Rio Guccie (Cascata del)

condizioni ghiaccio :: Ottime
tipo ghiaccio :: Sempre duro
note su accesso stradale :: L'asciare l'auto a Pont Terribile
quota neve m :: 1700
Dislivello di avvicinamento e di 300 m percorso tutta la valle con le ciaspole fino all'attacco Abbiamo fatto 3 tiri che a me sono piaciuti molto , il pezzo più ripido e inclinato a 80 gradi . Per la discesa abbiamo fatto due la seconda su un albero a sinistra della cascata .

Cascata molto bella a me e piaciuta molto , difficoltà di 3 grado, ghiaccio in ottime condizioni , esposizione della cascata est
Prima salita di G. Andreotta , L. Gally e P. Sobrà il 15 Novembre 1981 .


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: Duro spaccoso
note su accesso stradale :: con catene o 4x4 si sale oltre il ponte
quota neve m :: 1500
Salita in 3 tiri,ma tranquillamente fattibile in 2 lunghi da quasi 60 mt.Ghiaccio duro e spaccoso in L1 e L3,L2 ghiaccio plastico perfetto.In alto scorre molte acqua.Sosta intermedia nuova con 1 spit e anello,sosta all'uscita su 3 spit,posizionata in alto.Discesa con 2 doppie,avvicinamento tracciato.
A tiri alterni con il super socio Giulio86,quando abbiamo attaccato sono arrivate 2 cordate del corso Ghiaccio della scuola Giorda,con cui abbiamo condiviso la salita e le chiacchiere in sosta


[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: buono
tipo ghiaccio :: primo salto duro, poi più morbido
note su accesso stradale :: Sosta prima di imboccare la valle, il primo tratto una lastra di ghiaccio
quota neve m :: 1700
Dopo Adriet saliamo ancora questa più facile colata. Ghiaccio migliore specialmente dopo il primo tiro. Discesa in doppia.

[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: nonostante il freddo intenso ghiaccio morbido e zuppo di acqua
note su accesso stradale :: lasciare l'auto a Pont Terrible
Partiti con -11° dall'auto, freddo intenso tutto il giorno. Cascata in formazione con molta acqua. Uscita con poco ghiaccio.
Chiodato in cima sosta di calata su spit, rinforzato soste intermedie. Nei prossimi giorni dovrebbe migliorare.

[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: lavorato
note su accesso stradale :: strada chiusa al bivio prima del ponte
Salita dopo Rio Gentira. Sci o racchette utili ma non indispensabili per l'avvicinamento attualmente tracciato.
Rispetto alle foto delle guide il primo risalto è in neve e si accede al ripiano centrale molto facilmente senza nemmeno fare un tiro, salendo per neve sulla sx, anche se più a dx un muro di 2-3 m verticale in ghiaccio buono è molto invitante ma difficilmente raggiungibile per la presenza di una terminale. Il secondo salto l'abbiamo salito sulla sx sostando dopo una trentina di metri sulla sx in una nicchia (sosta con chiodi e cordini vecchi). Secondo tiro verso dx, lungo 55 m fino all'ultima sosta sulla dx, in neve nella parte superiore dove spiana. Possibilità, dal ripiano centrale, di salire anche una linea sulla dx, dove calando abbiamo trovato due soste. Al centro invece il ghiaccio è molto sottile e si vede scorrere l'acqua.
Discesa con una prima calata di una trentina di metri, quindi una seconda di una cinquantina da una delle soste di dx (sx orografica).
Con Alberto.


[visualizza gita completa]
Grazie al post di massimo.gio abbiamo fatto un giro in valle argentera: molto bella, e che cascate !!!
L'idea era di fare la goulotte del gentira ma avendo trovato già una cordata abbiamo optato per la quiete...
La colata del rio Guccie è carina solo un po' corta. Il ghiaccio non abbondante, ricoperto da neve in alcuni tratti, è discreto con crosta nel tratto superiore.
Io sono salito a sx dove il ghiaccio è più consistente, a dx corre acqua, e ho fatto sosta a sinistra su chiodi non bellissimi.
Al termine della colata sosta di calata a destra salendo. In calata tenere la dx e reperire un'altra sosta più comoda e più solida...
Vista cordata su l'altro volto del pianeta...

