Stella (Corno) Touche la Pierre

Molto molto bella!
Per evitare il primo tiro crollato, abbiamo percorso dafne e le tre lune fino alla cengia della allain, da qui connessi a touche dall inizio del terzo tiro, consigliato!! Il tiro di 6c di dafne è meraviglioso.

Riguardo a touche, bellissima , anche se sul tiro di 6c+ non ci ho capito niente e ho tirato vari rinvii..
Da qui in avanti tutto fantastico : il diedro di 6b+è veramente esaltante! Occhio al successivo dove vi è un grosso blocco da non tirare! Sarebbe da buttare giù.
Meraviglia poi arrivare direttamente in cima al corno scalando!caspita! E che bella la pala finale dove passano gli ultimi tiri =)

I rinvii sono sufficienti, utili forse qualche friend piccolo verso la fine.

I cordoni delle soste sono tutti da cambiare.

Bella via, lunga! Con Claudio e Gole

PS. Se qualcuno trovasse una scarpetta wild climb ,pantera rossa, è caduta a noi dall' ultimo tiro, grazie !

Su dafne
6c+ mistico

[visualizza gita completa con 4 foto]
Segnalo che in partenza del primo tiro ci deve essere stato di recente un piccolo crollo, forse nemmeno tanto piccolo. La "bella placca" riportata sulla guida Bergese-Ghibaudo non c'è più, è coperta di fine ghiaietto e fango. Il primo fix visibile è sopra un tetto sporgente di due metri dove si stacca tutto, e si raggiunge ancora da destra staffando su due friend 2BD buono e 0.4/0.5 in una fessura svasata a rischio fuoriuscita, con manovra un po' acrobatica. Meglio se si ha anche uno 0.2 BD da piazzare in una fessura orizzontale. Sopra tutto OK. Ho trovato comunque la via meno bella di altre del Corno, soprattutto la roccia che nei primi tiri è un po'meno aderente.
Con Sandro, cordata ormai affiatata. Giornata incredibilmente calda per la stagione.



[visualizza gita completa]
Sull'avvicinamento ha già detto tutto il socio, la via è sicuramente da consigliare, ottimamente protetta e con roccia sempre ottima. Bellissima giornata piena con i soci Mat, Ricu e Cesco!

[visualizza gita completa]
Il canale d'accesso è libero dalla neve ed asciutto, si può quindi risalirlo slegati fino ad una prima sosta a sx di qui con un tiro facile si raggiunge l'attacco del primo tiro di touche.Sulla via è presente qualche colatina qua e la ma che non disturba l'arrampicata. Bella via, molto divertente e ben protetta,bastano 12-13 rinvii,è possibile unire L8+L9 e L10+ L11 di qui si è a 20 m dalla croce.Oggi bellissima giornata al Corno, un salutone a Luca,Ricu e al lupo Cesco!!!

[visualizza gita completa]
Via attacca nel canalone (ora praticamente senza neve), dopo un paio di soste puntare agli spit dorati sotto i tettini. La lunghezza "zero" di quarto l'abbiamo fatta slegati evitandola sulla destra ma è consigliato comunque fare il tiro.
Questa volta è difficile dare un parere onesto alla via visto il freddo polare che abbiamo dovuto sopportare nei primi 4-5 tiri. La parte bassa della via va in sole verso le 11-11:30, se la meteo è stabile è una di quelle vie da fare in giornata partendo dal gias delle mosche nemmeno troppo presto.
Nel terzo tiro abbiamo trovato qualche piccola colata comunque evitabile. Spittatura ravvicinata, soste con majon di calata fatta eccezione per l'ultima.
In questa fredda giornata di Luglio in compagnia di Giova e Bac!


