Meidassa (Monte) Cresta E

note su accesso stradale :: strada pian del re ancora aperta
Anche noi siamo saliti dalla Val Po.
Seguito fedelmente la cresta, come da descrizione, facendo dei tiri nei tratti più impegnativi, altrimenti procedendo in conserva.
Bella cresta soleggiata ideale per giornate autunnali. Peccato per la qualità della roccia in alcuni tratti.
la cresta vista dal pian d'armoine
la cresta dal col d'armoine
terzo salto con fessura a Y
paretina del ramo sx
calcescisti da maneggiare con cura
un po' d'espo
la cengia che porta sulla cresta sud
paretina sopra la cengia
ultima parte
quasi alla fine

[visualizza gita completa con 10 foto]
Salita effettuata partendo da pian della regina. Abbiamo effettuato la salita della cresta partendo direttamente dal colle senza divallare. Personalmente ho trovato più facile il primo torrione rispetto al terzo. Salita tutta con ramponi causa 5/10 cm di neve sul percorso. Abbiamo evitato passando a sinistra il secondo torrione anche perché ci avrebbe costretti a una discesa in doppia. Abbiamo riscontrato notevoli problemi sul terzo torrione. La via sembra si divida in 2 camini, e noi abbiamo scelto quello di destra: passaggio leggermente strapiombante e uscita quasi improteggibile delicata. Da li in su il grosso è fatto. Ancora qualche difficoltà sull'ultimo torrione che si incontra; si passa lato valle pellice andando a cercare un grosso diedro canale. Una volta qui con un sistema di cenge si raggiunge la cresta Sud (andando verso sx) e raggiunta, abbiamo piegato a destra, si evita un primo diedro proseguendo sulla cengia e risvoltata la cresta per rocce si raggiunge la Cima. Via per nulla banale ( soprattutto con queste condizioni ). Noi l'abbiamo trovata da AD+/D

[visualizza gita completa]
salita in solitaria.
i tanti fiori presenti nei tratti erbosi la rendono meno severa.
roccia marcia su alcuni tratti, meglio assicurarsi che stia attaccata prima di tirare.
parte alta molto più semplice.
un modo alternativo per salire sulla Meidassa.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: PD+ :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1753
quota vetta (m): 3105
dislivello complessivo (m): 1400

Ultime gite di alpinismo

16/12/18 - Orel (Rocca d’) Canalino SE e Cresta E - dimitriguariento
Canale non in condizioni, pochissima neve
16/12/18 - Foppa (Monte) Canale centrale - davec77
Si aprono le danze con la stagione invernale ;-) Bella via in un bel posto, si incontra poca neve fino al rifugio Lissone, poi un po' di più, a tratti portante e a tratti no, comunque l'avvicinament [...]
15/12/18 - Mongioie (Monte) Parete NE - Canale dx, Comino-Garelli - Nihil
Arrivo notturno al rifugio mongioie, ricovero invernale zeppo di gente, pernotto sul cemento. Grazie a dio avevamo il materassino. Partiti alle 7:00 siamo saliti al bocchin dell'aseo dove ci siamo ram [...]
15/12/18 - Marguareis (Punta) Rose - sgreci
Fino a L4 la via è molto piacevole e non presenta difficoltà eccessivamente sostenute. Molto belle L2 e L3, con tratti di roccia e ghiaccio molto divertenti. Poi da L5 fino in vetta la via cambia ma [...]
15/12/18 - Presolana (Pizzo della) Via Normale dal Passo della Presolana - Samu83
Quasi tutto asciutto fino alla cengia poi neve x lo più buona fino in vetta a parte mezza paretina che è scoperta, pulita e facile. Giornata molto fredda ma meteo spaziale
15/12/18 - Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi - Sales93
Partenza dal rifugio intorno alle 6 e un quarto, avvicinamento pulito fino al pian dell'olio. Condizioni molto buone lungo tutta la via, solo i due camini un po magri costringono a grattare i ramponi [...]
15/12/18 - Mongioie (Monte) Parete NE, via diretta Biancardi - dav.ge
Buone condizioni generali. Dormito all'invernale del Rifugio Mongioie. Il locale ha 4 posti letto con coperte. E' però possibile dormire per terra anche nel locale antistante sebbene molto più fredd [...]