San Lorenzo (Cima di) da Madonna d'Ardua

osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile
neve (parte inferiore gita) :: molto bagnata
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
PREMETTO CHE RELAZIONO LA GITA SCIALPINISTICA PUR AVENDOLA FATTA CON LE RACCHETTE (IL MIO SOCIO AVEVA GLI SCI)
Gita molto bella e varia in un angolo meraviglioso delle Liguri.
L'idea iniziale di salire il Cars è stata abbandonata vista la presenza di segni di fratture e neve che a prima vista non pareva così sicura nell'ultimo tratto.
Abbiamo così ripiegato sulla Lorenzo.
La discesa è stata da 4* sino al gias della Madonna, poi il gran caldo ha iniziato a rendere la neve troppo bagnata e così si è solo cercato di portare le ginocchia a casa.
Con Fabrizio.
Bellissimo essere solo noi due immersi in un ambiente davvero spaziale.

Gias della Madonna
Il Marguareis salendo
Panorama

[visualizza gita completa con 3 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Ok fino a Villaggio d'Ardua dove per adesso e d'obbligo parcheggiare
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Siamo capitati su questa piatta insignificante e non ben individuata punta, continuando per cresta poco dopo avere attraversato tutte e tre le Cime di Serpentera. Con sempre bei scorci panoramici a 360° sulle vicine Saline sul Marguareis e sulle piu' distanti Cozie e Marittime in generale. Evidente e chiara la nostra intenzione sin dall'inizio di compiere la traversata, con chiusura ad anello a scendere da quest'ultima cima, a riprendere il sentiero che dal Gias della Madonna per il vallone del Cross, ci ha riportati su neve sempre piu' marcetta al punto di partenza. Ma una sosta al posto tappa proprio al centro del Piano e' praticamente inevitabile farsela mancare, vista anche la bellezza del luogo che invoglia a indugiare a tornare subito a casa.

[visualizza gita completa con 2 foto]
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: ok
quota neve m :: 500
attrezzatura :: scialpinistica
Ha già detto tutto Matteo. Sfruttata la parentesi mattutina di bel tempo. Farina leggera e scorrevole (su fondo duro) su tutto il percorso. Neve sufficiente anche nella parte bassa del bosco. Itinerario a due passi da casa, che si apre mano a mano che si sale, dove il bosco lascia spazio, prima, a fiabesche radure e, poi, a un ambiente via via più aperto con scorci notevoli. Bellissimo trovarsi qui solo con i soci e nessun altro in giro. Questo è lo scialpinismo che mi (ci) piace. Con Carolina, Manu e Matteo.

[visualizza gita completa]