[visualizza gita completa con 4 foto]
condizioni ghiaccio :: Abbastanza Buone parte centrale scarso base
tipo ghiaccio :: duro parte centrale crosta parte alta
note su accesso stradale :: ottimo traccia portante con 5/10 cm neve fresca
quota neve m :: 1000
Cascata formata con primo tiro su neve salto centrale ghiaccio più che sufficiente tra il plastico e il duro, parte alta si abbatte su crosta e neve pressata. Ultima sosta e quindi prima sosta di calata si trova a circa 10/15 metri nel canale di uscita cascata sulla sinistra orografica vicino alla roccia affiorante.
Altre cascate nella valle: " L’ ALTRO VOLTO DEL PIANETA" formata non abbondante, “ COBOLDO CAUSTICO “ candela finale non formata, “ GOULOTTE del RIO GENTIRA “ formata, “ CASCATONE DEL BUOCHER “ formata con ghiaccio tra il sufficiente e il buono. Allego foto


[visualizza gita completa con 5 foto]
condizioni ghiaccio :: BUONO MA IN CERTI PUNTI SOTTILE
tipo ghiaccio :: PLASTICO,FRACILE
note su accesso stradale :: OK FINO AL BIVIO POI CON TERMICHE FINO AL PONTE
quota neve m :: 1800
L'ambiente non delude mai,solo noi ed il Rio....La cascata e' salibile in sicurezza ma in alcuni punti bisogna fare attenzione perché scorre l'acqua sotto ed e' piuttosto delicata......molti facili agganci.Scesi con due doppie,l'ultima lasciato maillon su abalakov.
Con Vittorio




[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: spaccoso
La cascata è ancora salibile ma le condizioni sono un pò al limite e cola parecchio.molto magra l'uscita dell'ultimo tiro. presente una sosta a metà del secondo tiro a sinistra ma molto meglio proseguire ancora 10 metri e sostare a destra. prima sosta su ghiaccio. discesa con due doppie la prima su vecchi chiodi la seconda da cordone su pianta.se non si abbassano le temperature non durerà a lungo

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: magre
tipo ghiaccio :: morbido
note su accesso stradale :: ottimo fino a pont terible
quota neve m :: 1500
Scrivo solo oggi per mancanza di tempo. Nulla di particolare da segnalare. Abbiamo rinforzato l'ultima sosta a dx con un chiodo, un cordino nuovo ed un maillon.
Attenzione alla caduta di pietre, soprattutto al pomeriggio con 'innalzarsi delle temperature.
Oggi uscita facile, in compagnia di Franca, Alf e gli "arzilli vecchietti" Mario e Piermassimo. Abbiamo incontrato un bel gruppetto di giovani del Cai Uget con i quali abbiamo condiviso la cascata. Un particolare ringraziamento a Lucy per le belle foto scattate.


[visualizza gita completa con 2 foto]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: vetroso
avvicinamento lungo la carrozzabile ricoperta di neve(10cm?). Neve pesante. Utili ma assolutamente non necessari sci, anche per affrettare la discesa alle macchine.
Ci sono ancora due linee salibili, ma le difficoltà sono del tutto contenute. Attenzione al disgelo, possibili cadute di pietre e ghiaccio dall'alto(sx orografica del canale)!
Soste già presenti su chiodi da roccia datati. Da rinforzare(come fatto da alf)! Meglio abalakov o albero per calarsi.

In compagnia del ruffo, guglielmo, rocco, lucia e febry. Corso cascate Cai Uget- scuola Alpinismo.
Un saluto a soci che hanno condiviso con noi il sufficiente ghiaccio presente!



[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: ancora discrete nonostante le temperature
tipo ghiaccio :: in alcuni punti sottile, con crosta da rigelo
note su accesso stradale :: strade pulite fino a Pont Terrible
quota neve m :: 1700
La cascata è ancora in condizioni nonostante le temperature, lo strato del ghiaccio risulta sottile in alcune parti e scollato dalla cascata. Utile scegliere le linee più sicure e ancora in condizione, viti ok. Possibili cadute di ghiaccio e pietre dall'alto.
Saliti dal colonnato di destra per poi proseguire sulla parte di centro-sinistra.
1^ sosta su ghiaccio, 2^ in alto a Dx (aggiunto chiodo+cordino e maillon alla sosta).

Oggi con Mario F., con noi Marino, Franca e PierMassimo, tutti in forma.
Un cordiale saluto ai ragazzi delle altre cordate incontrate sul posto.



[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Discrete anche se a tratti sottile
note su accesso stradale :: Senza problemi fino al Ponte Terribile
Salita dopo Rio Gentira, l'abbiamo salita in 2 tiri. Il primo (affrontato a sx perchè a dx il ghiaccio è molto sottile) dopo una partenza abbastanza appoggiata presenta un tratto verticale per poi arrivare al pianoro centrale. Abbiamo sostato su ghiaccio alla base del secondo risalto che presenta un tiro di 60m giusti molto bello. Anche qui ci siamo tenuti sulla sx perchè a sinistra il ghiaccio e molto sottile e si sentono rumori sinistri. Discesa su abalakov e poi su alberi trovati a dx scendendo.
A mio avviso se continuano le temperature di questi giorni difficilmente sarà salibile a lungo.

