Bianca (Rocca) da Chiapili di Sopra

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada aperta sino alla diga Serru
quota neve m :: 2400
Oggi gita di chiusura della stagione ciaspole, tra le montagne di casa in una giornata di sole splendido - Partenza dai Serrù con le ciaspole sullo zaino, risaliti sino agli alpeggi del Serrù, poi per aggiungere un pò di pepe alla gita abbiamo risalito il ripidissimo canalino parzialmente innevato alle spalle dell'alpeggio, uscendo così direttamente nei dossi superiori del vallone delle Gavitte, ancora molta neve alternata a diversi tratti ormai scoperti, risalito i diversi dossi sino al traverso finale che da accesso al Colle Agnello, sopra la bastionata rocciosa di Rocca Bianca - Dal colle in breve si è in cima a Rocca Bianca, panorama grandioso su tutta la conca dal gruppo del Gran Paradiso alla Grande Aiguille Rousse un susseguirsi di vette ancora innevate - Dal colle Agnello siamo scesi nel vallone opposto completamente innevato che da accesso al colle del Nivolet, pendii molto ripidi che con la neve che smollava abbiamo fatto con attenzione sino a giungere nel lungo pianoro, dove scorre il torrente che porta le sue acque al lago Agnel - Attraversamento del torrente problematico per la quantità di acqua - Risalito poi il pendio verso il colle del Nivolet giungendo sulla strada al di sotto del rifugio città di Chivasso - Sosta presso il punto panoramico e rientro lungo la strada
Un saluto al compagno di tante avventure Dario

Cima Rocca Pera Bianca
Colle Agnello
Pianoro da attraversare per salire al colle del Nivolet

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: Strada chiusa alla Pilocca
quota neve m :: 2000
Messo le ciaspole nel canale che taglia i tornanti. Salito il canale chi con ciaspole chi con ramponi che poi abbiamo tenuto fino in vetta.Discesa verso il Nivolet tutti con ciaspole. Per scendere dal colle abbiamo seguito il sentiero con poca neve.Giu' al lago Agnel e rientro standard. Neve come velluto.Un alto tanta neve.I piani del Nivolet tutti bianchi.

[visualizza gita completa]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: altro
note su accesso stradale :: Strada aperta sino a località Pilocca
quota neve m :: 2100
Oggi a distanza di un anno torno a riprovare questa bellissima gita, che era stata interotta per nebbia fitta - Partiti dalla località Pilocca in quanto la strada per il Serrù è ancora chiusa per neve, risaliti sino alla diga del Serrù con diversi tagli della strada, di qui abbiamo puntato la bastionata rocciosa e risalito con i ramponi e pica il ripido pendio più a sinistra che porta ad uscire sulla bastionata - Di qui in avanti neve alternata a strisce di terra che hanno aiutato la risalita al colle Agnel ed alla Rocca Bianca - Pendio opposto verso il colle del Nivolet completamente innevato - Ricalzato i ramponi abbiamo ridisceso i ripidi pendii sino al pianoro dove scorre il torrente - Atraversato il torrente abbiamo risalito il dosso nevoso sino a giungere appena sotto il colle del Nivolet (lato rifugio Savoia) - Risaliti al colle siamo poi scesi alla curva panoramica dove abbiamo sostato per la pausa pranzo - Scesi lungo la strada sino sotto ai laghi Losere, da questo punto siamo scesi lungo la mulattiera militare, ricongiungendoci in basso con la strada - Bellissima giornata di sole con vento freddo al mattino e folate frizzantine nel pomeriggo - Panorami eccezzionali su una moltitudine di vette innevate - Bellissimo giro ad anello dal notevole spostamento
Un saluto ed un ringraziamento per la bella gita all'amico Dario (questa volta la gita l'abbiamo conclusa)


[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: MRA :: [scala difficoltà]
esposizione: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1779
quota vetta/quota massima (m): 2718
dislivello totale (m): 1000

Ultime gite di racchette neve

23/05/19 - Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina - cantieridaltaquota
Ascesa piacevole, con molta neve sempre marcia e inconsistente a partire da 2300 metri. Ciaspole sufficienti ma indispensabili.
22/05/19 - Omo (Monte) dal Gias Cavera per il Versante Nord - luciano66
Ora si arriva in auto a circa 2000m e si trova neve continua dall’auto per questa gita. Con le racchette è circa un’ora per la salita e mezz’ora per la discesa, con gli sci saranno 10-15 minuti [...]
12/05/19 - Villano (Porta del) da Cortavetto - andrea.paiola
Dalla tangenziale abbiamo visto che c'era bufera (nuvole e vento) al Moncenisio, quindi abbiamo cambiato meta andando a finire al Rifugio Toesca e siamo poi saliti fino alla Porta del Villano. Otti [...]
12/05/19 - Negra (Rocca) da San Bernolfo - luciano66
Partito alle 7.10 dal park alto, sterrata ormai quasi tutta pulita fino a circa 1900m, dove inizia la neve continua (in dx idr. Inizia un po’ più in basso). Mezzora alla prima neve e poi salita age [...]
12/05/19 - Cassin (Bric) da Chialvetta - Margherita Dolcevita
Abbiamo parcheggiato a viviere, siamo saliti con sopra prato ciorliero con i soli scarponi per poi mettere le ciaspole. Incontrato qualche scialpinista.
12/05/19 - Serpentera (Cime di) da Pian Marchisio, anello per il Lago Biecai - Andrea81
Dal parcheggio di Pian Marchisio, sono tornato indietro di 500 m sulla strada fino al bivio con la carrareccia sgarrupata che immette nel vallone delle Rocche di Serpentera; la prima neve si incontra [...]
12/05/19 - Gran Rossa da Mont Blanc - laura59
Portage fino al pianoro che porta nel vallone Giasset. Da lì neve modello velluto. Siamo saliti nel vallone centrale e sotto ai colli siamo andati a prendere un pulpito a dx per poi salire oltre il [...]