Doravidi (Monte, Punta Nord) da Planaval per il Versante Est

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
quota neve m :: 1500
Meta iniziale il Chateau Blanc ma ho beccato la gara di skialp del Tour du Rutor… a saperlo… Oggi centinaia di persone, elicotteri, tiggì regionale, sullo Chateau... Raggiunto la cima battendomi una traccia a tratti sfondosa ai lati del circuito di gara. Giunta in cima poco prima dell'arrivo dei primi concorrenti e obbligata a restar li ad applaudire l’arrivo dei garisti perché non potevo venir via. Poi il servizio d’ordine mi ha lasciata passare tra un concorrente e l’altro. Mentre costeggiavo la Doravidi, le ho girato intorno per vedere di salirla, tanto per andare su una cima intonsa. Salita sulla vetta Nord dal ripido versante E di neve e misto, discesa lungo la cresta N e un breve canale lato ovest per raggiungere il pistone battuto dai garisti che dal ghiacciaio del Rutor sale verso la Quota 3337. Filato l'esile cresta su cornici, strabattuta dai tanti passaggi, raggiungendo successivamente il Flambeau. Seguito il pistone che raggiunge il Passo di Planaval e poi verso il ghiacciaio di Chateau Blanc. Man mano che scendevo mi sono accorta che le tracce andavano parecchio in basso per aggirare la zona crepacciata del ghiacciaio. Vista l’ora tarda e l’approssimarsi del tramonto, non me la sono sentita di avventurarmi lungo l’intonso percorso alternativo dell’Alta Via n 2 perché non sapevo come potesse essere la discesa della mulattiera innevata nel tratto delle ripide bastionate. Così mi sono sciroppata la lunga risalita per aggirare la costa dell'Orfeuille e recuperare la discesa lungo il percorso di salita del mattino, ormai cinghialato dai concorrenti. Tra munta e cala... quasi 2600 metri di dislivello.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: ORA :: [scala difficoltà]
esposizione: Est
quota partenza (m): 1560
quota vetta/quota massima (m): 3439
dislivello totale (m): 1880

Ultime gite di racchette neve

12/01/19 - Rognosa del Sestriere (Punta) da Bessen Haut per il versante SO - irui70
Condizioni di salita direi ottime per le ciaspole in questo momento specialmente in salita con neve portante e pericolo zero per distacchi valanghe. Giornata serena con pochissimo vento. Si parte da [...]
12/01/19 - Thabor (Monte) dalla Valle Stretta - vicente
"Il Thabor, in racchette, a gennaio"... (cit. di un'amica). Salita grandiosa ma condizioni molto difficili causa pessima qualita' della neve nella parte alta. Partiti alle 8:55 dal parcheggio di PIan [...]
12/01/19 - Sebolet (Cima) da Sant'Anna - gino74
le racchette si mettono subito a causa ghiaccio che più o meno rimane sino al Pian Traversagn, tenuto racchette sino a sotto il canale poi ramponi sino in vetta, anche la discesa nel canale si presen [...]
12/01/19 - Fraiteve (Monte) da Sestriere - laika58
Oggi una bella gita al monte Fraiteve, in una bella giornata di sole ma con temperatura abbondantemente sotto lo 0°C, alla partenza alle 09.30 c'erano -8°C ed al ritorno ancora -3°C - Bei panorami [...]
12/01/19 - Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina - lupus1946
12/01/19 - Clogstafel (Punta) da Canza per il Versante Nord - mktg.mp74
Neve dalla partenza, ben compatta e battuta fino al bivio per il rifugio Miryam. Neve poi ben assestata e compatta nel canalone che ha permesso/richiesto una salita abbastanza diretta (fare zig zag er [...]
12/01/19 - Trois Freres Mineurs (Col des) da Monginevro - Margherita Dolcevita
Abbiamo effettuato un anello salendo parzialmente sulle piste e scendendo nel vallone. Bella giornata di sole, sperando che nevichi presto!