Cugulet (Monte) e Cima Lubin da Morinesio, anello

"La prudenza non è mai troppa", o "la fortuna aiuta gli audaci "?
Questo dilemma riassume bene la vigilia di una gita pianificata da tempo, messa in bilico da un meteo incerto e da alcune defezioni dell'ultimo minuto.
Mediato il tutto con audace ma prudente "andiamo e proviamo" ,siamo partiti alle 8 dal santuario, seguendo l'itinerario come da relazione su una costa Passetti caratterizzata da una vegetazione rigogliosa e fradicia ( attenzione anche un tratto tra alte ortiche, indispensabili a scelta o pantaloni lunghi oppure una alta soglia del dolore).
Superati gli ultimi alberi , terminata la linea di cresta ,consiglio di prender come direzione una malga visibile in alto sotto un grosso pietrone ; una volta raggiuntala , seguendo la sua breve sterrata di servizio si sbuca sulla via dei cannoni , da lì iniziare subito con leggero diagonale la risalita verso lo spartiacque con la val Varaita, in modo da evitare le pendenze più ripide .Una volta scollinati basta poi scendere pochi metri per trovare finalmente un sentiero vero e proprio con cui si raggiunge facilmente la vetta del Cugulet ( presente in loco una bella croce , molto elegante ).
La nostra gita si concludeva lì, quindi non abbiamo proseguito verso il Lubin ,ma siamo tornati a ritroso per la via di salita sino alla malga , poi da qui seguendo le tacche rosse abbiamo puntato più basso rispetto la dorsale sino incrociare la mulattiera sottostante .
5 stelle per il particolare valore simbolico della gita , per la bellezza del posto per le nubi che han lasciano posto al sole.
Una serie di ringraziamenti d'obbligo : ai basisti Ugo e Francesco per l'impegno e la disponibilità , a Silvia per esserci stata e ai i suoi super biscotti, al cane Poldo col suo sguardo perplesso ma mai polemico , a Davide in montagna dopo 20 anni al suo abbraccio in vetta e al suo entusiasmo all'arrivo , a Mari per il libro di vetta per le vettovaglie e per aver capito , infine ovviamente a Denise che mi sopporta.



[visualizza gita completa con 3 foto]
Neve dai 2200 metri, ci siamo salvati con le ghette.
In compagnia di Paolo, Andrea e Namu la nostra mascot.
Gita ad anello prolungato............ ( S.Maria di Morinesio, M Cugulet, C Lubin, Strada dei Cannoni e discesa nel Vallone Venines fino a Caudano e naturalmente risalita al Santuario. Il tutto in 7h,30 comprensivi di pranzo e godimento cime.
Bellissimo!!!


[visualizza gita completa con 15 foto]
Partiti da Morinesio e seguito la costa Passetti fino ad incontrare la sterrata della via dei Cannoni. Da qui ,risalito sulla dorsale con la valle Varaita e in breve sulla cima. Meteo incerto, che ci ha regalato anche un po' di sole....in cima vento freddo. Ancune lingue di neve sul percorso che non danno fastidio....e un bravo a Luca alla sua prima gita dell'anno.

[visualizza gita completa con 2 foto]

Caratteristica itinerario

difficoltà: EE :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 1490
quota vetta/quota massima (m): 2494
dislivello salita totale (m): 1100

Ultime gite di escursionismo

21/03/19 - Corma (Croix) da Fey Dessus per il Col di Finestra - carlo40
Pensavamo di trovare qualche traccia di neve sul versante nord, ma il sentiero che sale poco prima del Col di Finestra, era quasi tutto ghiacciato rendendo la salita abbastanza impegnativa.Bella gior [...]
21/03/19 - Estelletta (Monte) da Viviere per il Colle Ciarbonnet - giody54
Percorso quasi completamente privo di neve ,i tratti rimanenti sono evitabili,tranne il primo tratto nella pineta di circa 200 ,dove permane neve assestata ,evitabile comunque tagliando nel pendio .
21/03/19 - Calcante (Uja di) da Traves, anello per Le Lunelle - Tom57
Anch'io come altri ho provato a raggiungere l'Uja dalla variante del colle Lunellle, avendola già salita dalla facile spalla sud. Dal colle fino alla zona dove si intravede quello che sembra l'ingre [...]
21/03/19 - Piatta (Punta) e Monte Rubbio da San Damiano Macra, anello - Klaus58
Da san Damiano salito le varie cime ma tralasciando l'ultima (punta Piatta) poi tornato alle grange Rubbio sono sceso verso Lottulo su buon sentiero e da qui circa 4 km sulla provinciale della valle Maira per tornare all'auto. Nessun altro in giro.
20/03/19 - Gerbido (Colle del) da Pradleves, anello per Barma Grande - rolly52
Bel giro ideale per la giornata dell'equinozio di primavera. Ovviamente zero neve ma fioritura di primule e viole sensazionale.Acqua assente, fontane secche. Cosa succederà quest'estate? Giro raccom [...]
20/03/19 - Cavallo (Monte) e Bric Maciarì da strada per Rorà per il Bric Valanza - bpovero
Il percorso da me descritto si riferisce al Rifugio e Bric Valanza e da classificare E. Superato Rorà e giunti in località casa Rivoire si arriva nei pressi della “Colonia Piccolo Tibet” dove c [...]
20/03/19 - Bellavarda (Uja di) da Ru per Lities e la diretta Sud - parinott
In compagnia di Terulvio , da Ru a Lities sulla Viassi ben tenuta. Da Lities alla vetta sentiero evidentissimo e asciutto, solo una breve lingua di neve sopra gli alpeggi Bellavarda sup. ma facilmente [...]