[visualizza gita completa]
via intensa e molto bella, spittatura falesistica sui tiri duri che si allunga scendendo di grado, effetuata fino al penultimo tiro perche cominciava a farsi tardi, doppie effettuate con una singola da 60 (sugli ultimi 2 tiri non è possibile). Attacco molto difficile da reperire e da raggiungere. Effetuata con il mio ormai inseparabile compagno mattia

[visualizza gita completa con 1 foto]
Bellissma giornata di settembre per una via che davvero merita di essere ripetuta! Roccia sempre ottima. Il primo tiro da freddi e all'ombra da subito una bella sveglia (attaccato alle 10.15, sole sul 4° tiro c.ca alle 11/11.30).
La via è tecnica su muri verticali, mai di forza, tranne qualche passaggio sul 3°, 5° e 7° tiro. Anche i tiri più facili sono, comunque, interessanti e meritevoli sia per l'ottima qualità della roccia, sia per i movimenti mai scontati. Nel complesso, la gradazione è corretta. Da non sottovalutare il tiro di 6b, con un tettino per niente banale. Via da ripetere!!!!!
Alternata con Paolo malaticcio e Marcellino in sabot ;-)
E' sempre un piacere portavi su la corda....


[visualizza gita completa]
Sono tornato su questa via dopo quattro anni e l'ho trovata anche più bella della prima volta! I due tiri finali di terzo (concatenabili in un unico tiro da 55 metri fino alla croce) non hanno la roccia così rotta. Bisogna fare attenzione appena al di sotto della croce, soprattutto per le cordate sottostanti. L'attacco si raggiunge seguendo il canale di destra, dopo aver lasciato a sx due soste attrezzate a spit (la prima con cordone viola). Quindi si reperisce (sempre a dx) un primo fixe color bronzo con anello ed uno successivo che precede la sosta. Primo tiro facile (placca appoggiata) che porta sotto il tiro di 6b+ (strapiombino a dx e placca nera). Un salutone ad Andrea, finalmente motivato!

[visualizza gita completa]
Sono tornato su questa via dopo quattro anni e l'ho trovata anche più bella della prima volta! I due tiri finali di terzo (concatenabili in un unico tiro da 55 metri fino alla croce) non hanno la roccia così rotta. Bisogna fare attenzione appena al di sotto della croce, soprattutto per le cordate sottostanti. L'attacco si raggiunge seguendo il canale di destra, dopo aver lasciato a sx due soste attrezzate a spit (la prima con cordone viola). Quindi si reperisce (sempre a dx) un primo fixe color bronzo con anello ed uno successivo che precede la sosta. Primo tiro facile (placca appoggiata) che porta sotto il tiro di 6b+ (strapiombino a dx e placca nera). Un salutone ad Andrea, finalmente motivato!

[visualizza gita completa]
Gran bella via, con chiodatura nuova e vicina (distante talvolta sui tiri finali ma integrabile). Un po' difficile trovare l'attacco, a destra di Dafne e le tre lune, su fixe dorati...
Nn abbiamo trovato molta corrispondenza tra i tiri e i gradi proposti (personalmente ho trovato molto più duri un paio di tiri di 6b rispetto a quello di 6c+)... L'obbligatorio di 6a+ è a parer mio un po' stretto...
Con Davide e Mauro in una giornata stupenda...


[visualizza gita completa con 3 foto]
Bella salita ottimamente chiodata, e su ottima roccia, abbiamo sbagliato l'attacco salendo le prime 4 lunghezze di dafne , poi in per cengia e facile traverso a dx abbiamo raggiunto la sosta prima del terzo tiro di touche la pierre...
Bel concatenamento consigliabile che rende la salita più sostenuta! Con Federico e Miranda
Con Federico e Miranda, meteo favolosa con temperature piacevolissime.


[visualizza gita completa]
..bella via sostenuta, con qualcosina a mio avviso di più che il 6a+ obbl..Nel 5° tiro (7° partendo da "Dafne..." attenzione ad una grossa stele staccata, nut incastrato blu sicuro poco sopra)..con Ilario e Mark in testa per tutta la salita..Grandine al penultimo tiro, conviene scendere in doppia evitando le ultime due lunghezze di 3° e 4° molto rotte
...il nome della via dovrebbe essere "Touche la pierre" e non Toche la pierre...


