Giulian (Colle) da Bobbio Pellice

tipo bici :: front-suspended
Ho atteso con impazienza una giornata meteo ideale per questo giro in Val Pellice, per evitare le nebbie che avrebbero limitato il paesaggio e ovattato l'ambiente. Ed ecco oggi la giornata perfetta, sole caldo e cielo terso. Partenza da Bobbio Pellice, 7 km per arrivare a Villanova, su asfalto ma utili per scaldare i motori. Poi un km circa lungo il liscissimo e polverosissimo sterrato che conduce alla Conca del Prà, ma al primo bivio lo abbandono per proseguire a destra, e iniziano subito i dolori. Un km di rampe micidiali al 20%, poi per fortuna si addolcisce. Ma dopo un po' di respiro si riprende a salire, in un contesto ambientale stupendo; infiniti tornanti danno comunque la possibilità di respirare, uniti a qualche breve ma provvidenziale ripiano. Sono stato fortunato perchè la strada è stata perfettamente sistemata fino al bivio per l'Alpe Bancet, ma 500 m prima di questo ho dovuto cedere e percorrere qualche tratto a piedi, troppa pendenza e la ruota anteriore si impennava. Rimontato in sella, lungo traverso fino all'Alpe Giulian, fondo un po' meno bello, finchè all'alpeggio termina la strada. Il primo tratto del sentiero è interamente ricoperto di letame (no comment) poi superato un dosso, si apre la valletta con il colle laggiù in fondo. Purtroppo in salita la ciclabilità è quasi nulla, ma anche a spinta il sentiero è molto comodo e non faticoso, salvo le rampe sotto il colle (ma è questione di 10'). Certo la discesa su Prali sarebbe stata intrigante, ma il ritorno a Bobbio sarebbe stato eterno, così giù dal percorso di salita. A causa della mia incapacità in discesa i tornantini li ho fatti a piedi, poi però il single track fino all'alpeggio me lo sono goduto, peccato finisca molto in fretta! Per il resto ho seguito la sterrata della salita fino a Villanova.
Secondo me è un giro che merita, anche solo per l'ambiente, aspro e selvaggio, a torto scarsamente frequentato; infatti oggi oltre alle persone dell'alpeggio, ho incontrato solo due escursionisti e un altro biker che saliva. La salita è molto dura e lunga, bisogna affrontarla con il dovuto allenamento per non patire le pene dell'inferno.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: MC+ :: BC :: S1 :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 750
quota vetta/quota massima (m): 2457
dislivello salita totale (m): 1700
lunghezza (km): 20

Ultime gite di mountain bike

17/03/19 - Garbagnate - Magenta - stellatelli
percorso sempre segnalato e protetto, salvo attraversamenti, numerosi punti di ristoro uscendo dalla pista e entrando nei paesi, fondo sempre ottimo (se asciutto), adatto mezze stagioni
16/03/19 - Cornet (Monte) da San Damiano Macra, giro per i colli Birrone, Melle, Ciabra - GIORGIOBI
Dal colle Birrone al colle della Ciabra abbiamo seguito la militare con meno fatica ma anche un po meno panorama. Da Mostiola questa volta abbiamo seguito il ramo che scende a Molineri di Pagliero...s [...]
13/03/19 - Cou (Tête de) da Arnad, giro - Rocciaclimb
Non me la ricordavo più questa gita..grazie agli amici che l'hanno percorsa giorni addietro che mi hanno dato l'idea!! Il percorso di salita, lungo il tratto finale di mulattiera, è invaso da fogli [...]
12/03/19 - Mollar (Pilone) o della Costa da Caselette - alfonsom
giretto serale all'imbrunire per togliere un pò di ruggine. Sentiero molto sporco e pietroso, non proprio una passeggiata con la poca visibilità serale. Bellissimo panorama di fine giornata limpida e ventosa!
09/03/19 - Bossola (Cima) da Rueglio - BUBETTA
Noi abbiamo fatto un anello. Buona descrizione su itinerario escursionismo 5438. Ottima sterrata inizialmente in bosco principalmente di betulle. Dalla statua della Madonna “Nostra Signora di Pale [...]
09/03/19 - Crò (Colle del) da Villar Perosa per Giro dei 7 Ponti - thebrd
Buone condizioni lungo tutto l'itinerario. Un po' di "pauter" tra il Colle del Crò e le prima borgate di Grandubbione e pochi metri di neve lungo la strada. Temperatura ottima per pedalare, solo un [...]
09/03/19 - Bossola (Cima) da Rueglio - nigando
Partenza dalla pz di Rueglio, percorso segnato con qualche rampa ripida all’inizio poi sterrata agevole sin a 3/4 circa; quindi sterrata più ripida con chiazze di neve e terreno umido. Alle case Bo [...]