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: buone
tipo ghiaccio :: morbido
note su accesso stradale :: si scende al ponte con 4x4 e gomme adatte
avvicinamento tracciato, non servono, ad oggi, ciaspole o sci. Sono presenti croste di rigelo e l'accumulo di neve sui ripiani è un po' fastidioso. Dopo il primo salto sosta su ghiaccio dove spiana. seconda sosta su roccia (3 chiodi un po' datati ma lavorano nel verso giusto) in una nicchia sulla destra, circa 30 metri; poco sopra una altra sosta con un insieme di chiodi dall'aspetto poco rassicurante (ma che ha sorretto i miei 80 kg). poco sopra si spiana e termina.
Con Matteo sempre fido e bravo. Solo noi sulla cascata, visto altre cordate sul Rio Gentira. Le principali colate della vallata sembrano in ottime condizioni (Boucher, Altro volto del pianeta, Pelvo)


[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: Plastico
note su accesso stradale :: Sbarra e ordinanza di divieto al Pont Terrible
quota neve m :: 2000
Sbarra e ordinanza di diveto per i mezzi motorizzati al Pont Terrible, quindi si sale a piedi. Abbiamo salito il Rio Guccie con ghiaccio molto marcio lasciando l'abalakow di calata in cima, e la goulotte del Rio Gentire, con ghiaccio invece secco e solido. Tutte le altre colate sono ancora in formazione e non salibili.. peccato che questa mattina in val Argentera ci fosse +1°, e le temperature sono previste in aumento..

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: scarso
tipo ghiaccio :: molto bagnato e sottile
note su accesso stradale :: fino al ponte...poi divieto
Partiti presto siamo andati a vedere...il primo tiro non è più scalabile in sicurezza..tanta acqua che scorre sopra e sotto..ormai poco ghiaccio...l'uscita è solo una sottile crosta..buono il secondo tiro...10°C alle 8:45...scariche di pietre nei canali circostanti..tornati indietro. Alle 11:30 3 cordate sul Gentira, scalabile, magro...ma con queste temperature okkio alle scariche..Boucher grosso ma credo bagnatissimo..coboldo non c'è..l'altro volto toccava appena ma colonna cotta con una bella frattura..very nice non tocca...insomma deve tornare il freddo!?

[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: sufficiente
tipo ghiaccio :: di tutto: croste da rigelo, morbido, bagnato, spaccoso
note su accesso stradale :: buono
Cascata salibile ai lati, al centro grossi buchi. Numerose croste da rigelo che meno lineare il percorso.
La prima sosta si può fare su ghiaccio o su pino in alto a sx (cordino). la seconda è su roccia a dx, ce ne sono 2 una con fettuccia e una poco sopra con cordini (chiodi ... datati) ma non sono alla fine del flusso.
Con Gianfranco


[visualizza gita completa con 1 foto]
condizioni ghiaccio :: morbido e bagnato in superficie
tipo ghiaccio :: plastico con croste da rigelo
note su accesso stradale :: strade pulite fino a pont terible
quota neve m :: 1500
La cascata appare come un vero e proprio torrente formato dal gelo. Ad oggi ancora in discrete condizioni nonostante le temperature alte (0 gradi alle 7,00). Accesso (stradale) facilitato dalla scarsa neve, ottima passeggiata di avvicinamento da Pont Terible.
La scalata offre varie possibilità, al centro purtroppo incominciano a formarsi buchi mentre sul lato sinistro e destro si scala bene con chiodatura sufficentemente sicura.

In compagnia degli amici Radu, Marino e Franca. Ottima gita.
Un saluto ai ragazzi delle altre cordate presenti.



[visualizza gita completa]
condizioni ghiaccio :: discrete
tipo ghiaccio :: bagnato con croste da rigelo
note su accesso stradale :: ottimo
quota neve m :: 1500
La cascata non presenta particolari difficoltà. Anche se il ghiaccio non è molto spesso, tuttavia permette una buona chiodatura. Ci sono sui lati rocciosi, delle soste su chiodi vecchi e cordoni molto datati. Abbiamo ribattuto quelli dell'ultima sosta sulla destra salendo, in cima alla cascata e posizionato un ulteriore cordino nuovo. Comunque è meglio scendere su abalakov.
Oggi in valle Argentera, il caldo si fa sentire. Il ghiaccio cola su tutte le cascate della valle. Se continua cosi' fra poco non ci sarà più nulla in piedi. Mai vista in tanti anni di questo periodo così poca neve. Temperatura al mattino alle 7 a 0°!!! Per quanto riguarda le altre cascate: "Altro volto del pianeta" presente ma la colonna non è saldata a terra, "Boucher" formata, ma cola tantissima acqua sopra (doccia assicurata), "Gentira" magra ma salibile, "Coboldo" manca il ghiaccio sul secondo tiro, "Pelvo" grosso buco al centro. In complesso bella giornata con gli amici Alfredo, Radu e Franca.

il video lo trovate visualizzando la gita completa


[visualizza gita completa]

Ci sono anche stati ...

  • 07/03/87 - enzo51