Orsiera (Monte, punta Sud) Parete SO

neve (parte superiore gita) :: Crosta da vento/Sastrugi
neve (parte inferiore gita) :: Crosta da rigelo portante
note su accesso stradale :: Fino ai sanatori di pra catinat
quota neve m. :: 1700
Spallaggio dai sanatori fino alla curva del forte (quest'anno si parcheggia ai sanatori e poi si sale lungo la strada-pista di pattinaggio). Sono salito dall'itinerario classico del colle dell'Orsiera (traccia presente) fino al colletto del Jouglard, da dove ho traversato fino alla base del colatoio sci ai piedi. Canale in neve ventata sulla dx e portante simil-primaverile sulla sx fin dove si apre ad imbuto, da lì alla cresta sud crosta da vento non portante e fastidiosa. Cresta sud comoda e tracciata fino all'anticima, dove ho iniziato la mia discesa. Primo tratto carino subito in partenza, stretto e con neve smollata divertente. Traverso successivo su nevi da vento fastidiose e quindi prima parte di pendio su nevi sempre irregolari ma più morbide. Bello il colatoio basso con buona neve primaverile sulla dx. La strettoia quest'anno non è affatto stretta e si passa più che comodamente.
Personalmente il pendio non mi ha entusiasmato, sarà per il traverso che ne spezza obbligatoriamente la continuità. A mio avviso l'E3 assegnato è un po' ingiustificato: va bene che al di sotto c'è una barra rocciosa ma non si scia mai direttamente al di sopra di essa e anche in caso di caduta (a meno che la neve non sia vetro) ci si dovrebbe riuscire a fermare in tempo viste le pendenze mai superiori ai 40°. Alla fine che sia 4.1 E2 o E3 poco importa, l'importante è divertirsi e non cadere!
Dalla base del colatoio ho traversato di nuovo fino al colletto del jouglard e sono risalito scalettando fino al "panettone del jouglard" q. 2530m. Da lì discesa prima su neve ventata dura ed irregolare e quindi primaverile morbida fino alla strada percorsa in salita.
Molta gente in giro sulle principali gite scialpinistiche della zona. Un saluta ad Albi e al gruppo salito dal pendio sud.

La cresta sud e la sua anticima
Sempre un bel posto
In discesa dal canalino stretto dell'anticima
Colatoio basso panoramico
La parete percorsa

[visualizza gita completa con 5 foto]
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: primaverile
note su accesso stradale :: parcheggio pieno alle 8.30
quota neve m. :: 1500
Bellissima!
L'idea iniziale era quella di fare la classica punta nord attraverso il canalone ovest, ma sbagliando strada ad un certo punto ci siamo trovati troppo a destra rispetto all'itinerario classico e abbiamo addocchiato questa bellissima parete ovest.

Una goduria su neve primaverile, pendio bellissimo da surfare, tantissime curve su pendenza davvero divertente.... il colatoio di uscita dalla parete era in super condizioni, ma non escludo che in periodi di magra possa risultare decisamente insidioso.

Poi siamo risaliti leggermente fino ad una punta senza nome nei pressi del colle Jouglard e di li discesone spettacolare infinito su biliardo primaverile prima aperto poi bosco rado poi stradina e boschetto fino alla macchina.
allego traccia gpx e foto dell'itinerario

con Emy Cavallera, Luca Boris e Francesco OLLY Olivero


[visualizza gita completa con 6 foto]

Caratteristica itinerario

tipo itinerario: parete
difficoltà: II :: 4.1 :: E3 :: [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Ovest
quota partenza (m): 1650
quota vetta/quota massima (m): 2878
dislivello totale (m): 1200

Ultime gite di sci ripido

19/01/20 - Quota 3080 Dent d'Ecot Canale dell'Ecot - teo
La Gura è sempre un posto magnifico, selvaggio, isolato..Partiti per fare un canale sulla costiera della Monfret e appurato che non c'era più dopo 1300 m di sgambata, continuiamo a salire fino al do [...]
19/01/20 - Ciaudon (Testa del) da Limone Piemonte - valu
dai 10 ai 30 cm di farina su un fondo durissimo ....... però canale in condizioni sciabili saliti con ramponi e picca i coltelli non servono, dalle pelli si passa a picca e ramponi direttamente
19/01/20 - Grand Bec de la Blachiere (le) Couloir Ovest RELAZIONE NON COMPLETA - jonny_bravo
Splendido e lungo canale a poca distanza dalla strada, l'innevamento e' molto buono, ma oggi la farina che speravo di trovare non c'era, o meglio, deii 600 metri di canale previsti, 500 sono in farina [...]
18/01/20 - Cénévé (Pointe de) Colle 2850 Couloir SE - rocco
Bell'itinerario che permette di sciare su pendii bellissimi in pieno sole e con bella vista su Aosta. Questo però a prezzo di un po' di portage. La poderale che parte da Avisod a oggi si percorre in [...]
18/01/20 - Meyna (Sommet de la) Canale Nord RELAZIONE NON COMPLETA - jonny_bravo
Avendo proposto la gita, vengo eletto con votazione plebiscitaria capogita del giorno, e naturalmente riesco a condurre tutto il gruppo nel canale sbagliato, accorgendomi dell'errore solo in cima [...]
18/01/20 - Meyna (Sommet de la) Canale Nord RELAZIONE NON COMPLETA - giole
Saliti da Sant Ours su 10 cm di farina leggerissima (-9 alle 8.15), seguendo la strada sino al bivio per la batterie de Viraysse, dove si punta direttamente verso la parete della Meyna. Anche troppo d [...]
18/01/20 - Corleans (Cresta di) forcella 2733 m e quota 2780 m da Mottes per il Couloir N - vik
Partenza alle 9.30 (-7°), sfruttato la traccia di chi saliva alla normale poi deviato ed iniziato a risalire il conoide. La perturbazione non ha fatto molto, 10-15cm che hanno comunque migliorato la [...]