dall'Agnel.
Nessun altro skialper in zona, molti in cima alla Ghiliè per la normale.



[visualizza gita completa]
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok a Pian della Casa
quota neve m. :: 1800
Saliti nella Balma Ghiliè su neve durissima (condivido pienamente il commento di Lucia, quasi mai trovato simili condizioni qui in salita) e vento freddo. Dalla Bassa del Clot Aut sceso con picca e ramponi il tratto di cornice e fatto piazzola poco sotto, preceduto da Mattia che ha risolto il problema direttamente sci ai piedi (chapeau).
Neve decisamente compatta in alto, la farina di pochi giorni fa è stata trasformata e rigelata a dovere per la tramontana che oggi ha soffiato impetuosa, per cui sciata controllata sino a metà pendio. Buona primaverile di qui in giù, sino a q. 2400, dove abbiamo ripellato per il passo Brocan. Salita con nubi in aumento e vento assai freddo (al passo mi son trovato l'acqua della borraccia in formato granita). Dal passo Brocan siamo scesi direttamente verso il vallone di Assedras per i bellissimi pendii che sfociano nel canalino sul sentiero basso del Remondino: parte alta con visibilità piatta, meglio sotto i 2600, sempre su neve marmorea per quanto liscia. Portage finale sul sentiero da q. 1900.
Con Mattia, anche questa domenica l'inverno a maggio....


[visualizza gita completa con 10 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok fino a Pian della Casa
quota neve m. :: 1900
Terzo giorno in Marittime. Il pomeriggio precedente dopo essere sceso dai Gelas al rifugio Soria, ho salutato Silvio ed ho raggiunto i miei amici all'invernale del rifugio Genova: l'idea originale era fare la traversata dalla Cima dell'Agnel salendo dalla Bassa di Margot e scendendo dal canale nord-ovest ma arrivato a 2550 m ho dovuto rinunciare a causa della neve troppo marcia per risalire il versante sud. Sono quindi passato dal colle di Fenestrelle: sci in spalla in salita, 160 m di sciata in discesa, poi sentiero, ma il primo canale sulla sinistra scendendo era ancora continuo (però dall'alto non potevo vederlo...).
Partiti dal rifugio alle 5:45 abbiamo raggiunto la base della parete su neve abbastanza rigelata. La neve sulla parete era già molle alle 9: abbiamo calzano gli sci pochi metri sotto la cresta, la prima parte della discesa presenta neve un po' marcia, molto bella la parte intermedia in piena parete. Parte bassa su crosta abbastanza difficile.
Dopo aver recuperato il pesante contenuto dello zaino lasciato alla base della parete abbiamo risalito il ripido canale esposto a sud che porta al colletto "di destra" del Brocan (guardando da Pian della Casa). La neve sul versante di Pian della Casa era marmorea nel canale, un po' faticosa nel traverso verso la Gorgia della Ghilié, molto più divertente in quest'ultima. Gli sci si tolgono al pietrone e si possono rimettere per un brevissimo tratto prima di arrivare al torrente.
Splendida conclusione di un lungo we in Marittime, con Riccardo, Andrea, Tommaso, Alberto e Luca (che ci ha raggiunti dopo la discesa dalla Ghilié).


[visualizza gita completa]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: altro
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Ok a Pian della Casa
quota neve m. :: 2100
Salita alla Ghiliè su neve durissima, dalla Bassa del Clot Aut superato nel punto centrale una breve ma ripida cornice, calzando gli sci alcuni metri sotto di questa. Primo tratto sui 45° su neve mollata il giusto, poi pendenze sui 40° con neve più umida alternata a tratti di crosta portante nelle contropendenze rivolte a nord. Bella primaverile in basso, cercando la neve rossa, sino a q. 2400. Di qui ripellato per raggiungere il passo Brocan con nubi provvidenziali che hanno reso la temperatura decisamente fresca, in una giornata in cui comunque il caldo si è fatto sentire poco anche nella parete est.
Discesa dal passo Brocan su crosta portante vellutata, poi bella sciata finale nella balma Ghiliè.
Con Mattia. Ricambiamo il saluto alla simpatica cumpa di Silvano 80, buon finale di stagione!


[visualizza gita completa con 14 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: parete
difficoltà: II :: 4.2 :: E2 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1760
quota vetta/quota massima (m): 2998
dislivello totale (m): 1700

Ultime gite di sci ripido

08/06/19 - Piccola Ciamarella Parete Nord - g.bona
Constatato che la Nord della Ciamarella era impossibile da scendere in sci, Piero ed io seguiamo Stefano, Silvio e Federico in questa lunga e bellissima boucle fino in cima alla Piccola Ciamarella. D [...]
08/06/19 - Vallonetto (Cima del) Parete Nord - rikymar
Un po' di vento al mattino e qualche nuvola in giro, ma buon rigelo e rapido rasserenamento globale. Abbiamo raggiunto la cresta con la Valfredda a circa 2900 m in punto evidente e comodo. Abbiamo se [...]
08/06/19 - Ghiliè (Cima) Parete Est e giro per il Passo Brocan - giole
Partiti dal lago delle Rovine. Sentiero-scorciatoia per il Genova pulito ed a posto. Si portano gli sci sino al lago Brocan, poi neve ancora abbastanza continua, rossa compatta fino a 2600 circa poi b [...]
07/06/19 - Lombarda (Cima della) Canale NO - popino
Arrivati al colle della Lombarda alle 6.16, dopo più di 2 h di macchina, è una bella botta vedere che di neve quasi non ce n'è.... Ma non siamo certo tipi da perderci d'animo. Il canale NO è secco [...]
07/06/19 - Vallonetto (Cima del) Parete Nord - lakota
04/06/19 - Ciamarella (Uja di) Parete Nord - Fede94
Condizioni super! Partiti dal rifugio alle 3:45 con ottimo rigelo.... Neve durissima nella risalita al colle Tonini... La terminale si passa in più punti, ma occhio ai ponti, sono esili e fragili, sc [...]
02/06/19 - Senggchuppa Parete NE - Titti85
Bel giro, quest'anno con innevamento ancora abbondante, si parte e si arriva all'auto sci ai piedi. Tutti i pendii ben innevati a con neve ottima sia per salire che per scendere. Con luha in un ottima giornata senza vento.