Candelozzo (Monte) da Calvari per Capenardo, possibile anello

Di ritorno dall'anello del Brugneto , visto che era ancora presto e che a Genova si prospettava caos per il Giro d'Italia , ho deciso di fare una veloce puntata su questa cima poco appariscente ma che è pur sempre "la più alta della Val Bisagno !" Visto che avevo già camminato abbastanza , decido di partire da Capenardo ,seguendo i numerosi segnavia rossi appena rinfrescati e sempre abbondanti , anche se l'itinerario da me percorso è molto intuitivo e breve (saranno meno di 4 km tra andata e ritorno , con 300 metri di dislivello ... ). In poco più di mezz'ora arrivo in vetta , incontrando molte mucche ed un paio di cavalli e dovendo superare un paio di volte dei recinti elettrificati . Bella giornata molto calda per la stagione e bei panorami verso est , anche perchè verso ovest il bosco sommitale preclude la visibilità . Speravo di trovare una fontanella a Capenardo ma non è stato così e purtroppo ho dovuto farne a meno. ATTENZIONE ALLE ZECCHE .
Il Candelozzo
Mucche e cavalli al pascolo
Pendio con asfodeli in fiore
Bassa Val Bisagno
In vetta
Verso la Fontanabuona
Vista su Bargagli
Verso l'Antola
Passo della Scoffera
Verso Genova
Alpesisa da Capenardo

[visualizza gita completa con 11 foto]
Sono Partito da Prato, ma con il senno di poi partirei da Cavassolo o meglio ancora da Calvari, perchè a parte il primo tratto dell'acquedotto di Genova, carino ma noioso, dopo il Ponte di Cavassolo spesso ci si ritrova a seguire lungo l'asfalto non riuscendo a identificare il sentiero. Inoltre alcuni tratti di questo, specie tra Maggiolo e Calvari, sono invasi dall'immondizia (e poi ci lamentiamo delle alluvioni!). Da Calvari in avanti invece le cose migliorano, anche se la strada per Capenardo spesso va seguita su asfalto, alternato al sentiero (l'ultimo tratto invaso dai rovi). Finalmente da Capenardo si apre il panorama e arriva il sole. Nessun problema di percorrenza del sentiero, un po' fangoso nei prati, fino alla cima che pare più lontana di quel che è in realtà.
Vento gelido e temperatura molto fredda per la quota, per fortuna il sole era caldo. Per la discesa ho compiuto l'anello tornando a Capenardo e proseguendo per il Monte dei Prati di Capenardo, peccato per la quantità di ripetitori in cima. Poi mi sono abbassato per i bei prati in direzione del Monte Calvari, raggiungendo la frazione nonostante abbia perso il sentiero, per fortuna il bosco, scegliendo il percorso migliore, non è troppo invadente. Da Calvari a Prato noioso ritorno spesso e volentieri su asfalto per evitare i tratti del bosco più sporchi.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

sentiero tipo,n°,segnavia: quadrato rosso fino al Colle di Capenardo. cerchio sbarrato oltre
difficoltà: E :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 450
quota vetta/quota massima (m): 1036
dislivello salita totale (m): 750

Ultime gite di escursionismo

21/09/18 - Quara di Bellacomba (Passo di) da Pian della Mussa, anello per passo delle Mangioire e lago del Crotas - fdf62
Partito dal Pian della Mussa ho seguito l'itinerario come da descrizione. Un piccolo nevaio, facilmente oltrepassabile, poco dopo il lago del Crotas.
21/09/18 - Caucaso (Monte) da Barbagelata - daniele64
Percorso elementare seguendo l' ampia sterrata che si inoltra nella faggeta , oltretutto segnalata con abbondanti tacche rosse e cartelli indicatori .
20/09/18 - Crespi Calderini e Pastore (Rifugi) da Acquabianca - Franco1457
Ritorno dopo molti anni con mia moglie Patrizia in questi luoghi. Dopo un’ottima colazione ad Alagna nel bar della Guide (consigliato) siamo partiti dal piazzale Wold. Subito dopo occorre spostarsi [...]
20/09/18 - Valsorey (Cabane de) da Bourg Saint Pierre - climbandtrek
Sentiero ottimamente segnato dai bolli di vernice e dalle paline sempre presenti ad ogni bivio (quasi come in VDA); lungo spostamento ma con ambienti sempre piacevoli e più selvaggi nella parte alta. [...]
20/09/18 - Ostanetta (Punta) da Rucas per la cresta NE - paolokaps
E' stata una gita di ripiego, legata ad un problema di strada interrotta, ma si è rivelata comunque una buona scelta. Percorso ad anello completo come da descrizione itinerario, compreso la salita a [...]
20/09/18 - Valcournera (Comba di) dalla Diga di Place Moulin - max29
Bellissima gita parecchio lunga nonostante il poco dislivello.Io ho impiegato due ore e mezza,un'ora e un quarto solo per iniziare la salita.Dal rifugio seguire il sentiero 12 per il Colle di Valcourn [...]
20/09/18 - Tambò (Pizzo) dal Passo dello Spluga - franz roten
il sentiero parte subito dietro all'ex posto di confine, un cartello indica "Pizzo Tambò" 3 ore, ma qualcuno, saggiamente, ha aggiunto 4, tempo molto più realistico. Infatti il sentiero ben presto f [...]