Chardonnet (Col du) da Fontcouverte, anello per i Lacs de la Casse Blanche

note su accesso stradale :: ok
splendida gita in zona per me nuova.Arrivati fino al lago poi attraverso un traverso di ghiaia siamo giunti al colle e alla cima sovrastante.Scesi fino al rifugio(chiuso).
grazie a Riccardo per la guida
insieme ad Anna,Luigi e Paola, Lidia
vivete felici

Al Colle

[visualizza gita completa con 2 foto]
note su accesso stradale :: Dopo le 9 obbligo di usare la navetta ( 4€ A/R)
Splendida giornata, molto ventoso il colle con qualche nuvola, ma ottima vista sugli Ecrins e i monti circostanti. Passati dal rifugio Chardonet. I laghi sul percorso sono per lo più secchi o impaludati.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: Si può proseguire dopo Nevache solo prima delle 9.00
Bellissimi gli scorci di questa valle. Questa gita in particolare offre una vista molto bella sulle pareti del pavè du chardonet e sul gruppo degli Ecrin (Barre in primis).

Abbiamo evitato di passare dal rifugio seguendo il sentiero che sale diretto verso le pareti di arrampicata (tenersi sempre sulla sinistra orografica). Con facile sentiero si perviene al colle. Da li, seguendo l'ampia cresta si giunge al brutto ripetitore, ma si può godere di un'ottima vista.

Per scendere proseguire ancora fino ad una piccola selletta e scendere verso i laghi per congiungersi al sentiero di andata. La discesa si svolge in parte su pietraia (piuttosto stabile) e su pendi erbosi, in base a dove decidete di passare.

Con Ele, Lorenzo e Arianna.

[visualizza gita completa]
note su accesso stradale :: parcheggio vicino il campeggio.
Condizioni meteo migliori che in italia. Sentiero ben segnato. Dopo il rifugio si arriva ad un bivio che a destra porta al colle. Vallone enorme in ambiente dolomitico. Dal colle avremmo dovuto vedere gli ecrin ma vi erano delle velature che impedivano parzialmente il panorama. Dal colle a sinistra abbiamo percorso la cresta e con un sali e scendi siamo arrivati alla quota 2785 dove vi è un ripetitore ed una targa che dà il nome alla cima , pointe ulysse. Scesi dal colletto succesasivo senza sentiero cercando i passaggi meno ripidi ed erbosi. A vista ci siamo collegati poi al sentiero di salita. Aggiungo traccia gps.
Con Lia, Giuseppe e Bepi.


[visualizza gita completa con 8 foto]
Sono arrivato al Colle e alla spalla a sx(salendo) che precede la sommità su cui è posto un orrendo ripetitore.La neve si trova sopra i 2600 metri e non dà alcun fastidio.
Bella giornata, molto fresca in vetta, con vista stupenda sugli Ecrins e sulla Meije.Ottimo sentiero, segnalatissimo, e molta acqua nei torrenti vicini.
Il rifugio Chardonnet era aperto per il fine settimana e allietato da molti escursionisti ( anche muniti di fisarmonica diatonica e bravissimi a intonare vecchie ballate occitane).
Valle della Clarée dai colori fantastici come mai l'ho vista.

[visualizza gita completa]
ottima giornata di sole in compagia della famiglia ed amici oggi raggiungiamoo un'escursione molto panoramica dal colle mentre la parte sotto un pò monotona sino al rifugio, molto bello il colle chardonnet da dove ho una visione completa sui ghiacciai, dal colle non bisogna perdersi il lac de la Mine a 5 minuti dal colle.
un ringraziamento alla mia famiglia bravo Christian 11 anni che effettua l'escursione completando il giro


[visualizza gita completa]
Tempo inclemente al mattino non ci permette di effettuare il Giro previsto del Queyrellins. Ripieghiamo su questo pur bel tracciato, che ci compensa nel pomeriggio di un bel sole....freddo.
Gruppetto CAI UGET TO.


[visualizza gita completa]
Gita improvvisata, comunque molto remunerativa per gli ampi panorami. Tempo ottimo.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 1800
quota vetta/quota massima (m): 2680
dislivello salita totale (m): 900

Ultime gite di escursionismo

22/02/20 - Grammondo (Monte) da Mortola Superiore - flavytiny
Gita superpanoramica con vista sul mare e sulle alpi, in solitaria, incontrato qualche escursionista francese in prossimita' della punta. Il sentiero nn e' mai ripido,invece lo sviluppo e' gia' degno [...]
22/02/20 - Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino - franco1457
Come gli avevo promesso oggi ho portato il bravissimo ottantanovenne Gauso sulla Punta dell’Aquila. Giornata bellissima e calda, senza vento. Neve perfetta per ramponi (indispensabili). Primo tratto [...]
22/02/20 - Croce dell'Ubacco (Monte) da Moiola - rfausone
In realtà oltre al M. Croce dell'Ubacco ho proseguito per P. del Bric, M. Saret Alto, Rocce del Merlo, Rocca Serneis e M. Moura. Per le prime tre facili cime percorso in ordine, mentre per le restant [...]
22/02/20 - Legnone (Monte) dai Roccoli Lorla - manty57
22/02/20 - Teste (Alpe le) e Alpe Campo da Rimasco - giuliano
Fatto il giro suggerito in relazione come variante: Rimasco- Rifugio Alpe Campo- Cima Alpe Campo- discesa sulla ex pista fino all'Alpe Pianali- Alpe Teste- Le Teste- ritorno all'Alpe Pianali- discesa [...]
21/02/20 - Planes (Alpeggio le) da Morgonaz - brunello 56
Gita sui sentieri ormai nell’oblio. Variante all’itinerario descritto. Sono partito dal Castello di Quart, salito sul sentiero n. 7 fino al Beato Emerico, poi sul 7a per Valsainte. Poco dopo il [...]
21/02/20 - Ceppo (Monte) da Baiardo - rolly52
Bellissimo itinerario quasi tutto all’ombra, ideale in inverno senza neve o nelle mezze stagioni. Sentieri ben tracciati con linea gialla e indicazioni in legno. Ultimo tratto assai panoramicò co [...]