Volluz (Pointe) da Arnouva

attrezzatura :: scialpinistica
Gita in buone condizioni. Cresta finale più facile di due anni addietro per la quasi assenza di neve. Grazie al canale (un po' intasato di pietre nella parte bassa) si scende fin quasi alla poderale. Buon rigelo. La meteo è rimasta bella fino al nostro rientro all'auto, poi sono scese un paio di goccioline.
Tantissima gente a passeggio in Val Ferret, solo qualche escursionista fino al colle del Petit Ferret, due persone verso il Dolent...e, oltre a noi cinque, nessun altro in giro da quando si calzano gli sci. Avvistata una grossa aquila nei pressi della cima.

Oggi il mio caddy mi ma consigliato di usare lo sci numero 6 ma, con un minimo di riguardo, potevo usare anche il numero 4 o 5. Tanto per intenderci, di sette paia che ho montati con gli attacchi, il n. 1 è quello da gara e il n 7 è quello da "roccia estrema" (ndr: il n.8 non ha al momento gli attacchi e lo uso a settembre/ottobre dopo le prime consistenti grandinate).

Dolent e Grand Grapillon
Cristina in cresta
sotto il Petit Grapillon

[visualizza gita completa con 6 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: nulla di rilevante
quota neve m :: 2200
attrezzatura :: scialpinistica
Non bisogna fare affidamento sull'avvicinamento "agevolato" sfruttando la poderale del rifugio Elena (oltre alle catene, uno scavatore sta sistemando le canaline).
Il temporale della notte ha depositato un 15 cm di fresca sul ghiacciaio.
Eravamo diretti al Dolent. Il forte vento in quota, la fatica a salire sulla neve nuova non coesa con lo strato duro sottostante e vedere arrendersi due Svizzeri che ci precedevano...ci hanno obbligato a rivedere i nostri programmi. Complice il fatto che la cima del Dolent l'avevamo già calpestata, salire la Pointe Volluz ci ha regalato una splendida gita. Polvere da 5 stelle fino ai bivacchi
: )
Con chicca e Andrea.


[visualizza gita completa con 11 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BSA :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Ovest
quota partenza (m): 1769
quota vetta/quota massima (m): 3358
dislivello totale (m): 1570

Ultime gite di sci alpinismo

26/02/20 - Durand (Cima) da Artesina - carloc80
Gita di ripiego, volevo andare al Mondolè, ma vento fortissimo, una volta arrivato al Colle Bauzano mi ha fatto desistere, o optato per Cima Durand, solo per tutto itineraio. Oggi piste chiuse ad Art [...]
26/02/20 - Pepino (Cima di, o Cime de Pepin) da San Giovanni - rok1976
Partito dalla partenza della seggiovia "Severino Bottero", quota 1066 m, si sale senza portage (!) su stradina /pista chiusa. Ghiacciata, ma si sale... Quando si sbuca sul pianoro quota 1500 circa si [...]
25/02/20 - Nera (Punta) da Lillaz per il Vallone dell'Urtier - gambalesta
si devono portare gli sci per un bel po sino alle prime baite lungo la strada (1 h) poi strada innevata con resti di valanghe. Nella parte centrale neve rigelata e miracolosamente qualche angolo di [...]
25/02/20 - Verde (Colletto) da Montgenèvre - cingoli
Salita seguendo la pista su neve gelata, dopo le 11 la neve inizia ad ammorbidire consentendo una discreta discesa. Con Franco
25/02/20 - Ciriunda (Monte) da Tornetti - 3levanne
Conca dei Tornetti buona per primule. Sci ai piedi intorno 1700 . Saliti per il pendio est/sud/est , indispensabili rampant . Discesa versante Viana . Giornata inizialmente con nuvole poi sole ch [...]
25/02/20 - Aquila (la Croix d') da Puy Chalvin - pigilm
La neve di sta sciogliendo ad ogni minuto, per prati i primi passi poi lungo la stradina si riesce a salire con qualche metti e leva. Poi dopo il villaggio seguiamo le indicazioni per il colle della T [...]
25/02/20 - Mazzucchini (Torrione) da La Fabbrica - starmountain
Noi abbiamo fatto la salita partendo dalla Valle di Viu . Dall Alpe Bianca si spallano gli sci sino al pianoro e si tolgono ancora x un breve tratto nella rampa della Rocca dell Alpe. Saliti [...]