[visualizza gita completa con 1 foto]
Bellissima via.
E' spittata molto vicino (1-1.5 m sul 6b), ogni 0.5 m sul 6c/6c+ (azzerabile senza problemi) mentre su difficoltà inferiori la chiodatura è più lunga ma sempre sicura.
Possono essere utili, ma assolutamente non indispensabili un paio di friend piccoli per i tiri finali.
Soste ottime su spit con cordone ed anello per la calata.
La discesa lungo la via è consigliabile quando ci sono tante-troppe persone sulla Campia, oppure quando la pioggia ti prende in pieno, come è successo a noi......
La roccia è ottima, tranne che nelle lunghezze finali dove qua e là si rompe.....

Gita fatta fra un raggio di sole ed una goccia.... di pioggia!!!
Però il Corno Stella era tutto per noi, così come il rifugio Bozano....
Il canale di accesso è tutto libero dalla neve, che è veramente poca per questa stagione....

anche se non riguarda la via percorsa, segnaliamo che è stato attrezzato e risistemato il percorso escursionistico che permette il giro dell'Argentera.... Molto interessante per gli escursionisti, chiedere al Gestore del Bozano Massimiliano (Datta) Pittavino...

[visualizza gita completa]
Bella via, mai banale, non siamo arrivati in cima causa inconveniente con una scarpetta persa, non importa i tiri con le difficoltà maggiori sono stati passati egregiamente.
Un saluto ad Albi, lo aspetto per portarla a termine

[visualizza gita completa]
Con Bonni! Grazie! Bella via! La consiglio per fare una via in quel settore.

[visualizza gita completa]

Caratteristica itinerario

difficoltà: 6c+ :: 6a+ obbl ::
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 2700
sviluppo arrampicata (m): 320

Ultime gite di arrampicata

23/02/20 - Piezza (Monte) Cattoalcolisti - crazy diamond
In tutte le soste è stato sostituito uno o entrambi i fix vecchi, ora sono in inox da 10 mm con anello di calata. Mentre sui tiri la chiodatura è ancora quella originale. Per la via abbiamo utilizza [...]
23/02/20 - Marzoline (Zucco delle) Minima Immoralia - kakuna
Via molto bella su scisto compatto. Attenzione a qualche scaglia che suona a vuoto e al muschio presente in alcuni tratti. Abbiamo concatenato L1-L2 e L6-L7. L1-L2 allungando bene le protezioni n [...]
23/02/20 - Sufreid (Rocca) Via Daniela - giuliof
Ci sono alcuni parcheggi sopra la chiesa, risalire ancora un paio di tornanti. Avvicinamento comodo finché non si abbandona l'alta via 1 poi salita impervia nel bosco, un mix tra Denti della Caramia [...]
23/02/20 - Musinè (Monte) Versante Sud - Via degli Speroni - garaca
Dopo qualche annetto torno volentieri a percorrere questa via. Spittata di recente, ottimo lavoro. Anche se molto discontinua, seguendo integralmente la nuova chiodatura, si trovano 4/5 "torrioncini" non male.
23/02/20 - Coudrey (Monte) Bloody Mary - stegio
In effetti, non sapremmo se di qualche utilità, la recensione di un itinerario ex novo per quello che può essere considerata una "variante di destra" a Bloody Mary. Dopo i primi due tiri di questa, [...]
23/02/20 - Lities (Rocca di) Cresta delle Torri- Yawoa - subdir
Innanzitutto i primi 4 tiri di tuba di f costituiscono un buon riscaldamento - non difficili ma non banali - e L4 proprio bella, muro verticale ben appigliato. Roccia disturbata in alcuni punti dai li [...]
23/02/20 - Perti (Rocca di) Simonetta - test95
Che dire...questa cosa dell'arrampicata mi sta sfuggendo di mano...bella via molto semplice che presenta qualche passaggio più duro (per me che sono un principiante). Peccato la discontinuità dei tr [...]